IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuova guida dell’Agenzia delle entrate sulle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

Nuova guida dell’Agenzia delle entrate sulle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la nuova Guida sulle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico. Sappiamo che la detrazione fiscale del 55% è stata prorogata al 30 giugno 2013 dal decreto legge n. 83/2012. Dal 1° luglio 2013 l'agevolazione sarà invece sostituita con la detrazione fiscale del 36% prevista per le spese di ristrutturazioni edilizie che, dal 2012, non ha più scadenza, perché resa strutturale e definitiva.
 
Le disposizioni che regolano la materia dei benefici fiscali per il risparmio energetico sono state più volte modificate e, di conseguenza, negli ultimi anni sono cambiate anche le procedure da seguire per poterne usufruire.
Per esempio:
• è stato previsto l'obbligo di inviare una comunicazione all'Agenzia delle Entrate, quando i lavori proseguono oltre un periodo d'imposta
• è stato modificato il numero di rate annuali in cui deve essere ripartita la detrazione
• è stata sostituita la tabella dei valori limite della trasmittanza termica
• è stato previsto l'esonero della presentazione dell'attestato di certificazione (o qualificazione) energetica per la sostituzione di finestre, per l'installazione dei pannelli solari e per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale
• è stata ridotta (dal 10 al 4%) la percentuale della ritenuta d'acconto sui bonifici che banche e Poste hanno l'obbligo di operare
• dal 2012, la detrazione è stata estesa alle spese per interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria
• è stato eliminato l'obbligo di indicare il costo della manodopera, in maniera distinta, nella fattura emessa dall'impresa che esegue i lavori.
Nella Guida sono descritti i vari tipi di intervento per i quali si può fruire della detrazione del 55% e gli adempimenti necessari per ottenerla.
 
 

Nuova Guida sulle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia