IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Ministero dell'Ambiente: Interventi di efficientamento energetico nell’edilizia comunale

Ministero dell'Ambiente: Interventi di efficientamento energetico nell’edilizia comunale

Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Organismo Intermedio del POI in Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico, ha emanato un Avviso pubblico per finanziare la realizzazione di interventi per l'efficientamento energetico degli edifici di proprietà dei Comuni fino a 15000 abitanti, compresi i borghi antichi e di pregio, e le loro forme associative, delle regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Il finanziamento rientra nell'ambito del Poi 2007-2013 per la presentazione di Manifestazioni di interesse nell'ambito delle linee di attività 2.2 "interventi di efficientamento energetico degli edifici e utenze energetiche pubbliche o ad uso pubblico" e 2.5 "interventi sulle reti di distribuzione del calore, in particolare da cogenerazione e per teleriscaldamento e teleraffrescamento".
Tale iniziativa consentirà di sperimentare e realizzare forme avanzate di efficienza energetica su edifici pubblici, con priorità su quelli aventi pregio architettonico, paesaggistico, storico e culturale e, nel contempo, promuoverà la diffusione di soluzioni tecnologiche innovative volte a ridurre i consumi energetici, garantendo così positive ricadute ambientali ed economiche nei territori.
Le Amministrazioni interessate potranno presentare istanza, nelle modalità descritte dall'Avviso Pubblico, entro l'8 novembre 2010.
Eventuali informazioni potranno essere richieste, via mail, all'indirizzo poinenergia@minambiente.it ovvero telefonicamente al numero 06 5722 8063 - 06 5722 8242.
Un comunicato a riguardo è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - Serie Generale del 22 settembre 2010.
 
Per ulteriori informazioni
www.minambiente.it
www.poienergia.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia