IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Perché la Commissione ha l'obiettivo del 30% di efficienza energetica per il 2030

Perché la Commissione ha l'obiettivo del 30% di efficienza energetica per il 2030

Obietivo della Commissione Europea è garantire un quadro normativo chiaro e spingere su nuove tecnologie sostenibili

La Commissione Europea nell'ambito della propria politica di efficienza energetica, si è posta l'obiettivo di risparmio energetico del 30% per il 2030, traguardo al momento lontano, visto che l'UE è sulla strada per raggiungere un risparmio di energia del 18-19% entro il 2020.

Scopo della Commissione è assicurare una politica trasparente a livello europeo per l'efficienza energetica e garantire lo sviluppo di tecnologie a basse emissioni di carbonio.

La strada è già segnata e le normative approvate a livello comunitario per l'efficienza energetica stanno portando a buoni risultati e spingono verso l'innovazione. Per esempio in seguito all'introduzione di obiettivi di efficienza a livello edilizio, i nuovi edifici oggi consumano la metà dell'energia che consumavano negli anni '80. D'altro canto ci si aspetta che elettrodomestici più efficienti faranno risparmiare ai consumatori 100 miliardi di euro l'anno nelle bollette della luce entro il 2020. Gli Stati membri si sono inoltre impegnati a installare quasi 200 milioni di contatori intelligenti per l'elettricità e 45 milioni per il gas entro il 2020, il che porterà a maggiori risparmi per i consumatori.


La Commissione in una nota sottolinea che la legislazione fino al 2020 è chiara ed efficace a partire per esempio dalla direttiva sulla prestazione energetica nell'edilizia (EPBD) e dai regolamenti sui prodotti, o dai programmi di finanziamento come Orizzonte 2020. Adesso però abbiamo bisogno di un quadro che ci faccia andare oltre il 2020.

In particolare per raggiungere l'obiettivo proposto del 30% secondo la Commissione ci sarà bisogno di ulteriori investimenti per l'efficienza energetica di 89 miliardi di euro l'anno. Dovranno essere principalmente investimenti privati, gli strumenti finanziari dell'UE aiuteranno però a bilanciare questi finanziamenti privati. Per esempio, nel periodo 2014-2020, si propone che circa 2 miliardi di euro siano dedicati a questo settore, in particolare attraverso l'interesse per l'efficienza energetica della sfida sociale di Orizzonte 2020 riguardo l'"Energia efficiente, sicura e pulita".

Secondo le stime della Commissione grazie all'aumento dell'efficienza energetica le bollette della luce caleranno di 53 miliardi di euro l'anno entro il 2030, ci saranno ripercusasioni poitive sull'occupazione e saranno stimolati gli investimenti nelle tecnologie per il risparmio energetico, con indubbi vantaggi per la competitività dell'industria dell'UE.

Fonte Cordis, servizio comunitario di informazione in materia di ricerca e sviluppo

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/07/2018

Efficienza energetica scuole, prorogata la scadenza del fondo Kyoto

Prorogata al 30 dicembre 2018 la scadenza per accedere al Fondo Kyoto per interventi di efficientamento degli istituti scolastici     Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa rende noto che è stato posticipato di sei mesi, ovvero al 31 ...

06/07/2018

Il rifugio sul Monte Bianco efficiente e sostenibile

Installati 28 pannelli fotovoltaici sulla facciata sud del Rifugio Torino e un sistema di recupero per l'acqua piovana che hanno permesso la riduzione delle emissioni di CO2 e un miglioramento dell'efficienza energetica     E' stato realizzato ...

03/07/2018

Italia al primo posto per le politiche di efficienza energetica

Pubblicato il Rapporto ACEEE: se si vogliono raggiungere gli obiettivi di Parigi, è necessario migliorare gli sforzi in tema di efficienza energetica. La classifica dei 25 paesi più energivori     ACEEE, American Council for an ...

22/06/2018

Ok all’accordo UE per obiettivo efficienza energetica del 32,5%

Commissione europea, Consiglio Ue e Europarlamento hanno raggiunto un nuovo accordo su efficienza energetica e Governance che prevede un obiettivo di efficienza del 32,5% entro il 2030 e dello 0,8% di risparmio energetico annuo per il ...

21/06/2018

Pubblicata la direttiva EU sull’efficienza energetica

Pubblicata in GU la Direttiva UE 2018/844: entro il 2050 edifici a energia quasi zero, riduzione delle emissioni in UE dell’80-85%. Misure per la mobilità elettrica, nuovi strumenti per edifici smart     Pubblicata sulla Gazzetta ...

19/06/2018

Grazie all'Ecobonus 3,7 mld di investimenti nel 2017

L'Enea ha presentato questa mattina il 7° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica: nel 2017 l’ecobonus ha mosso investimenti di oltre 3,7 miliardi di euro per la realizzazione di ...

29/05/2018

23 milioni di euro per l’efficienza energetica di edifici e impianti a Milano

Pubblicato sul sito del comune di Milano il bando per accedere ai finanziamenti per interventi di efficienza energetica degli edifici privati   Promosso dal Comune di Milano un bando che mette a disposizione dei cittadini 23 milioni di euro a fondo ...

29/05/2018

Solo 4 tecnologie per l'energia pulita sono sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi climatici

L'Agenzia internazionale per l'energia ha pubblicato una nuova analisi sulla transizione energetica che rivela che nel 2017 solo 4 delle 38 tecnologie sono state in linea con gli obiettivi climatici, accesso all'energia e inquinamento ...