IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Pannelli isolanti sottovuoto naturali per la riqualificazione energetica

Pannelli isolanti sottovuoto naturali per la riqualificazione energetica

Sviluppati nell'ambito del progetto europeo VIP4ALL i pannelli low cost specifici per edifici a energia quasi zero

Nell'ambito del progetto europeo VIP4ALL, che si è concluso a fine novembre 2015, alcuni ricercatori hanno sviluppato dei nuovi pannelli isolanti sottovuoto, particolarmente indicati nei progetti di ristrutturazione e riqualificazione energetica a budget ridotto. Si tratta di un mercato con un enorme potenziale, basti infatti pensare che attualmente in Europa gli edifici sono responsabili di circa il 40% del consumo energetico e delle emissioni di anidride carbonica annuali.

I pannelli completamente naturali, vengono realizzati a partire da minerali e sottoprodotti biologici rinnovabili e si caratterizzano per le ottime proprietà di isolamento termico (raggiungendo un valore lambda di 7 mW/mK) con uno spessore pari a meno di un terzo dei tradizionali pannelli isolanti con camera d’aria. Inoltre, i nuovi pannelli offrono un’eccellente resistenza al fuoco, che è essenziale per l’approvazione delle domande di costruzione.

Un altro importante punto di forza dei pannelli è il loro costo contenuto che permetterà, una volta commercializzati, di rendere le riqualificazioni più fattibili, nonostante le situazione congiunturale non sia ancora delle più favorevoli.


Nel corso dell’intero progetto in un primo tempo il team di ricerca ha creato una banca dati completa relativa alle caratteristiche delle materie prime, che ha portato all’identificazione di due promettenti sistemi per l’involucro e quattro composizioni ibride per la parte centrale. E' seguita la progettazione di nuovi pannelli isolanti sottovuoto con una nuova e sottile parete di incapsulamento esterna fatta di sughero. Il nuovo strato rende i pannelli molto più facili da utilizzare in termini di movimentazione durante lo stoccaggio, il trasporto e l’installazione in loco. Questo strato fornisce anche una protezione al pannello, rendendo meno probabile che il VIP subisca una foratura e perda di conseguenza le sue prestazioni termiche.

Con spessori che vanno dai 3 ai 4 cm, i prodotti di VIP4ALL sono progettati per raggiungere delle conduttività termiche minime a pressioni interstiziali normali, confrontabili ai VIP in commercio per le applicazioni nell’edilizia, pur fornendo un isolamento termico superiore rispetto a qualsiasi altro materiale convenzionale presente nel mercato del settore.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/07/2017

Polo deccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente     E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence ...

20/07/2017

Riqualificazione efficiente secondo il protocollo CasaClima R

Il progetto vincitore del concorso Viessmann 2016 per la riqualificazione energetica e il miglioramento del comfort abitativo interno di un edificio a Riccione       Lo Studio Tecnico Associato Newton è stato premiato lo ...

20/07/2017

Tour Marachre, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

18/07/2017

Rete Irene per la riqualificazione efficiente di un condominio a Milano

Un intervento di riqualificazione residenziale a Milano realizzato grazie alla collaborazione di tre aziende del network di Rete Irene: L’Isolante, Ivas e Trivella      L’Isolante, azienda specializzata nella produzione di ...

14/07/2017

Per le situazioni di emergenza la casa rinnovabile e autosufficiente

LIFEHAUS è un progetto che sviluppa abitazioni neutrali a basso consumo energetico e autosufficienti, partendo da materiali di riciclo.
     L'architetto libanese Nizar Haddad ha realizzato il progetto LIFEHAUS ovvero ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...

12/07/2017

Casa Smart Plus a emissioni quasi 0

Un sistema costruttivo innovativo che assicura contenimento dei consumi, risparmio in bolletta e utilizzo esclusivo di energie rinnovabili     Presentato recentemente a Casale sul Sile, in provincia di Treviso, il primo cantiere aperto Casa ...