IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > MED in Italy al primo posto per la sostenibilità al Solar Decathlon Europe 2012

MED in Italy al primo posto per la sostenibilità al Solar Decathlon Europe 2012

Mercoledì 26 Settembre 2012 la giuria di Sustanability, uno dei 10 contest del Solar Decathlon Europe, ha dichiarato Med in Italy, dopo un lungo processo di delibera, che ha analizzato l'impatto ambientale dell'intero ciclo di vita di ogni casa, la casa più sostenibile della competizione "per la scelta attenta dei materiali naturali, per il risparmio di energia nella produzione e per il riciclo e possibilità di riutilizzo della maggior parte degli elementi". L'assegnazione delle medaglie avverrà la sera del 29 settembre.
Il progetto aveva già vinto dopo due prestigiose medaglie di bronzo in architettura e comunicazione.
Un risultato eccezionale raggiunto anche grazie al mezzo di trasporto scelto per spostare la casa dall'Italia a Madrid, cioè il treno. FS Italiane ha infatti appoggiato e sostenuto il progetto MED in Italy, trasportando da Bolzano a Madrid la "casa mediterranea" con il minor impatto ambientale possibile, essendo il trasporto su ferro il meno inquinante tra i mezzi a motore. Tra i 18 prototipi presenti al Solar Decathlon Europe 2012, MED in Italy è stato l'unico trasportato in treno.  

"L'oro in sostenibilità è un grande risultato per la nostra squadra composta dall'Università degli studi di Roma TRE, Sapienza Università di Roma, Libera Università di Bolzano e Fraunhofer Italia, e per tutta la green economy del nostro Paese" ha dichiarato Chiara Tonelli, architetto responsabile con Gabriele Bellingeri del primo progetto italiano ammesso alla competizione internazionale, che si concluderà a Madrid sabato 29 settembre con la definizione di un Oscar per la Bioarchitettura.

Il progetto dell'abitazione che produce con il sole il triplo dell'energia consumata è concepito per il raffrescamento naturale estivo nei caldi paesi del Mediterraneo. MED in Italy è una casa che può essere costruita in cinque giorni e ottimizzata per il funzionamento indipendente degli impianti in altri cinque: caratteristica che la rende adatta sia in caso d'improvviso bisogno per emergenze (terremoto, alluvioni, accoglienza profughi), sia per vacanze in un villaggio sostenibile a basso impatto. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/01/2018

Inaugurato un edificio nZEB all'Università di Sannio

Un progetto voluto per testare le innovative metodologie progettuali, costruttive e impiantistiche, che garantiscano che l'edificio produca più energia di quanta ne consumi.     E' stata inaugurata nei giorni scorsi a Benevento, in ...

16/01/2018

L'architettura verde del Bosco Verticale ora è anche social housing

Sarà realizzata nei Paesi Bassi a Eindhoven la Trudo Vertical Forest, il primo Bosco Verticale in edilizia sociale, firmato da Stefano Boeri Architetti per Trudo.   @bigpicturevisual   L'architettura puà essere bella, ...

12/01/2018

172 Madison Avenue, il lusso e il comfort sono di casa

Realizzato in pieno centro a Manhattan il nuovo grattacielo unisce un'architettura mozzafiato a scelte ad alta efficienza energetica, a garanzia di massimo comfort per chi lo abita       A pochi passi dell’Empire State Building ...

09/01/2018

Nuovo sistema di facciata PLUG&PLAY

Una soluzione innovativa per la riqualificazione profonda e veloce dell'enorme patrimonio immobiliare delle nostre città     Progetto CMR ha recentemente presentato un'interessante novità particolarmente utile in un paese come ...

29/12/2017

Certificazione Leed per la nuova Torre Sassetti

Sono terminati i lavori di riqualificazione della Torre Sassetti caratterizzata da una facciata continua, interamente vetrata. Progetto aperto alla città       In una Milano in continua trasformazione, fa bella mostra di ...

22/12/2017

Bamboo Sports Hall: a lezione di sostenibilità ambientale

Il progetto di Chiangmai Life Architects per la scuola di Panyaden vede come protagonista “l’acciaio vegetale”: il bambù     Il bambù è l’assoluto protagonista del progetto architettonico realizzato ...

15/12/2017

Come si vive in una CasaClima? Scopriamolo a Bolzano

In occasione di Klimahouse si rinnova l'appuntamento con gli Enertour, visite guidate alla scoperta degli edifici più virtuosi ed efficienti della Regione        Si conferma anche per l’edizione 2018 di ...

13/12/2017

Passivhaus tra tecnologia e obblighi di legge

Il metodo Passivhaus per il raggiungimento dell'obbligo per gli edifici pubblici e privati di edifici dello standard NZEB, a energia quasi zero       Si è svolta a Bologna la 5^ conferenza nazionale ...