IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuova sede della provincia Monza e Brianza in classe energetica A

Nuova sede della provincia Monza e Brianza in classe energetica A

Un edificio ad alta efficienza energetica e innovazione, capace di garantire benessere, risparmi energetici ed ambientali

Dopo 4 anni di lavori è stata ufficialmente presentata a Monza la nuova sede della Provincia di Monza e della Brianza, sorta in via Montevecchia, che, rispetto al progetto iniziale, ha subito varie modifiche a causa della riforma delle Province, tuttora in corso. Si è infatti scelto di completare l’edificio solo con gli uffici destinati alla struttura tecnico/amministrativa dell’Ente per un investimento pari a euro 24.640.000 di cui 20.462.000 per lavori. E' stata invece sospesa la realizzazione dell’aula consiliare e degli uffici destinati agli organi politici, alla luce del nuovo assetto istituzionale previsto dalla legge 56/2014, che dal 12 ottobre trasformerà la Provincia in un Ente di “secondo livello”.

Si tratta di un edificio moderno e all’avanguardia anche sotto il profilo energetico, in classe energetica A, che consentirà di accorpare in un’unica sede il personale oggi dislocato in diversi edifici della Provincia.

Tra i principali interventi in tema di efficienza energetica si segnala l’utilizzo di pompe di calore condensate con acqua di falda che sfruttano fonti rinnovabili; l’impiego di convettori con pannelli radianti a soffitto; la scelta di unità di trattamento aria con alto coefficiente di recupero; l’adozione di sistemi di ottimizzazione energetica per l’impianto di climatizzazione; l’utilizzo di sistemi di umidificazione ad alta pressione; la scelta di serramenti esterni e della facciata con profili in alluminio a “taglio termico”, di spessore adeguato (circa mm 70), con vetri in classe B2 e lastra interna basso-emissiva oltre alla coibentazione dell’involucro edilizio molto performante con pareti perimetrali, solai e copertura dotate di eccellenti isolamenti termici e acustici.

La domotica contribuisce alla gestione e allo sviluppo della funzionalità dell’edificio per il controllo degli impianti, per la riduzione dei fabbisogni energetici e per l’adeguamento alle normative europee, nazionali e regionali in materia di efficienza energetica per la riduzione delle emissioni di CO2.

Si prevede un costo energetico totale annuo – comprensivo del costo per la stagione invernale di riscaldamento, del costo per la stagione estiva di condizionamento e del costo di energia elettrica per il funzionamento degli uffici – pari ad euro 90.000,00, importo già al netto della quantità probabile di energia producibile nel momento dell’attivazione dell’impianto fotovoltaico posto in copertura che prevede una potenza di picco pari a circa 106 KWh.

 “Abbiamo scelto di completare i lavori iniziati per non lasciare al Paese l’ennesima opera incompiuta – ha chiarito il Presidente Dario Allevi – Siamo vittime di una legge superficiale e pasticciata che non ha affatto abolito le Province ma le ha lasciate nel limbo, senza certezze né sulle funzioni né sulle risorse assegnate: per questo, per garantire continuità all’attività amministrativa, consegniamo oggi ai Comuni la casa della Provincia, che resterà comunque un perno e una centrale di coordinamento per tutto il territorio“.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
26/09/2017

Concorso per la progettazione di un edificio scolastico NZEB a L'Aquila

Il Comune dell’Aquila lancia un concorso internazionale per la progettazione di una scuola efficiente, inclusiva e ricca di spazi verdi      E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il 22 settembre ...

22/09/2017

Aiutare le persone nel rispetto dell'ambiente

Inaugurato a Milano il nuovo quartier generale di Emergency nato dalla riqualificazione efficiente di una scuola pubblica in disuso     E’ stata inaugurata in via Santa Croce a Milano “Casa Emergency” nuovo headquarter ...

21/09/2017

A Case di Luce l'oscar italiano dell'efficienza energetica

Il più grande edificio in Europa costruito in Natural Beton e Biomattone ha vinto il premio CasaClima Awards per le caratteristiche di ecosostenibilità, efficienza e comfort abitativo     Case di ...

21/09/2017

Sun & Shade: la copertura che produce energia

Lo studio Carlo Ratti Associati realizza una struttura in grado di orientare i raggi solari e produrre energia elettrica.       Un futuro più “verde”, in cui le risorse ambientali siano utilizzate con criterio e la ...

19/09/2017

Vuoi progettare in modo efficace edifici NZEB?

Ecco come rendere semplice e veloce la progettazione, l'elaborazione dell'APE e del conto termico 2.0        L’11 agosto 2017 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 187 il comunicato del Ministero dello Sviluppo ...

13/09/2017

Urban Village Navigli: a Milano il cohousing firmato Cino Zucchi Architects

9.600 mq, 110 unità abitative e spazi riservati alla comunità: l’Urban Village Navigli è un importante progetto di rigenerazione urbana che interessa il cuore della città milanese     Il noto studio di ...

12/09/2017

Un tetto fotovoltaico che assicura isolamento termico e impermeabilizzazione

Designergy è una start up elvetica che ha realizzato TCR (Triactive Core Roof), un tetto in grado di isolare, impermeabilizzare e produrre energia solare   Daniel Lepori è il fondatore della start up Designergy, con sede in ...

08/09/2017

Treetop Experience nel cuore della foresta danese

Un luogo unico da cui ammirare la natura: la Treetop Experience è una torre ecosostenibile di 45 metri che permetterà di ammirare la foresta danese       Un’esperienza unica, completamente immersi nella rigogliosa ...