IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Minieolico: installati 18 MW, Basilicata in corsa

Minieolico: installati 18 MW, Basilicata in corsa

L’associazione ASSIEME - Associazione Italiana Energia Mini Eolica - come ogni anno ha presentato il Report Minieolico Italia aggiornato al 31/12/12 in base ai dati forniti dal GSE (bollettino 2° semestre 2012), che mostra l’evoluzione degli impianti minieolici entro i 250kW già allacciati in rete.

 

Il Report considera tutti i generatori eolici installati che usufruiscono di incentivazione (Certificati Verdi o Tariffa Onnicomprensiva), mentre non conteggia gli impianti connessi in semplice scambio sul posto e quelli ad isola stimabili per almeno altri 500-1000 kW.
Le  classi di potenza sono state suddivise le in 6 fondamentali, tenendo conto della tensione di allaccio (monofase o trifase), suddivisione delle tariffe incentivanti, facilitazioni burocratiche per l’installazione e necessità di registro.
Le ultime classi da oltre 60 kW a 250 kW sono state aggiunte considerando anche quella che era la tariffa onnicomprensiva precedente e considerando anche la fascia oltre 200 kW richiesta dagli organismi internazionali e da noi poco diffusa.

 

La potenza totale di minieolico installato a fine 2012 è di 18.232 kW.

Potenza installata suddivisa per classi di potenza

 

 

Sono stati installati 356 impianti, 163 dei quali nella classe di potenza tra 20 e 60kW. Assieme precisa in questo caso che gli impianti potrebbero essere composti da più macchine di minor potenza e non necessariamente da una singola macchina.

 

Numero degli impianti suddivisi per classi di potenza



Il Report analizza poi la potenza suddivisa per regioni. Emerge il boom di installazioni della Basilicata, soprattutto nella fascia medio alta oltre i 60kW dovuto sicuramente a politiche regionali molto favorevoli.

 

Potenza installata suddivisa per regioni

 

Per dare un'idea delle prospettive del settore, Assieme ha inoltre presentato una sintesi degli impianti onshore accettati a registro per il 2013 (registro A) che hanno potenze oltre i 60kW e sotto i 5 MW. Si tratta di impianti accettati ma che non necessariamente verranno realizzati e che beneficerebbero della tariffa incentivante di 0,268 €/kWh entro i 200kW e di 0,149 €/kWh entro 1 MW per 20 anni. Le classi di potenza sono state suddivise in tre fondamentali. Emerge che sono già stati autorizzati in questo periodo 58,2 MW per la maggior parte relativi a impianti entro i 200 kW. Anche in questo caso la Basilicata ha un ruolo da regina.

 

Potenza accettata suddivisa per classi di potenza

 

Potenza accettata suddivisa per regioni

 

Turbina micro eolica En-eco - 1KW

TEMA TECNICO:

Eolico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/03/2017

11 stati dell’UE hanno raggiunto gli obiettivi rinnovabili al 2020

Crescono le energie rinnovabili in Europa che è sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi al 2020. L’Italia ha raggiunto il target, alcuni paesi dovranno impegnarsi di più     L’Eurostat ha pubblicato i dati ...

13/03/2017

Il 2017 inizia con segno + per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico

Pubblicato l'Osservatorio Anie Rinnovabili di gennaio 2017, nel complesso le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto circa 69 MW       Pubblicato da Anie Rinnovabili il consueto osservatorio sulle energie ...

24/02/2017

Un albero naturale per l'energia fotovoltaica, eolica e idrica

Un'innovazione tutta italiana quella di Tree Life, dalla forma di albero, che produce energia eolica, idrica e fotovoltaica, integrandosi in ogni contesto ambientale     La produzione di energia da fonti rinnovabili negli ultimi anni ha ...

13/02/2017

In Europa le rinnovabili coprono quasi il 90% della nuova potenza installata

Il dato emerge dall'ultimo Report WindEurope, l'eolico ha rappresentato il 51% di tutti i nuovi impianti di energia nel 2016, il fotovoltaico il 27%     WindEurope ha pubblicato il nuovo report "Wind in power" dedicato al peso delle rinnovabili ...

02/02/2017

Nel 2016 nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico a circa 738 MW

Anie pubblica l’Osservatorio Rinnovabili che evidenzia un +24% per le nuove installazioni di fotovoltaico, in calo eolico e idroelettrico     Anie Rinnovabili ha pubblicato il nuovo Osservatorio elaborato sui dati Gaudì, che ...

30/01/2017

Un corso per specializzarsi nell'eolico

Anev-UIL mettono a disposizione borse di studio per il corso di formazione "La sicurezza del parco eolico" che si svolgerà il 16/17 marzo a Roma     Anev-Uil propongono il corso di formazione "La sicurezza del parco eolico" dedicato a ...

23/12/2016

Nei primi 9 mesi del 2016 fotovoltaico ed eolico coprono il 14% della domanda di energia

Raggiunto da gennaio a settembre il massimo storico di produzione da eolico e solare, mentre calano in contemporanea le emissioni di CO2 e i consumi energetici     L'Enea ha pubblicato il Bollettino del Sistema Energetico Italiano dedicato al ...

15/12/2016

Rinnovabili in Italia in crescita, attesi lavoro e investimenti

Dal 2016 al 2020 saranno installati circa 3,7 GW di potenza aggiuntiva da fonti rinnovabili, per un investimento di oltre 7 miliardi di euro. Crescono gli occupati scendono i costi in bolletta     Il GSE ha pubblicato uno Studio sugli scenari ...