IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Per la crescita del Bel Paese puntare su efficienza energetica

Per la crescita del Bel Paese puntare su efficienza energetica

Presentati i risultati dello Studio “Stato e prospettive dell’efficienza energetica in Italia”

Fondazione Centro Studi Enel insieme all’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano hanno realizzato lo Studio, presentato nei giorni scorsi a Roma, “Stato e prospettive dell’efficienza energetica in Italia” da cui emerge che, sviluppando una filiera nazionale, si potrebbe garantire un impatto sul sistema economico nazionale pari al 2% del PIL e un risparmio tra 50 e 72 milioni di tonnellate di CO2 al 2020. L'efficienza energetica rappresenta inoltre un volano per la ripresa economica del Paese, dalla ricerca infatti si evidenzia che ci potrebbero essere importanti ricadute occupazionali, con un aumento degli impiegati fino al 2%, a fronte di una riduzione dei consumi totali di energia compresi tra il 12 e il 18%.

“L'efficienza energetica – ha dichiarato Fulvio Conti, AD e DG del Gruppo Enel e Presidente della Fondazione Centro Studi Enel – offre oggi al nostro Paese un'irripetibile opportunità di sviluppo e incremento del benessere. Per questo occorre lavorare sul fronte istituzionale e normativo per abbattere le barriere che oggi frenano la diffusione di soluzioni efficienti. Si tratta di una sfida che vede le aziende elettriche in prima fila, non solo per gli aspetti ambientali, ma anche per le ricadute economiche e occupazionali che ne derivano. Enel punta a giocare un ruolo da protagonista in questo settore ed è vicina ai propri clienti per individuare le migliori opportunità di risparmio”.

Dallo Studio emerge che i problemi principali che ostacolano lo sviluppo di politiche che aumentino l’efficienza energetica sono legati principalmente a fattori burocratici, economici, regolatorio-normativi e tecnologici. Si va dalla scarsa efficienza nell’allocazione degli incentivi rispetto alle reali esigenze del mercato, come gli aiuti destinati a tecnologie diffuse e ormai mature, alla difficoltà di accesso e alla scarsa aderenza alle reali esigenze degli operatori. A questo si aggiunge la necessità di semplificare norme e burocrazia, in particolare nei casi di tecnologie legate all’utilizzo di energia elettrica, accompagnate dalla mancanza di un sistema Paese a supporto dell’efficienza energetica.

Sul fronte dei benefici, sono numerosi soprattutto quelli legati alla riduzione dei consumi energetici, sia in termini di decarbonizzazione di alcuni settori come quello dei trasporti e del riscaldamento, sia di diminuzione degli inquinanti, specie nelle città. Tuttavia si tratta di miglioramenti limitati da una serie di fattori economici e regolatori, tra cui la struttura della tariffa elettrica fortemente progressiva e le difficoltà di accesso a forme contrattuali diverse da quelle standard.

 

Fino a 460mila posti di lavoro in più e una crescita del Pil al 2% ogni anno - See more at: http://www.greenreport.it/news/economia-ecologica/con-lefficienza-energetica-litalia-avrebbe-la-scossa-per-ripartire-parola-di-enel/#sthash.vwodYpSO.dpuf
Fino a 460mila posti di lavoro in più e una crescita del Pil al 2% ogni anno, risparmi fino a 72 milioni di tonnellate di CO2 in 7 anni - See more at: http://www.greenreport.it/news/economia-ecologica/con-lefficienza-energetica-litalia-avrebbe-la-scossa-per-ripartire-parola-di-enel/#sthash.nYiYodc9.dpuf
Fino a 460mila posti di lavoro in più e una crescita del Pil al 2% ogni anno, risparmi fino a 72 milioni di tonnellate di CO2 in 7 anni - See more at: http://www.greenreport.it/news/economia-ecologica/con-lefficienza-energetica-litalia-avrebbe-la-scossa-per-ripartire-parola-di-enel/#sthash.nYiYodc9.dpuf

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/01/2017

Al via i progetti di riqualificazione dell'illuminazione pubblica in provincia di Teramo

La prima fase del progetto Paride coinvolge più di 19.400 punti luce, con un risparmio energetico medio di oltre il 65%, in sette comuni della provincia di Teramo     PARIDE è uno dei sette progetti approvati dalla ...

09/01/2017

Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Ministero dello Sviluppo economico e Agenzia del Demanio hanno firmato la convenzione che porterà alla riqualificazione di 63 edifici della PA   Grazie alla firma della convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia del Demanio, ...

20/12/2016

Nuovo complesso “Giardini di Trigoria” a Roma in classe energetica A

Nella realizzazione delle nuove residenze di pregio a Roma sono state scelte le murature isolanti Lecablocco     A Roma è stato realizzato, su progetto dell’architetto Riccardo Armezzani, il primo stralcio del complesso ...

07/12/2016

Linee guida per la relazione sul contenimento dei consumi energetici

Il Documento realizzato dal CNI ha l’obiettivo di facilitare il lavoro di verifica dei funzionari nell’applicazione dei DD.MM. 26/06/2015  
Il CNI – Consiglio nazionale degli ingegneri- ha pubblicato le Linee Guida per la ...

05/12/2016

Vicini gli obiettivi UE 2020 per le rinnovabili, ma troppo lontani i traguardi del 2030

Le fonti rinnovabili continuano a crescere in Europa, ma gli Stati membri devono intensificare le proprie ambizioni sul risparmio energetico     Gli Stati membri dell'UE hanno diminuito il consumo di energia negli ultimi anni, nonostante un ...

01/12/2016

Luci e ombre del pacchetto invernale sull’energia dell’UE

La Commissione alza al 30% l’obiettivo efficienza energetica, per le rinnovabili fissato il target del 27%. Critiche le Associazioni ambientaliste     La Commissione Europea ha approvato il maxipacchetto d’inverno che comprende otto ...

29/11/2016

Il mercato delle riqualificazioni efficienti copre il 70% del settore delle costruzioni

Il CRESME prevede una crescita del comparto dell'8,8% tra il 2016 e il 2021. I dati presentati a Restructura di Torino     In occasione di Restructura, che si è conclusa a torino il 29 novembre, sono stati presentati i dati relativi al ...

25/11/2016

Riqualificazione energetica di 18 edifici dell’area metropolitana di Torino

Saranno realizzati interventi per l'isolamento termico delle pareti esterne e dei tetti degli edifici, la sostituzione degli infissi e l’installazione di impianti fotovoltaici abbinati a pompe di calore     Città metropolitana di ...