IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Pacchetto clima-energia: raggiunto finalmente l'accordo

Pacchetto clima-energia: raggiunto finalmente l'accordo

Finalmente è stato raggiunto l'accordo, a livello europeo, sul pacchetto clima ed energia.

Nel nuovo compromesso raggiunto, si è tenuto conto delle richieste di Germania e Italia relative a settori economici particolari come quelli siderurgico, della carta, ceramica e vetro. Questi settori godranno del 100% dei diritti di emissione gratuiti. Rifiutata la richiesta italiana di aumento dei crediti sulle emissioni derivanti da iniziative ecologiche in paesi terzi.

Nel gruppo delle richieste italiane che sono state approvate troviamo l'istituzione del fondo Margherita destinato a mobilitare i fondi addizionali per progetti che riguarderanno le infrastrutture, l'energia e il cambiamento climatico. La manovra trova riscontro in un contesto più ampio in cui il piano anti-recessione dell'UE conterà su un ammontare complessivo di risorse pari a circa l'1,5% del PIL dell'Europa. Quest'ultimo prevede inoltre interventi sociali per far fronte alla perdita di posti di lavoro, sostenere le piccole e medie imprese e incentivare settori come l'auto e le costruzioni. La Banca Europea, in merito agli investimenti, ha dichiarato che nel biennio 2009/2010 rilascerà finanziamenti per 30 miliardi di euro, in questo modo le piccole e medie imprese potranno beneficiarne per migliorare l'uso di energia rinnovabile e per il trasporto merce.

Il Presidente della Commissione Barroso, appena uscito dal consiglio, si è rivolto al neo presidente americano Obama chiedendogli di unirsi all'Europa per realizzare quella lotta ai cambiamenti climatici per cui l'UE ha compiuto oggi un passo importante. L'appello è quindi quello di realizzare un patto transatlantico per affrontare insieme i problemi ambientali ed economici che oggi il mondo sta affrontando.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/10/2017

Bozza Legge di Bilancio 2018, le novit per ledilizia

C'è la bozza della Legge di Bilancio 2018, prorogate le detrazioni fiscali per i lavori di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione efficiente. Ma il "bonusverde"?    Rispetto a quanto vi abbiamo anticipato qualche giorno fa sulla ...

19/10/2017

Le citt italiane soffocate dallo smog

Pubblicati gli allarmanti dati sull'inquinamento delle nostre città da Legambiente che denuncia la mancanza di veri interventi sostenibili a lungo termine     E’ una vera emergenza quella di cui parla Legambiente nel report ...

19/10/2017

Provvedimenti delle Regioni per rinnovabili ed efficienza energetica

Le misure per diminuire i consumi, investire in rinnovabili e rispettare gli obiettivi europei grazie a interventi in efficienza energetica. Come si muovono le Regioni     Diverse Regioni hanno approvato bandi dedicati al ...

18/10/2017

Edifici ad alta efficienza energetica in UE entro il 2050

Il Parlamento Europeo chiede nuove misure per incentivare la riqualificazione efficiente degli edifici, infrastrutture di sostegno per i veicoli elettrici nei nuovi edifici, migliore monitoraggio del rendimento energetico degli ...

18/10/2017

La componentistica fattore essenziale per l'affidabilit degli impianti fotovoltaici

Per l’affidabilità e l’efficienza del pannello fotovoltaico è importante considerare i materiali di cui è fatto e la componentistica     DuPont ha organizzato un convegno dedicato alle "Strategie di mitigazione ...

18/10/2017

Termostato 'smart': cosa vuol dire davvero?

I termostati utilizzano una tecnologia sempre più efficiente ed avanzata per garantire facile gestione e monitoraggio del riscaldamento e risparmi in bolletta   di Umberto Paracchini, Marketing & Communication Leader B2B EMEA at ...

17/10/2017

Scenari strategici del mercato elettrico

A Milano il 25 ottobre la presentazione del nuovo studio dell'E&S group, Electricity Market Report, dedicato agli scenari strategici dopo la fine del mercato regolato       L'Energy&Strategy Group della School of Management del ...

16/10/2017

BASF esempio di cambiamento verso economia circolare ed efficienza energetica

Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti visita la sede del Gruppo BASF, il polo chimico integrato più grande al mondo, nato nel 1865, dove lavorano circa 40.000 collaboratori   Da sinistra, Andreas Riehemann, Amministratore ...