IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > I vantaggi della bioedilizia in legno

I vantaggi della bioedilizia in legno

MyDATEC

Per una nuova costruzione ecosotenibile in legno i progettisti hanno scelto di integrare le soluzioni MyDatec di VMC, a garanzia di masimo comfort ed efficienza

 

 

In un intervento di edilizia efficiente di un edificio residenziale in legno a Pedrengo, in provincia di Bergamo, il geometra che ha seguito i lavori ha scelto la soluzione a ventilazione meccanica controllata (VMC) a doppio flusso termodinamico proposta da MyDATEC.

 

La bioedilizia assicura molti vantaggi per i cittadini e l’ambiente, infatti le ecoabitazioni sono sosotenibili, garantiscono bassi consumi e contenimento delle emissioni CO2, salvaguardando l’ambiente.

 

Il Transparency Market Research report stima che il mercato immobiliare del green building oggi valga più di 105 miliardi di dollari, e si tratta di un settore in crescita ogni anno del 19% che, secondo le previsioni, potrebbe arrivare a un fatturato superiore ai 200 miliardi.

 

Il legno è un materiale che si sposa con i principi della bioedilizia, è infatti resistente, naturale, rinnovabile e di facile lavorazione. Gli edifici in legno sono a basso consumo energetico e dal minimo impatto ambientale per l’intero ciclo di vita.

 

Si tratta di un materiale che assicura isolamento termico e acustico e crea un microclima ottimale sia in estate che in inverno, garantisce la riduzione dei consumi energetici fino all’80% rispetto agli edifici tradizionali e un notevole risparmio in bolletta, che supera il 20%, contribuendo al taglio delle emissioni di CO2.

 

Le naturali caratteristiche del legno offrono una massima resa in abbinamento ad impianti fotovoltaici o ad alta efficienza come i sistemi di ventilazione meccanica controllata, in grado di migliorare ulteriormente la qualità dell’aria con un ricambio continuo del volume senza dispendi energetici.

 

A partire da questi principi, il geometra Aldo Foresti ha deciso di utilizzare le soluzioni MyDATEC in un intervento edile di un edificio residenziale a Pedrengo, in provincia di Bergamo.

Il progetto di costruzione è iniziato a fine 2014 con la realizzazione di una struttura a telaio in legno costituita da due piani e un piano sottotetto. Il progetto ha previsto la massima attenzione all’isolamento dell’involucro esterno. Da qui geometra e termotecnico hanno deciso di orientarsi verso un impianto di ventilazione meccanica controllata di ultima generazione con riscaldamento e raffrescamento.

 

MyDATEC propone una soluzione innovativa di ventilazione meccanica controllata (VMC) a doppio flusso termodinamico che, con un unico sistema permette di ventilare, riscaldare, raffrescare, filtrare e deumidificare gli ambienti, garantendo il miglior il comfort termo-igrometrico all’interno degli ambienti domestici.

 

L’edificio è composto da 4 appartamenti: quelli al piano terra hanno una metratura di circa 120 mq a cui si aggiungono i 60 mq di una taverna al piano sotterraneo, anch’essa inclusa nel volume di ventilazione servito dalla macchina. Nel caso degli appartamenti, il comfort abitativo si è rivelato assolutamente ottimale ed in linea con le esigenze degli inquilini anche durante i periodi invernali particolarmente rigidi. 

Per quanto riguarda invece la taverna, la pompa di calore è stata implementata con una resistenza aggiuntiva che fornisce calore supplementare, collegandola ad un impianto fotovoltaico per ridurre l’incidenza sui consumi energetici.

 

Gli appartamenti sono stati consegnati a novembre 2015 e dopo quasi 2 anni gli inquilini sono molto soddisfatti per la qualità abitativa, l’isolamento termico e acustico e i ridotti consumi.

Testimonianza esemplare dei risultati raggiunti è la certificazione CasaClima corredata dalla targhetta di riconoscimento Classe A ottenuta dall’edificio.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/12/2017

Passivhaus tra tecnologia e obblighi di legge

Il metodo Passivhaus per il raggiungimento dell'obbligo per gli edifici pubblici e privati di edifici dello standard NZEB, a energia quasi zero       Si è svolta a Bologna la 5^ conferenza nazionale ...

12/12/2017

Efficienza energetica e sostenibilit di una Casa di riposo

Una nuova Casa di riposo realizzata in provicia di Bergamo unisce una progettazione attenta a sostenibilità ed efficienza a massima attenzione ai bisogni di comfort e privacy degli ospiti     In tutta Europa e nel nostro Paese in ...

07/12/2017

aVOID, mini casa mobile dotata di ogni comfort

La mini-casa firmata dal giovane architetto Leonardo Di Chiara, in 9mq soddisfa ogni comfort, sposando uno stile di vita più sostenibile     Prototipo di “casa mobile” ispirata alla tipologia americana di tiny house, casa ...

30/11/2017

Koi Caf ad Hanoi: il progetto green di Farming Architects

Lo studio Farming Architects ha ricreato un ecosistema all’interno di un locale: un ambiente raffinato circondato da uno stagno per le carpe Koi, una cascata al coperto e un orto sul tetto.       Quanti di voi sognano di poter ...

22/11/2017

Una casa passiva a 1800 mt che non necessita di riscaldamento

Casa UD è un'abitazione passiva che grazie all'uso di soluzioni costruttive 100% naturali non utilizza combustibili fossili e non necessita di impianti di riscaldamento né di condizionamento    
Lo studio Tiziana Monterisi ...

21/11/2017

A Genova il modulo abitativo sperimentale ed energeticamente autonomo

Biosphera 2.0, il modulo abitativo sperimentale ed energeticamente autosufficiente ospitato a Genova in occasione del Festival della Scienza     Un interessante fuori programma per Biosphera 2.0, modulo abitativo passivo che dal 2016 è ...

16/11/2017

Campus di Humanitas University immerso nel verde

Inaugurato il nuovo Campus Humanitas che comprende 3 edifici su uno spazio di 25 mila metri quadrati. Tanto verde, grandi vetrate per un'illuminazione efficiente, massimo comfort    
Inaugurato a Milano, in occasione ...

15/11/2017

La casa del futuro efficiente, smart e alimentata da rinnovabili

La Casa del futuro, progetto italiano finalista al Solar Decathlon Middle East 2018, è un’abitazione green, smart e interamente alimentata dall’energia solare     L’Università Sapienza di Roma ha presentato alla ...