IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Piattaforma per il monitoraggio impianti fotovoltaici con riduzione dei costi fino al 35%

Piattaforma per il monitoraggio impianti fotovoltaici con riduzione dei costi fino al 35%

Lanciata da Officinae Verdi OV|Sun2.0 la piattaforma che integra tutti i servizi di gestione, controllo e manutenzione per i parchi fotovoltaici

Officinæ Verdi presenta la piattaforma avanzata OV|Sun2.0 per la gestione integrata di parchi fotovoltaici, l’ottimizzazione delle performance e la riduzione fino al 35% dei costi di gestione.

L’Italia, secondo i dati Terna, con quasi 19 GWp di potenza installata e 650mila impianti che generano 22.306 GWh di energia elettrica - il 7,9% della produzione nazionale, occupa la seconda posizione a livello globale per parco fotovoltaico installato.

Nel nostro paese ci sono interessanti opportunità di investimento nel mercatro secondario, ossia quello degli impianti già operativi da anni e dei cosiddetti distressed, che non riescono più a garantire performance redditizie. 

Alcuni impianti presentano problematiche tecniche che inficiano le performance; molti operatori che dopo l’installazione si sono concentrati sulla manutenzione degli impianti, con il crollo del mercato legato al taglio degli incentivi, non sono più riusciti a garantire il servizio. 

“Officinæ Verdi, che già gestisce con il proprio sistema di monitoraggio mætrics® advanced 253 impianti fotovoltaici installati in tutta Italia, per 271 MWp di potenza complessiva - ha commentato Giovanni Tordi Amministratore Delegato di Officinæ Verdi - per rispondere alle esigenze di questa nuova fase del settore fotovoltaico, più spostata sulla capacità di proteggere e valorizzare gli investimenti fatti, ha realizzato OV|Sun2.0 . La piattaforma vede già il coinvolgimento in filiera di alcuni grandi player dell’O&M e aggregherà a breve altri soggetti, per garantire efficienza e capacità di intervento su tutto il territorio nazionale. Intendiamo così - ha aggiunto Tordi - diventare nei prossimi tre anni il primo polo di riferimento nella gestione degli asset esistenti ma anche nello sviluppo di nuovi investimenti basati su autoconsumo, SEU (sistemi efficienti utenza) e Smart Grid, oggi ancora in una fase iniziale in Italia”.

I servizi integrati in questo modello comprendono asset management, gestione degli interventi di manutenzione programmata e straordinaria, monitoraggio completo e continuo delle performance, ottimizzazione nella vendita dell’energia verde prodotta. Officinæ Verdi propone soluzioni anche nel caso in cui a valle della due diligence sia necessario il rifinanziamento dell’impianto, il suo revamping e/o il recycling dei moduli a fine vita.

A fronte di una riduzione dei costi operativi, Officinæ Verdi offre il vantaggio di lavorare come un operatore di asset management indipendente, in grado di supervisionare i risultati degli interventi di manutenzione realizzati dagli operatori O&M che fanno parte del network.

Grazie al proprio sistema di misurazione e controllo delle performance mætrics® advanced Officinæ Verdi realizza una vera e propria control room per monitorare h24 produttività e parametri di funzionamento dell’impianto, con sistemi di alert e ticketing che permettono la razionalizzazione degli interventi di manutenzione, che solitamente si riducono e diventano sempre più mirati.

Investitori e banche possono monitorare in modo puntuale la redditività delle operazioni finanziate: in progetti complessi, con investimenti elevati, il debt service coverage ratio (DSCR) è infatti direttamente collegato alle performance energetiche degli impianti.

 

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/06/2018

Anno record per il fotovoltaico!

Pubblicato da SolarPower Europe il "Global Market Outlook 2018-2022": il 2017 è stato un altro anno da primato per il fotovoltaico che ha segnato un +30% e la domanda dovrebbe continuare a crescere fino al 2021     SolarPower Europe ...

18/06/2018

La stampa locale delle celle solari in perovskite pu salvaguardare le risorse

Un gruppo di ricerca dell’istituto Fraunhofer ISE ha sperimentato una nuova tecnica di produzione basata sulla perovskite e sull’inversione del classico ciclo produttivo delle celle solari. Il risultato? 12,6% di efficienza.   a cura di ...

15/06/2018

In leggero cale le installazioni di rinnovabili nel primo quadrimestre 2018

Diminuiscono del 4% rispetto al 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico, che complessivamente raggiungono 195 MW. L'osservatorio di Aprile di Anie Rinnovabili     ANIE Rinnovabili, associazione di ANIE ...

14/06/2018

Poche semplici mosse per il rilancio del fotovoltaico in Italia

Firmata l’alleanza tra aziende e associazioni a sostegno di maggiori investimenti nella rigenerazione delle centrali solari   Siglata la "Carta del rilancio sostenibile del fotovoltaico" dalle principali aziende e associazioni del settore: ANIE ...

13/06/2018

Con i cristalli bidimensionali aumenta la durata delle celle solari a perovskite

Un team di ricercatori di Cnr e Istituto italiano di tecnologia ha scoperto i vantaggi dell'uso del cristallo bidimensionale per il miglioramento di durata e prestazioni delle celle fv a perovskite      Le celle solari perovskite ...

12/06/2018

L'italia pu arrivare al 59% di elettricit da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

08/06/2018

Facciate fotovoltaiche: le finestre che generano energia sono reali?

Ben presto potremo ricavare energia direttamente dalle finestre grazie alle facciate fotovoltaiche. Quali sono le principali tecnologie applicabili a questo settore dell’edilizia?   a cura di Tommaso Tautronico     Le finestre in ...

07/06/2018

Market e grid parity, il mercato italiano del fotovoltaico pronto

Riduzione dei costi della tecnologia, possibilità di siglare accordi PPA (Power Purchase Agreement) e gli obiettivi della Strategia energetica nazionale (Sen) hanno permesso all’Italia di tornare a essere un mercato interessante per il ...