IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > OK del Senato alla Manovrina

OK del Senato alla Manovrina

Confermata cessione ecobonus alle Banche per i lavori condominiali destinati ai soli incapienti.

 

 

 

Con 144 sì e 104 no il Senato ha rinnovato la fiducia al Governo approvando il Decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 noto come “Manovrina 2017” voluto da Bruxelles, correttivo dei conti pubblici. Il decreto "Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo", è stato approvato senza alcuna modifica rispetto al testo passato alla Camera e vale 3,1 miliardi sull'indebitamento netto 2017.


Per quanto riguarda il settore dell’edilizia è confermata la possibilità per i soggetti incapienti che appartengono alla no tax area, di cedere l'ecobonus su lavori di riqualificazione efficiente dei condomini, oltre che ai fornitori che hanno effettuato i lavori, anche alle banche, istituti di credito e intermediari finanziari, purché le condizioni di incapienza sussistano nell’anno precedente a quello di sostenimento delle spese.


Relativamente agli interventi post terremoto, è confermato che chi comperi una casa in un edificio demolito e ricostruito nei comuni ricadenti nelle zone a rischio sismico 1, nel caso venga assicurato il passaggio ad una classe di rischio inferiore, abbia diritto alla detrazione rispettivamente del 75% e dell’85% del prezzo della singola unità immobiliare, fino a 96.000 euro per singola unità immobiliare. In questo caso non è stato estesa la cessione delle detrazioni a istituti di credito e intermediari finanziari.

 

Per gli interventi edilizi di restauro e di risanamento conservativo è previsto anche il mutamento di destinazione d'uso a condizione che siano compatibili e conformi con quanto previsto dallo strumento urbanistico generale e dai relativi piani attuativi.


Stanziati fondi di 15 milioni di euro per gli interventi di edilizia scolastica realizzati nel 2017 da province e città Metropolitane. Inoltre sono finanziati anche interventi per la ricostruzione e la tutela dei beni culturali e per la salvaguardia del patrimonio. 

 

Dal prossimo anno non potranno più circolare i bus euro 0 ed euro 1.

TEMA TECNICO:

Normativa

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/07/2018

Approvato il programma per l'Efficienza energetica della PA

Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dell'Ambiente hanno approvato il PREPAC 2017 che prevede il finanziamento di 39 progetti, di cui 7 in grado di assicurare un risparmio energetico superiore al 50% rispetto ai consumi annuali precedenti ...

02/07/2018

Nuova norma UNI per posatori sistemi a cappotto

Pubblicata la norma elaborata dal CTI che definisce i requisiti relativi all'attività professionale dell'installatore di sistemi di isolamento termico a cappotto      Il tema dell'isolamento termico degli edifici è ...

05/06/2018

Approvate le norme sulla diminuzione dell'inquinamento

Approvato dal CDM del 29 maggio il decreto legislativo che promuove il raggiungimento di livelli di qualità dell’aria che non creino problemi alla salute e all'ambiente     Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso ...

16/05/2018

Le nuove norme Europee per lambiente

Il Parlamento Europeo lo scorso aprile ha varato le nuove norme per rendere le auto più pulite e sicure, e il nuovo pacchetto normativo sugli obiettivi di riciclaggio. Intanto il Consiglio Europeo approva gli obiettivi di riduzione delle emissioni e di ...

04/05/2018

Detrazione del 50% per storage su FV esistente

Una circolare dell’Agenzia delle Entrate chiarisce che l’installazione di un sistema di accumulo su impianto fotovoltaico esistente dà diritto alla detrazione del 50%    
La circolare 7/E del 27 aprile scorso ...

30/03/2018

Chiarimenti su pannelli fotovoltaici e vincolo paesaggistico

Una recente sentenza del TAR della Lombardia ha precisato che i pannelli fotovoltaici non rappresentano un elemento di disturbo visivo ma sono elementi normali del paesaggio     Il TAR della Lombardia ha pronunciato la sentenza (496/2018) che ...

27/03/2018

Decreto rinnovabili elettriche, incentivi anche per il fotovoltaico

La bozza di decreto per gli incentivi 2018-2020 include gli impianti fotovoltaici di potenza superiore ai 20 kWp     a cura di Italia Solare   Nelle ultime settimane è circolata la tanto attesa bozza di decreto per gli incentivi ...

22/03/2018

Bozza decreto per lefficienza energetica e le rinnovabili

In approvazione il decreto che definisce le linee guida che disciplinano modalità operative e procedure autorizzative per l’installazione di impianti per l’efficienza energetica e lo sfruttamento delle rinnovabili, attrraverso ...