IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Polo d’eccellenza made in Italy a Nairobi

Polo d’eccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente

 

 

E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence (EAKI), un nuovo centro ospedaliero, specializzato in particolare in nefrologia e urologia, che sarà realizzato a Nairobi, in Kenya, da Politecnica, tra le più importanti società di progettazione integrata a capitale italiano, in collaborazione con il Governo del Kenya.

Politecnica prevede la realizzazione in tempi molto stretti della nuova struttura grazie alle capacità organizzative, gestionali e di conoscenza delle metodiche d’avanguardia.

 

Il progetto "excellence in healthcare" è destinato a diventare un punto di riferimento nel continente africano e un polo di eccellenza per quanto riguarda la ricerca sulle Scienze biomediche, coprirà un bacino di utenza più vasto di quello keniota che, in particolare, interesserà le aree dell’Etiopia, Somalia e Tanzania, cui saranno riservati spazi ed aree ospedaliere dedicate e realizzate secondo standard sanitari approvati e riconosciuti a livello internazionale.

 

Il progetto rientra nel programma di finanziamento attuato dall’African Development Bank nei confronti del Governo Kenyota, che ha l’obiettivo di aiutare il mercato del lavoro locale, in questo caso destinato ai professionisti qualificati nelle specialità biomediche di nefrologia e urologia all'interno dell'East Africa’s Centre of Excellence (EAC).

 

 

 

L’ospedale, che secondo il Ministero della Sanità del Kenya prevede un investimento di circa 16 milioni di euro, si svilupperà su una superficie complessiva di 15.000 m2, e verrà realizzato in una zona verde, nelle immediate vicinanze del Kenyatta National Hospital e del Polo Universitario nazionale.

 

L’edificio si svilupperà su 5 piani e caratterizzerà tutta l’area grazie a una progettazione contemporanea ma contemporaneamente attenta al rispetto dell’ambiente circostante, agli aspetti bioclimatici, alle problematiche di approvvigionamento idrico ed ai valori urbani.

 

Il progetto verrà realizzato completamente in ambiente BIM (Building Information Modeling), da un team multidisciplinare internazionale che ha analizzato ogni dettaglio a seconda delle specifiche esigenze del contesto ambientale, culturale e sanitario, in modo da assicurare per i futuri pazienti massima qualità di fruizione e di gestione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
11/08/2017

Quando cambiare gli infissi?

Una guida realizzata da Pavanello Serramenti aiuta gli utenti a capire quale sia il momento giusto per sostituire gli infissi della propria abitazione       Come sappiamo gli interventi di riqualificazione possono migliorare notevolmente ...

09/08/2017

I vantaggi della bioedilizia in legno

Per una nuova costruzione ecosotenibile in legno i progettisti hanno scelto di integrare le soluzioni MyDatec di VMC, a garanzia di masimo comfort ed efficienza     In un intervento di edilizia efficiente di un edificio residenziale in legno a ...

04/08/2017

Concorso di idee "Casa SMART DOMUS PLUS"

Wood Beton lancia un bando aperto a tutti i professionisti per la realizzazione di un'abitazione modulare a basso dispendio energetico. 7000 euro al vincitore  
Wood Beton lancia il concorso di idee “Casa SMART DOMUS PLUS” ...

04/08/2017

Prima CasaClima Gold in Salento

I pannelli isolanti XENERGY™di DOW protagonisti in un intervento di riqualificazione di iChiani, villa NZEB in Salento che raggiunge altissimi standard di efficienza energetica      Villa Li Chiani è stata realizzata negli ...

03/08/2017

Nuovo headquarter CAP ispirato all'acqua ed ecosostenibile

Lo studio Cleaa - Claudio Lucchin & architetti associati di Bolzano firma il progetto innovativo della nuova sede CAP, a forma di arca e a bassissimo impatto ambientale       Sorgerà in via Rimini a Milano il nuovo quartier ...

28/07/2017

Eco residence a Varese certificato CasaClima Welcome

Realizzata come ampliamento ed evoluzione tecnologica ed impiantistica del vicino Hotel Ungheria, la struttura eco e bio assicura comfort e benessere     Recentemente certificato CasaClima Welcome, l’Eco Residence di Varese firmato ...

25/07/2017

Eindhoven raccoglie la sfida della sostenibilità con Nieuw Bergen

Il progetto di tetti verdi e giardini tascabili di MRVD e SDK      Eindhoven non perde un colpo in fatto di sostenibilità. Nieuw Bergen è il nome del progetto ipermoderno che ridisegna un'area di 29.000 metri ...

20/07/2017

Riqualificazione efficiente secondo il protocollo CasaClima R

Il progetto vincitore del concorso Viessmann 2016 per la riqualificazione energetica e il miglioramento del comfort abitativo interno di un edificio a Riccione       Lo Studio Tecnico Associato Newton è stato premiato lo ...