IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuova sede della provincia Monza e Brianza in classe energetica A

Nuova sede della provincia Monza e Brianza in classe energetica A

Un edificio ad alta efficienza energetica e innovazione, capace di garantire benessere, risparmi energetici ed ambientali

Dopo 4 anni di lavori è stata ufficialmente presentata a Monza la nuova sede della Provincia di Monza e della Brianza, sorta in via Montevecchia, che, rispetto al progetto iniziale, ha subito varie modifiche a causa della riforma delle Province, tuttora in corso. Si è infatti scelto di completare l’edificio solo con gli uffici destinati alla struttura tecnico/amministrativa dell’Ente per un investimento pari a euro 24.640.000 di cui 20.462.000 per lavori. E' stata invece sospesa la realizzazione dell’aula consiliare e degli uffici destinati agli organi politici, alla luce del nuovo assetto istituzionale previsto dalla legge 56/2014, che dal 12 ottobre trasformerà la Provincia in un Ente di “secondo livello”.

Si tratta di un edificio moderno e all’avanguardia anche sotto il profilo energetico, in classe energetica A, che consentirà di accorpare in un’unica sede il personale oggi dislocato in diversi edifici della Provincia.

Tra i principali interventi in tema di efficienza energetica si segnala l’utilizzo di pompe di calore condensate con acqua di falda che sfruttano fonti rinnovabili; l’impiego di convettori con pannelli radianti a soffitto; la scelta di unità di trattamento aria con alto coefficiente di recupero; l’adozione di sistemi di ottimizzazione energetica per l’impianto di climatizzazione; l’utilizzo di sistemi di umidificazione ad alta pressione; la scelta di serramenti esterni e della facciata con profili in alluminio a “taglio termico”, di spessore adeguato (circa mm 70), con vetri in classe B2 e lastra interna basso-emissiva oltre alla coibentazione dell’involucro edilizio molto performante con pareti perimetrali, solai e copertura dotate di eccellenti isolamenti termici e acustici.

La domotica contribuisce alla gestione e allo sviluppo della funzionalità dell’edificio per il controllo degli impianti, per la riduzione dei fabbisogni energetici e per l’adeguamento alle normative europee, nazionali e regionali in materia di efficienza energetica per la riduzione delle emissioni di CO2.

Si prevede un costo energetico totale annuo – comprensivo del costo per la stagione invernale di riscaldamento, del costo per la stagione estiva di condizionamento e del costo di energia elettrica per il funzionamento degli uffici – pari ad euro 90.000,00, importo già al netto della quantità probabile di energia producibile nel momento dell’attivazione dell’impianto fotovoltaico posto in copertura che prevede una potenza di picco pari a circa 106 KWh.

 “Abbiamo scelto di completare i lavori iniziati per non lasciare al Paese l’ennesima opera incompiuta – ha chiarito il Presidente Dario Allevi – Siamo vittime di una legge superficiale e pasticciata che non ha affatto abolito le Province ma le ha lasciate nel limbo, senza certezze né sulle funzioni né sulle risorse assegnate: per questo, per garantire continuità all’attività amministrativa, consegniamo oggi ai Comuni la casa della Provincia, che resterà comunque un perno e una centrale di coordinamento per tutto il territorio“.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
11/06/2018

Ecolibera, un nuovo progetto immobiliare che fa risparmiare

Ecolibera è un concetto di casa come organismo autosufficiente, capace di sfruttare il sole per produrre energia domestica e per la mobilità elettrica, cibo e acqua calda necessari al supporto vitale di chi la abita. Ecolibera è la tappa ...

21/05/2018

Una Smart arena per il nuovo stadio del Cagliari

Una struttura smart perfettamente integrata nell’ambiente che include spazi multifunzionali ed è caratterizzata da una forte flessibilità e sostenibilità   a cura di Silvia Giacometti     Interessante ...

17/05/2018

Premio internazionale alleccellenza dellarchitettura

Anche il Bosco Verticale di Milano tra i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018 che rappresentano l'eccellenza internazionale dell'architettura     Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato i ...

15/05/2018

Nel quartiere di Soho, New York, c un grattacielo che pulisce laria

Per contrastare gli alti livelli di inquinamento atmosferico presenti nelle grandi città, lo studio di architettura Builtd, ha realizzato a New York un condominio di lusso rivestito con una particolare sostanza in grado di purificare l’aria ...

09/05/2018

Il nuovo ostello di LAVA Architects per i millenials

Il nuovo ostello di Bayreuth rivolto a giovani viaggiatori è un progetto che incentiva l’interazione e il rapporto con la natura   a cura di Fabiana Valentini     Giovane, alla moda, vivace, colorato. Il nuovo ostello della ...

19/04/2018

La casa green che mantiene fresca la temperatura interna

La casa green di Jakarta che ottimizza le condizioni naturali di raffrescamento grazie all’utilizzo di piante, legno naturale e di una piscina.   a cura di Tommaso Tautonico     In pieno centro a Jakarta la casa realizzata ...

12/04/2018

Da area degradata a quartiere modello per la sostenibilit

Una nuova vita per l’area degradata di Porto Sant’Elpidio: lo studio Fima si occuperà della riqualificazione dell’ex Fim con un progetto ad alta sostenibilità   a cura di Fabiana Valentini     Grandi passi ...

05/04/2018

La casa dove vuoi tu: incredibili edifici sostenibili e trasportabili per vivere ovunque

Piccole dimensioni, grandi performance: queste abitazioni si possono montare e smontare in pochissimo tempo
  a cura di Fabiana Valentini     Vivere davanti al mare e il giorno dopo fare una passeggiata tra i sentieri di un bosco. No ...