IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Pomigliano d'Arco la città delle fonti rinnovabili

Pomigliano d'Arco la città delle fonti rinnovabili

Tre impianti di solare termico, dodici di fotovoltaico, uno per solare termico sull’asilo nido comunale e ancora quattro impianti di produzione di energia elettrica da biomassa. All’inizio del 2011, Pomigliano d'Arco potrà beneficiare di una riduzione di 13.915 tonnellate di emissione di CO2 e di 33.633 per il 2015. L'ultimo tra gli interventi è quello sull'asilo nido comunale.
Jumbo Solar, tecnologia tedesca della Grammer Solar, è un nuovo sistema di collettori solari che si serve dell'insolazione per riscaldare l'aria. Sarà applicato per riscaldare gli ambienti dell'asilo di Pomigliano d'Arco. Vincenzo Gaudiano, il presidente della ENAM, società a intero capitale pubblico del Comune di Pomigliano d’Arco, operativa in campo energetico ed ambientale: "Questa forma di riscaldamento si aggiungerà a quella tradizionale, consentendoci di ottenere un abbattimento di almeno il 24% sul consumo di gas metano. Una scuola perfettamente ecosostenibile –  prosegue Gaudiano -, il cui sistema di riscaldamento darà la possibilità all’intera comunità di ottenere un importante risparmio energetico".
E precisa: "il Ministero dell’Ambiente ha finanziato il 65% del progetto, stanziando circa 40 mila euro nell’ambito del Bando il Sole negli Enti Pubblici. Grazie ai tecnici della Accomandita – azienda italiana che rappresenta questo prodotto per l’Italia -, installeremo il sistema del solare termico sull'edificio dell'asilo nido. L’impianto produrrà 15.509 KWh termici all’anno”.

Il Jumbo Solar è una tipologia di impianto che può essere prevista in integrazione al riscaldamento ambiente anche nei casi in cui c’è obbligo di un numero minimo di ricambi orari d’aria. Il sistema è adatto per grandi strutture. Pomigliano d’Arco città ecosostenibile dunque.  “Pannelli fotovoltaici sono stati già installati sull’edificio del Comune, sulle scuole elementari e medie e impianti solari sono installati o in via di installazione sugli spogliatoi del campo di rugby  e su altri impianti sportivi comunali. Siamo alle porte di una rivoluzione energetica –  conclude Gaudiano -  che farà di Pomigliano la città delle fonti rinnovabili”.

Collettore solare a aria Grammer Solar

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/01/2018

L'architettura verde del Bosco Verticale ora è anche social housing

Sarà realizzata nei Paesi Bassi a Eindhoven la Trudo Vertical Forest, il primo Bosco Verticale in edilizia sociale, firmato da Stefano Boeri Architetti per Trudo.   @bigpicturevisual   L'architettura puà essere bella, ...

12/01/2018

172 Madison Avenue, il lusso e il comfort sono di casa

Realizzato in pieno centro a Manhattan il nuovo grattacielo unisce un'architettura mozzafiato a scelte ad alta efficienza energetica, a garanzia di massimo comfort per chi lo abita       A pochi passi dell’Empire State Building ...

09/01/2018

Nuovo sistema di facciata PLUG&PLAY

Una soluzione innovativa per la riqualificazione profonda e veloce dell'enorme patrimonio immobiliare delle nostre città     Progetto CMR ha recentemente presentato un'interessante novità particolarmente utile in un paese come ...

29/12/2017

Certificazione Leed per la nuova Torre Sassetti

Sono terminati i lavori di riqualificazione della Torre Sassetti caratterizzata da una facciata continua, interamente vetrata. Progetto aperto alla città       In una Milano in continua trasformazione, fa bella mostra di ...

22/12/2017

Bamboo Sports Hall: a lezione di sostenibilità ambientale

Il progetto di Chiangmai Life Architects per la scuola di Panyaden vede come protagonista “l’acciaio vegetale”: il bambù     Il bambù è l’assoluto protagonista del progetto architettonico realizzato ...

15/12/2017

Come si vive in una CasaClima? Scopriamolo a Bolzano

In occasione di Klimahouse si rinnova l'appuntamento con gli Enertour, visite guidate alla scoperta degli edifici più virtuosi ed efficienti della Regione        Si conferma anche per l’edizione 2018 di ...

13/12/2017

Passivhaus tra tecnologia e obblighi di legge

Il metodo Passivhaus per il raggiungimento dell'obbligo per gli edifici pubblici e privati di edifici dello standard NZEB, a energia quasi zero       Si è svolta a Bologna la 5^ conferenza nazionale ...

12/12/2017

Efficienza energetica e sostenibilità di una Casa di riposo

Una nuova Casa di riposo realizzata in provicia di Bergamo unisce una progettazione attenta a sostenibilità ed efficienza a massima attenzione ai bisogni di comfort e privacy degli ospiti     In tutta Europa e nel nostro Paese in ...