IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Pannelli isolanti sottovuoto naturali per la riqualificazione energetica

Pannelli isolanti sottovuoto naturali per la riqualificazione energetica

Sviluppati nell'ambito del progetto europeo VIP4ALL i pannelli low cost specifici per edifici a energia quasi zero

Nell'ambito del progetto europeo VIP4ALL, che si è concluso a fine novembre 2015, alcuni ricercatori hanno sviluppato dei nuovi pannelli isolanti sottovuoto, particolarmente indicati nei progetti di ristrutturazione e riqualificazione energetica a budget ridotto. Si tratta di un mercato con un enorme potenziale, basti infatti pensare che attualmente in Europa gli edifici sono responsabili di circa il 40% del consumo energetico e delle emissioni di anidride carbonica annuali.

I pannelli completamente naturali, vengono realizzati a partire da minerali e sottoprodotti biologici rinnovabili e si caratterizzano per le ottime proprietà di isolamento termico (raggiungendo un valore lambda di 7 mW/mK) con uno spessore pari a meno di un terzo dei tradizionali pannelli isolanti con camera d’aria. Inoltre, i nuovi pannelli offrono un’eccellente resistenza al fuoco, che è essenziale per l’approvazione delle domande di costruzione.

Un altro importante punto di forza dei pannelli è il loro costo contenuto che permetterà, una volta commercializzati, di rendere le riqualificazioni più fattibili, nonostante le situazione congiunturale non sia ancora delle più favorevoli.


Nel corso dell’intero progetto in un primo tempo il team di ricerca ha creato una banca dati completa relativa alle caratteristiche delle materie prime, che ha portato all’identificazione di due promettenti sistemi per l’involucro e quattro composizioni ibride per la parte centrale. E' seguita la progettazione di nuovi pannelli isolanti sottovuoto con una nuova e sottile parete di incapsulamento esterna fatta di sughero. Il nuovo strato rende i pannelli molto più facili da utilizzare in termini di movimentazione durante lo stoccaggio, il trasporto e l’installazione in loco. Questo strato fornisce anche una protezione al pannello, rendendo meno probabile che il VIP subisca una foratura e perda di conseguenza le sue prestazioni termiche.

Con spessori che vanno dai 3 ai 4 cm, i prodotti di VIP4ALL sono progettati per raggiungere delle conduttività termiche minime a pressioni interstiziali normali, confrontabili ai VIP in commercio per le applicazioni nell’edilizia, pur fornendo un isolamento termico superiore rispetto a qualsiasi altro materiale convenzionale presente nel mercato del settore.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/07/2018

Larcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

29/06/2018

Un edificio in sinergia con la lussureggiante natura canadese

Il progetto dell'Audain Art Museum di Patkau Architects insignito del RIBA International Prize 2018, un edificio in vetro e legno immerso nella natura   a cura di Fabiana Valentini     Un edificio di design immerso nella natura e custode ...

27/06/2018

Occitanie Tower, la torre di 40 piani con la spirale verde

Nella zona est di Tolosa sorgerà il primo grattacielo della città. Con i suoi 150 metri di altezza, l’edificio avrà una forma a spirale interrotta solo da un giardino pensile continuo che contrasta con il colore silver delle ...

25/06/2018

A Vancouver il grattacielo di legno pi alto al mondo

L’archistar Shigeru Ban firma Terrace House, ambizioso progetto eco-friendly a Vancouver: un grattacielo ibrido di 71 metri in legno, vetro e acciaio   a cura di Fabiana Valentini     Le città del futuro saranno sempre ...

11/06/2018

Ecolibera, un nuovo progetto immobiliare che fa risparmiare

Ecolibera è un concetto di casa come organismo autosufficiente, capace di sfruttare il sole per produrre energia domestica e per la mobilità elettrica, cibo e acqua calda necessari al supporto vitale di chi la abita. Ecolibera è la tappa ...