IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Politecnico e Aziende insieme per premiare progetti di impianti rinnovabili

Politecnico e Aziende insieme per premiare progetti di impianti rinnovabili

Si è svolta presso il B.E.S.T. del Politecnico di Milano, la premiazione degli  studenti che hanno presentato i loro progetti rivolti alla realizzazione di impianti rinnovabili. Una presenza fitta in sala tra studenti, docenti e rappresentati di Centrosolar e Rewatt, aziende partner operanti nel mercato del fotovoltaico, sponsor dell'iniziativa.
Il progetto presenta una nuova apertura mentale: investire nel futuro attraverso i giovani.

A riprova dell'importanza dell'argomento i 25 elaborati presentati da allievi del Politecnico di Milano che hanno aderito all'iniziativa.
Il concorso prevedeva la progettazione e lo sviluppo di elaborati grafici completati da layout con l'arricchimento di contenuti innovativi ed una descrizione sintetica del progetto e del relativo miglioramento sull'impatto ambientale. Tra i progetti presentati, la Commissione Giudicatrice ha selezionato gli studenti maggiormente  meritevoli, nell'ambito delle "Risorse rinnovabili e benessere ambientale":

Il primo premio è stato assegnato a Stefano Caimi, che si è presentato con il progetto dal titolo: " Un nuovo valore al molo". Il progetto pone come obiettivo prioritario la riqualificazione di un molo lacustre coniugando con interesse design e rispetto ambientale. L'idea particolarmente interessante è quella di trasformare l'elemento architettonico molo in tecnologia sostenibile che sfrutta il movimento dell'acqua per generare energia pulita.

Il secondo premio è stato assegnato a Luca Perfetti, con il progetto dal titolo "Utilitas et Venustas". Il progetto prevede la riqualificazione di un'area adibita alla cavatura della pietra di ceppo di Grè collocata sulla sponda Bergamasca del lago di Iseo. L'idea progettuale di Luca Perfetti è quella di riconfigurare i volumi dei blocchi di pietra in edifici complessi capaci di sfruttare al massimo gli apporti energetici del sole.

Al terzo posto Luca Semenzato, con "Cava contemporanea". Anche il progetto di Luca Semenzato pone come obiettivo la riqualifica di un'area a forte impatto ambientale con necessità di ripensare al sito. Il progetto intende esaltare le potenzialità del suolo, dell'acqua e della luce, che vengono quindi applicate a forme articolare interessanti, al fine di migliorare il benessere ambientale e il risparmio energetico.
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
29/03/2017

Colpo di spugna di Trump sullambiente

Vincono le lobby delle fossili e Trump cancella il Clean Power Plan voluto da Barack Obama a favore di rinnovabili e per limitare le emissioni.     Lo aveva promesso in campagna elettorale, arrivando persino a sostenere che non esista ...

27/03/2017

Finestre e facciate energeticamente efficienti

I distanziatori “warm-edge” di SWISSPACER assicurano un importante contributo per l’efficienza energetica degli edifici e si prestano a diverse applicazioni     I distanziatori “warm-edge” di SWISSPACER, azienda ...

24/03/2017

In Europa accordo sulle etichette energetiche 2.0

Inizia la nuova era delle etichette energetiche: Database, QR code e simbolo “smart”.      Le etichette che indicano l’efficienza energetica di elettrodomestici come frigo e lavatrici, passano a una nuova versione e ...

23/03/2017

4 milioni di euro per lo sviluppo delle smart grid in Sardegna

Termina il 20 luglio il termine per la presentazione delle domande per il bando “Azioni per lo sviluppo di progetti sperimentali di reti intelligenti nei Comuni della Sardegna”     La Regione autonoma della Sardegna ha ...

22/03/2017

La Strategia Energetica Nazionale secondo ITALIA SOLARE

I suggerimenti di Italia Solare nella definizione della Strategia Energetica Nazionale per il superamento degli ostacoli alla crescita delle energie rinnovabili     In queste settimane Governo e Parlamento stanno lavorando alla definizione ...

20/03/2017

Innovazione, presente e futuro del Sistema a Cappotto

Alessandro Monaco, nuovo Coordinatore della Commissione Comunicazione del Consorzio Cortexa ci racconta come sta cambiando il mercato dei sistemi di isolamento a cappotto e gli obiettivi futuri del Consorzio     CORTEXA, Consorzio per la ...

15/03/2017

Nuova VIA per rilanciare la crescita sostenibile del paese

Il CDM ha approvato la nuova disciplina su valutazione di impatto ambientale adeguandosi così alla normativa europea: semplificazione e tempi più brevi     Il Consiglio dei ministri lo scorso 10 marzo ha approvato, su proposta del ...

15/03/2017

Tour Anit su riqualificazione involucro e comfort in edilizia

Più di 40 date per il nuovo tour itinerante Anit dedicato alle ultime novità in tema di isolamento termico e acustico.     Sarà a Brescia il 30 marzo il primo appuntamento del nuovo tour Anit, gratuito e itinerante che in ...