IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Porcelanosa: ricerca e innovazione al servizio del progetto BiosPHera 2.0

Porcelanosa: ricerca e innovazione al servizio del progetto BiosPHera 2.0

Progetto per la realizzazione di un modulo abitativo sperimentale energeticamente autonomo

Il Gruppo Porcelanosa è da sempre sensibile protagonista nel campo della ricerca e dell’innovazione, anticipatore di tendenze e punto di riferimento e di stimolo per l’intero settore delle finiture e dei sistemi per l’edilizia e dei materiali e dei complementi per l’interior design.

Partner ideale, dunque, per qualsivoglia esperienza intenda proiettarsi nel futuro con visione strategica e con l’obiettivo di elaborare soluzioni creative e vincenti ai problemi del presente, prefigurando scenari per ora solo immaginabili.

 

È per queste ragioni che Porcelanosa ha sposato con entusiasmo e generosità il progetto BiosPHera 2.0 by Aktivhaus, concepito congiuntamente al Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, per la realizzazione di un modulo abitativo sperimentale energeticamente autonomo.
Il know-how aziendale di Porcelanosa, in particolare, ha valorizzato i rivestimenti interni e le soluzioni arredative di questo avanzatissimo microhabitat, che è inteso anche quale momento di esplorazione di un nuovo e aggiornato concetto dell’abitare.

 

 

Più nel dettaglio, si tratta di una struttura della dimensione di un container, che consente l’ingresso della giusta quantità di sole e luce, valutata in base alle reazioni del nostro organismo, ed è costruita in pannelli di legno x-lam, secondo criteri di massima sostenibilità. In inverno le perdite di calore per trasmissione attraverso l’involucro vengono quasi interamente compensate dagli apporti passivi gratuiti dovuti all’irraggiamento solare dalle finestre e al calore generato dagli occupanti; l’energia necessaria per pareggiare il bilancio termico residuo viene prodotta da sistemi non convenzionali (pannelli fotovoltaici, pompe di calore).

 

 

Un’esperienza che si prefigge, lungo un percorso itinerante, dai -10°C di Courmayeur ai + 40°C di Rimini, di verificare al vero la risposta prestazionale del manufatto nelle diverse condizioni microclimatiche in cui sarà, di volta in volta, collocato. Ma pure di costituire stazione sperimentale di ricerca scientifica e tecnologica e di monitoraggio ambientale degli specifici contesti ove posizionato.

 

 

 

La conferenza di illustrazione della più generale filosofia del progetto e l’inaugurazione del modulo sono previste per martedì 1 marzo, a Courmayeur, dove questo modulo è stato inizialmente installato, rispettivamente alle ore 14.00 e 17.00.

Sarà l’occasione per “toccare” al vero l’eccellenza di un’iniziativa capace di far convergere sinergicamente ricerca universitaria, realtà di punta della progettazione e dell’impresa e mondo della produzione, intorno ai temi della sostenibilità ambientale e dell’innovazione: un gioco di squadra, di cui Porcelanosa - quale azienda leader di mercato - non poteva non essere protagonista.

Il progetto è stato, infatti, promosso da Aktivhaus, Politecnico di Torino, Vda structure, Univda e dagli istituti Zephir, Minergie e Pefc, con il patrocinio della Regione Valle d'Aosta.

Il concept è frutto di un concorso lanciato dal gruppo WoodLab del Politecnico di Torino e dalla start up Be-eco, a cui hanno partecipato 100 studenti di architettura e ingegneria: il progetto vincitore, Elio, è stato assunto come linea guida per sviluppare il modulo abitativo con il concorso di partner aziendali quale, per l’appunto, Porcelanosa.

Scarica il programma dettagliato dell'incontro di domani primo marzo a Curmayeur 

a cura di Claudio Sangiorgi
Il modulo sperimentale a consumi energetici zero, BiosPHera 2.0 ripreso nella sua prima collocazione a Courmayeur in occasione dell'inaugurazione del progetto itinerante

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

11/01/2017

Progetto di “Rigenerazione Urbana” dell’Area ex Expo Milano 2015

Il Bando, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e dell’Unione Europea, per la rigenerazione dell’area Expo sarà aperto fino al 28 febbraio 2018.        Arexpo S.p.A. ha indetto una procedura ...

04/01/2017

A Klimahouse alla scoperta degli edifici più sostenibili e ad alta efficienza energetica

Tornano dal 26 al 29 gennaio le visite degli Enertour ad edifici che uniscono architettura, efficienza e design     Si conferma anche per l’edizione 2017 di Klimahouse il ricco programma degli Enertour con le visite ai più ...

29/12/2016

Riqualificazione edilizia sostenibile di un edificio storico

Un progetto di recupero green per Palazzo Pitagora, un edificio storico che sorge nel quartiere Parioli a Roma     L’architetto romano Renato Guidi, fondatore della Bioedil Progetti, firma il prestigioso progetto Palazzo Pitagora nel ...

21/12/2016

Nuovo campus universitario Lumsa

Inaugurato il campus universitario che unisce architettura contemporanea, rispetto del patrimonio storico e attenzione all’efficienza energetica     E’ stato inaugurato lo scorso 16 dicembre a Roma, in una zona centrale, il campus ...

20/12/2016

Nuovo complesso “Giardini di Trigoria” a Roma in classe energetica A

Nella realizzazione delle nuove residenze di pregio a Roma sono state scelte le murature isolanti Lecablocco     A Roma è stato realizzato, su progetto dell’architetto Riccardo Armezzani, il primo stralcio del complesso ...

05/12/2016

Modulo sostenibile e ad alta efficienza energetica

Modulo Eco, realizzato a Parma, rappresenta un interessante esempio di progettazione integrata tra vari attori nel segno della sostenibilità   E’ stato recentemente inaugurato a Parma “Modulo Eco”, un padiglione di 60 mq, ...

02/12/2016

Riqualificazione energetica con la posa certificata dei serramenti

La riqualificazione efficiente del foro finestra assicura vantaggi, comfort abitativo e minori consumi di riscaldamento a lungo termine     Sostituire i vecchi serramenti presenti nelle abitazioni è oggi un servizio molto richiesto alla ...