IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nel nome un destino: STAR

Nel nome un destino: STAR

Si chiama STAR (Solare Termodinamico ad Alto Rendimento) ed ha la grandezza delle vere stelle: è un progetto innovativo per produrre energia solare e con costi vantaggiosi rispetto a quelli delle fonti non rinnovabili. E' stato presentato all'Osservatorio astrofisico di Arcetri, presso il Dipartimento di Astronomia dell'Università di Firenze, nei giorni scorsi. L'idea portante è quella di migliorare l'efficacia della raccolta della radiazione solare e, al contempo, la concentrazione ottenibile


Ci affidiamo a una citazione, per capire il significato letterale dell'innovativo STAR: "Per migliorare l'efficienza, a differenza dei campi solari 'a torre' esistenti, in cui gli specchi sono fermi rispetto al suolo e inseguono il sole ruotando su due assi per proiettarne la luce sulla torre, nel caso di STAR gli specchi sono raggruppati su uno o più carrelli che ruotano attorno alla torre: in tal modo, essi (gli specchi) non devono più compensare il moto in azimuth del sole. Gli angoli di incidenza ridotti eliminano gran parte degli effetti di proiezione che riducono l'efficienza di raccolta della radiazione solare negli impianti 'a torre'. Con STAR, nel corso dell'anno, si raccoglie circa il doppio di radiazione solare rispetto all'impiego di un impianto tradizionale". Nato da una proposta dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf Arcetri), il progetto è stato sviluppato dall'Istituto Nazionale di Ottica Applicata (Inoa-Cnr) e finanziato, con 600mila euro, dalla Regione Toscana.

TEMA TECNICO:

Solare termico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
07/11/2016

Un anno difficile per il solare termico nel 2015

Il settore ha il potenziale per poter fare di più nel raggiungimento degli obiettivi per il clima del 2020, ma 2015 ancora in contrazione      Secondo l'ultimo rapporto pubblicato da Estif, associazione europea degli impianti solari ...

30/06/2016

Aggiornato il contatore rinnovabili non fotovoltaiche

A maggio 2016 in calo di 51 milioni di euro rispetto al mese precedente il Contatore del “costo indicativo cumulato annuo degli incentivi” riconosciuti agli impianti a fonti rinnovabili diversi da quelli fotovoltaici.  

30/06/2016

E' on line il portale per richiedere gli incentivi rinnovabili non fotovoltaiche

Dal GSE chiarimenti sulle procedure applicative del decreto DM 23 giugno 2016 e sulla pubblicazione bandi per la partecipazione ai registri     E' da oggi in vigore il Decreto DM 23 giugno 2016 che incentiva la produzione di ...

29/06/2016

Consumi di energia da rinnovabili nelle Regioni

Il GSE ha pubblicato sul proprio sito i dati statistici sui consumi finali da FER divisi per Regione, ripartiti per fonte e con monitoraggio degli obiettivi burden sharing       Il GSE, nell’ambito dell’attività di ...

25/05/2016

Qualche chiarimento sul Nuovo Conto Termico a pochi giorni dall'entrata in vigore

  Il 31 maggio entrerà in vigore il Nuovo Conto termico, pubblicato in GU lo scorso 2 marzo, che disciplina l'incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l'incremento dell'efficienza energetica e per la produzione di ...

11/05/2016

850mila impianti rinnovabili nei comuni italiani. Primato nella produzione di energia FV

  Investimenti, innovazioni tecnologiche e politiche internazionali per la lotta ai cambiamenti climatici, a partire dall'Accordo sul Clima di Parigi, stanno cambiando lo scenario energetico internazionale e le fonti rinnovabili hanno un ruolo ...

31/03/2016

Inaugurato impianto ibrido a tre rinnovabili negli USA

  La centrale di Stillwater realizzata da Enel Green Power a Fallon, nel Nevada, inaugurata alla presenza del premier Matteo Renzi, per la prima volta combina tecnologie basate sul geotermico a ciclo binario a media entalpia, il solare termodinamico e ...

17/03/2016

Impianto solare termico nel carcere di Castrovillari

Negli ultimi anni l’Autorità di Gestione del POI Energia e il Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con il ministero di Giustizia - Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, hanno attuato delle misure di ...