IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Minieolico: installati 18 MW, Basilicata in corsa

Minieolico: installati 18 MW, Basilicata in corsa

L’associazione ASSIEME - Associazione Italiana Energia Mini Eolica - come ogni anno ha presentato il Report Minieolico Italia aggiornato al 31/12/12 in base ai dati forniti dal GSE (bollettino 2° semestre 2012), che mostra l’evoluzione degli impianti minieolici entro i 250kW già allacciati in rete.

 

Il Report considera tutti i generatori eolici installati che usufruiscono di incentivazione (Certificati Verdi o Tariffa Onnicomprensiva), mentre non conteggia gli impianti connessi in semplice scambio sul posto e quelli ad isola stimabili per almeno altri 500-1000 kW.
Le  classi di potenza sono state suddivise le in 6 fondamentali, tenendo conto della tensione di allaccio (monofase o trifase), suddivisione delle tariffe incentivanti, facilitazioni burocratiche per l’installazione e necessità di registro.
Le ultime classi da oltre 60 kW a 250 kW sono state aggiunte considerando anche quella che era la tariffa onnicomprensiva precedente e considerando anche la fascia oltre 200 kW richiesta dagli organismi internazionali e da noi poco diffusa.

 

La potenza totale di minieolico installato a fine 2012 è di 18.232 kW.

Potenza installata suddivisa per classi di potenza

 

 

Sono stati installati 356 impianti, 163 dei quali nella classe di potenza tra 20 e 60kW. Assieme precisa in questo caso che gli impianti potrebbero essere composti da più macchine di minor potenza e non necessariamente da una singola macchina.

 

Numero degli impianti suddivisi per classi di potenza



Il Report analizza poi la potenza suddivisa per regioni. Emerge il boom di installazioni della Basilicata, soprattutto nella fascia medio alta oltre i 60kW dovuto sicuramente a politiche regionali molto favorevoli.

 

Potenza installata suddivisa per regioni

 

Per dare un'idea delle prospettive del settore, Assieme ha inoltre presentato una sintesi degli impianti onshore accettati a registro per il 2013 (registro A) che hanno potenze oltre i 60kW e sotto i 5 MW. Si tratta di impianti accettati ma che non necessariamente verranno realizzati e che beneficerebbero della tariffa incentivante di 0,268 €/kWh entro i 200kW e di 0,149 €/kWh entro 1 MW per 20 anni. Le classi di potenza sono state suddivise in tre fondamentali. Emerge che sono già stati autorizzati in questo periodo 58,2 MW per la maggior parte relativi a impianti entro i 200 kW. Anche in questo caso la Basilicata ha un ruolo da regina.

 

Potenza accettata suddivisa per classi di potenza

 

Potenza accettata suddivisa per regioni

 

Turbina micro eolica En-eco - 1KW

TEMA TECNICO:

Eolico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
10/07/2017

Le rinnovabili tornano a crescere: +66% nei primi 5 mesi del 2017

Grazie agli impianti di grande taglia le FER nel periodo gennaio/maggio raggiungono 432 MW. L’Osservatorio Anie Rinnovabili    
Pubblicato da Anie Rinnovabili il consueto Osservatorio sulle energie rinnovabili elaborato su dati ...

29/06/2017

A Maggio 2017 fotovoltaico a + 10%

Crescono dell’1,1% i consumi di energia elettrica, fotovoltaico a + 10% copre l'11% della domanda, ma le rinnovabili nel complesso calano.      Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale ha pubblicato, in ...

12/06/2017

Italia sempre pi rinnovabile: in 10 anni realizzati un milione di impianti green

Aumentano in Italia i comuni 100% rinnovabili, le fonti pulite hanno contributo a soddisfare il 34,3% dei consumi elettrici complessivi. Ora si deve accelerare       Pubblicato da Legambiente il Dossier Comuni Rinnovabili 2017, ...

01/06/2017

Crescono dell11% le rinnovabili in Italia nel primo quadrimestre 2017

Anie Rinnovabili ha pubblicato l'osservatorio FER dedicato al periodo gennaio/aprile: le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico raggiungono complessivamente circa 204 MW        Un buon primo quadrimestre per le ...

22/05/2017

Gruppo Lego 100% rinnovabile 3 anni prima del previsto

Dopo 4 anni e un investimento di 6 miliardi di Corone in due parchi eolici offshore, il Gruppo ha raggiunto l'ambizioso obiettivo e per festeggiare ha costruito la più grande turbina eolica fatta di mattoni       Dal 2012 la Lego ha ...

15/05/2017

Dal rinnovamento del parco eolico 6,6 miliardi di euro di risparmi entro il 2030

Benefici per i consumatori e l’ambiente dal rinnovamento del parco eolico in Italia. Senza nuovi incentivi invece la potenza eolica potrebbe scendere a 7mila MW       Nel corso del recente convegno dell’ANEV e di I-Com, Istituto ...

12/05/2017

Aggiornato il contatore rinnovabili non fotovoltaiche

Il Gestore ha pubblicato l'aggiornamento a fine marzo 2017 del contatore delle rinnovabili non fotovoltaiche, a 5,407 miliardi di euro       Il GSE ha pubblicato sul proprio sito l'aggiornamento al 31 marzo 2017 del contatore del costo ...

11/05/2017

Nuova SEN: rinnovabili e uscita dal carbone entro il 2025

Presentata dal ministro dello Sviluppo economico la bozza della nuova SEN, strategia energetica nazionale, che punta su energie rinnovabili, sostegno alle auto elettriche e uscita anticipata dal carbone.    
Il ministro dello Sviluppo ...