IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuovi lampioni led e fotovoltaici a Roma

Nuovi lampioni led e fotovoltaici a Roma

E' stato presentato in Campidoglio il progetto di "innovazione tecnologica e risparmio energetico" per l'illuminazione pubblica con tecnologia LED, che il Comune di Roma sta portando avanti in collaborazione con Acea.
L'illuminazione a Led - sottolinea una nota stampa del Comune - è una delle tecnologie più innovative in termini di prestazioni ed economie, un salto netto rispetto alle installazioni attuali. L'uso dei Led consente minori costi di gestione, consumi ridotti e illuminazione più equilibrata e meglio distribuita.
La nuova tecnologia garantisce più efficienza energetica (- 51% di consumi, con relativa diminuzione dell'anidride carbonica prodotta); maggiore durata; luce più gradevole e sicura, senza emissione di raggi ultravioletti; assenza di sostanze inquinanti (no mercurio); accensione immediata; resistenza agli agenti esterni (umidità, freddo, vibrazioni, accensioni frequenti); facilità di smaltimento.
Nel 2008 c'è stata una prima fase sperimentale, con l'installazione di un numero limitato di lampioni su strade poco trafficate (per evitare conseguenze ai cittadini in caso di guasti). 51 in tutto i punti luce realizzati, su tre vie.
Conclusa la sperimentazione, ora c'è un nuovo progetto nell'ambito del Piano Periferie: su commissione del Dipartimento Lavori Pubblici, Acea ha programmato l'installazione di 361 lampioni a Led, a partire da inizio 2010. Il piano degli interventi coinvolge 16 strade in tre zone urbanistiche di prima importanza. La spesa complessiva è di 1 milione 445 mila euro. Il Campidoglio ha chiesto ad Acea di aumentare il ritmo delle installazioni, arrivando a collocare 5000 nuovi lampioni entro il 2010 (contro i 2.800 degli ultimi anni). Altra importante novità approvata dalla Giunta, il progetto definitivo per l'illuminazione pubblica alimentata da energia solare. 2 milioni 566 mila euro per portare i lampioni fotovoltaici in tre zone periferiche: Centrone, Saline e Tragliatella. Una rete lunga quasi 10 chilometri, con 408 pali della luce e cinque impianti fotovoltaici per l'alimentazione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/07/2017

Allarme Assoclima per il mercato delle pompe di calore

L'improvviso aumento dei prezzi di alcuni gas refrigeranti HFC utilizzati per il funzionamento di climatizzatori e pompe di calore rischia di mettere in ginocchio il settore     L’industria dei sistemi di climatizzazione da molto tempo si ...

25/07/2017

Eindhoven raccoglie la sfida della sostenibilit con Nieuw Bergen

Il progetto di tetti verdi e giardini tascabili di MRVD e SDK      Eindhoven non perde un colpo in fatto di sostenibilità. Nieuw Bergen è il nome del progetto ipermoderno che ridisegna un'area di 29.000 metri ...

24/07/2017

Partnership per progetti di eco-innovazione ed efficienza

ENEA ed Environment Park hanno firmato un protocollo d'intesa con l'obiettivo di realizzare iniziative congiunte a sostegno di energia, ambiente ed efficienza energetica      I Presidenti dell’ENEA Federico Testa e di Environment ...

21/07/2017

Fotovoltaico e grid parity, ci siamo!

Quali sono le opportunità che oggi offre il settore fotovoltaico anche in termini di impianti industriali? Qual è lo scenario possibile per i prossimi anni? Quanto è vicina la grid parity?     Si è svolto a Milano PV ...

21/07/2017

Record Costa Rica con il 99,35% di elettricit da fonti rinnovabili

Nei primi 6 mesi del 2017 in Costa Rica il fabbisogno energetico è stato soddisfatto quasi esclusivamente dalle fonti rinnovabili.     Il Costa Rica, paese dell'America Centrale situato tra Nicaragua e Panama, da ormai parecchio tempo ...

20/07/2017

Per cedere le detrazioni fiscali c la piattaforma Creditswap

I benefici energetici e fiscali aumentano se si pianificano interventi più incisivi di riqualificazione. La piattaforma Harley&Dikkinson per ottimizzare l'incontro fra domanda e offerta        La Legge di Bilancio 2017 ...

20/07/2017

Tour Marachre, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

19/07/2017

Eco materiali per edifici pi efficienti e sani

Un progetto europeo mostra il potenziale ancora non sfruttato dei materiali ecologici naturali per migliorare la qualità interna degli ambienti     Il tema dell’efficienza energetica degli edifici è prioritario nelle ...