IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Padiglione N1 di EXPO 2015 di Intesa San Paolo, sostenibile e accogliente

Padiglione N1 di EXPO 2015 di Intesa San Paolo, sostenibile e accogliente

Illuminazione LED, attenzione ai temi della sostenibilit e dell'impatto ambientale

Lo studio di architettura milanese D2U - Design to Users, ha firmato il Padiglione N1 di EXPO 2015 di Intesa San Paolo, progetto che si inserisce nelle iniziative ed eventi sviluppati dal Gruppo Bancario per la sua partecipazione all’ Esposizione Universale di Milano 2015 in qualità di Official Banking Partner dell’evento.

Architectural concept designer è Massimo Colombo, responsabile del Polo Lombardia di Intesa Sanpaolo, che ha eseguito anche la Direzione Artistica, capo progetto Tamara Gerosa per conto dello studio D2U.

L’edificio, diviso su due livelli, esternamente appare come un volume dalla forma tronco-piramidale rivestito in doghe orizzontali di legno, coronato da un’ampia terrazza ombreggiata.

Il piano terra, che ospita la reception, una area dimostrativa, un  internet point, e un'area di banca self-safe, e la terrazza panoramica al piano superiore, sono collegati internamente da una scala sagomata che segue l’andamento inclinato delle pareti perimetrali e la relativa pedana per il sollevamento dei disabili. Il verde compare come elemento chiave e di collegamento tra il livello del pian terreno e il livello della copertura terrazzata  arricchita da un giardino pensile costituito da aiuole e da arbusti. Come essenze arboree, sono stati scelti aceri, limoni e rosmarini

La pianta del padiglione a base quadrata ricalca volutamente la regolarità geometrica dell’area occupata. La sua forma a tronco di piramide è stata scelta in quanto versione più slanciata e ingentilita del parallelepipedo.

Coerentemente con l’impegno di Intesa Sanpaolo verso la sostenibilità, l’illuminazione degli ambienti interni è a soffitto dove sono stati installati  ad incasso  nei  pannelli di cartongesso del controsoffitto dei corpi illuminanti in LED con un effetto a “lame di luce”. 

Il padiglione si presenta ai suoi ospiti attraverso messaggi per lo sviluppo sostenibile in coerenza con il tema di Expo “Nutrire il Pianeta, Energie per la Vita”. All’interno di questo contesto il padiglione di Intesa San Paolo è una costruzione con una forte personalità ed un’evidente attenzione ai temi di sostenibilità e dell’impatto ambientale.

"Oltre a rappresentare un presidio bancario funzionale, crediamo che questo padiglione sarà apprezzato per la sua terrazza accogliente e informale come meeting point per chi si vuole dare appuntamento all'inizio del decumano e guardare giù curiosando tra i mille volti di EXPO" - commenta Jacopo della Fontana, Presidente e CEO dello studio D2U.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/07/2017

Eindhoven raccoglie la sfida della sostenibilit con Nieuw Bergen

Il progetto di tetti verdi e giardini tascabili di MRVD e SDK      Eindhoven non perde un colpo in fatto di sostenibilità. Nieuw Bergen è il nome del progetto ipermoderno che ridisegna un'area di 29.000 metri ...

21/07/2017

Polo deccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente     E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence ...

20/07/2017

Riqualificazione efficiente secondo il protocollo CasaClima R

Il progetto vincitore del concorso Viessmann 2016 per la riqualificazione energetica e il miglioramento del comfort abitativo interno di un edificio a Riccione       Lo Studio Tecnico Associato Newton è stato premiato lo ...

20/07/2017

Tour Marachre, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

14/07/2017

Per le situazioni di emergenza la casa rinnovabile e autosufficiente

LIFEHAUS è un progetto che sviluppa abitazioni neutrali a basso consumo energetico e autosufficienti, partendo da materiali di riciclo.
     L'architetto libanese Nizar Haddad ha realizzato il progetto LIFEHAUS ovvero ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...

12/07/2017

Casa Smart Plus a emissioni quasi 0

Un sistema costruttivo innovativo che assicura contenimento dei consumi, risparmio in bolletta e utilizzo esclusivo di energie rinnovabili     Presentato recentemente a Casale sul Sile, in provincia di Treviso, il primo cantiere aperto Casa ...