IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Caldaia a pellet a condensazione

Caldaia a pellet a condensazione

PARADIGMA

05/12/2017

Peleo Optima dal design compatto ed elegante è adatta sia per le nuove costruzioni che per gli interventi di ristrutturazione. in classe energetica A++ e con accesso al conto termico

 

Peleo Otima caldaia a pellet a condensazione

 

Paradigma propone Peleo Optima la prima caldaia a pellet a condensazione dal design compatto, facile da installare anche in spazi ridotti e adatta a tutti i sistemi di riscaldamento, sia ad alta temperatura con radiatori, che a bassa temperatura con impianti a parete o a pavimento.

 

Inoltre Peleo Optima è particolarmente leggera: caldaia, bruciatore, contenitore pellet per prelievo Vakuum tutto in un unico mantello.

La caldaia assicura un rendimento molto elevato: in condensazione fino al 107,3 %, il rendimento ad alta temperatura arriva fino al 98,7%, dunque più alto alle caldaie a pellet tradizionali, perché la temperatura dei fumi viene abbassata nello scambiatore caldaia.

La tecnologia della condensazione utilizza il calore latente contenuto nei fumi e permette di recuperare fino al 15% di calore dai fumi, con conseguente riduzione dei costi di riscaldamento.

 

La caldaia a pellet di Pardigma, disponibile nei modelli 10, 14 e 18 kW, è classificata in classe A++ ed è abbinabile con i sistemi Paradigma per il solare termico Aqua Plasma per la produzione di acqua calda sanitaria. La tecnologia Plasma assicura che le superfici dei tubi siano trattate in modo da assicurare la massima trasformazione della luce / radiazione in calore.

 

Il rendimento della caldaia PELEO OPTIMA rientra nella classe 5 EN 303-5: 2012 secondo TÜV di Monaco può dunque accedere al contributo del conto termico aperto a soggetti privati e amministrazioni che sostituiscono impianti esistenti alimentati a biomassa, carbone, olio combustibile o gasolio con impianti dotati di caldaia a biomassa, con potenza termica nominale fino a 1000 kW. 

 

Inoltre la Legge di Bilancio in discussione in questi giorni alla Camera per l'ultima lettura, ha fissato al 50% per il 2018 la detrazione per l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse, fino a un valore massimo della detrazione di 30.000 euro.

Richiedi informazioni su Caldaia a pellet a condensazione

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO
Linee prodotto di PARADIGMA
Focus prodotti di PARADIGMA