IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Premio per la miglior tesi sui sistemi energetici innovativi e sostenibili

Premio per la miglior tesi sui sistemi energetici innovativi e sostenibili

Il GSE partecipa anche per il 2017 ai “Premi di Laurea 2017” del Comitato Leonardo con una borsa di studio del valore di 3.000 euro

 

 

 

Il Comitato Leonardo, presieduto dall’imprenditrice Luisa Todini, è sorto nel 1993 su iniziativa comune di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori e uomini di cultura, tra i quali Gianni Agnelli e Sergio Pininfarina, con l’obiettivo di promuovere la “Qualità Italia” nel mondo.

Tra le molte iniziative messe in campo il Comitato promuove da 20 anni i Premi Leonardo, riconoscimento al talento e alle eccellenze made in Italy.

 

Tra i riconoscimenti assegnati vi sono i “Premi di Laurea” finanziati da imprenditori Soci, a giovani laureati che hanno discusso tesi di particolare rilevanza su argomenti legati al successo del Made in Italy in generale o in settori specifici.

Luisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo ci tiene a sottolineare l’importanza delle nuove generazioni per il futuro dell’economia del nostro paese. Si tratta di talenti da incentivare e che vanno sostenuti. In quest’ottica i Premi di Laurea da 20 anni sostengono le idee più promettenti e riescono a creare un ponte diretto tra Università e mondo del lavoro, sostenendo non solo i giovani di oggi ma gli imprenditori di domani.

 

Il Gestore dei Servizi Energetici anche per il 2017 partecipa a questa iniziativa e premierà la migliore tesi di laurea dedicata allo sviluppo di sistemi energetici innovativi per la sostenibilità, per il risparmio e l’efficienza energetica, con una borsa di studio del valore di 3.000 euro.

 

Obiettivo del GSE è premiare le tesi che propongono soluzioni efficienti da un punto di vista tecnologico e gestionale, in grado di aiutare la transizione verso un’economia circolare e a basso contenuto di carbonio, grazie a un uso consapevole e sostenibile delle risorse.

 

Il presidente del GSE Francesco Sperandini spiega la scelta di sostenere il premio come una necessità a garanzia di un futuro più sostenibile, coerentemente conLa lotta ai cambiamenti climatici, gli accordi di Parigi, gli obiettivi europei da raggiungere entro il 2020, l’agenda per la sostenibilità delle Nazioni Unite al 2030”.
Il GSE guarda al futuro a partire dalle nuove generazioni valorizzando dunque le tesi che sappiano immaginare un domani a basso contenuto di carbonio, migliorando già il presente.

 

Il Premio offerto dal GSE sarà aperto a studenti laureati provenienti da laurea specialistica che abbiano scritto una tesi attinente al tema del bando “Soluzioni energetiche innovative per favorire la transizione verso un modello circolare di sviluppo”.


Si richiede che sia approfondito almeno uno dei seguenti temi:

  • soluzioni tecnologiche innovative per l’impiego e la produzione delle energie rinnovabili;
  • soluzioni tecnologiche innovative nel settore dell’efficienza energetica;
  • applicazione integrata e innovativa di fonti rinnovabili e interventi di efficienza energetica in uno dei settori civile, industriale, trasporti;
  • integrazione delle energie rinnovabili nelle reti energetiche (elettrica, gas e teleriscaldamento)

Tra i criteri di valutazione per l’assegnazione del premio rientrano il livello di innovazione, l’applicabilità dei risultati e l’interdisciplinarietà.

 

C’è tempo fino al 6 novembre per partecipare al premio. I candidati devono inviare il modulo di partecipazione al concorso, la tesi in formato elettronico (CD Rom/USB), una breve sintesi (massimo 6 pagine) della stessa insieme ad una lettera di accompagnamento a firma del relatore e il CV completo del candidato alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo (c7o ICE, via Liszt 21 – 00144 Roma tel. 06.59927990-7991 - fax 06 5923806). 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
20/10/2017

Concorso per la riqualificazione delle facciate del MiCo-Milano Congressi

Pubblicato da Fondazione Fiera Milano il bando per il concorso di idee rivolto a progettisti Under 40 per la riqualificazione delle facciate del MiCo-Milano Congressi e dell’area confinante con il quartiere CityLife.      E' ...

20/10/2017

Il progetto NeighborHub vince il Solar decathlon 2017

Il Solar Decathlon di Denver negli USA è stato vinto da un team svizzero con il progetto NeighborHub, una casa solare a servizio del quartiere e della comunità     Il team svizzero composto da partecipanti dell'Ecole ...

26/09/2017

Concorso per la progettazione di un edificio scolastico NZEB a L'Aquila

Il Comune dell’Aquila lancia un concorso internazionale per la progettazione di una scuola efficiente, inclusiva e ricca di spazi verdi      E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il 22 settembre ...

08/09/2017

A Klimahouse premio alle migliori tecnologie smart

L’edizione 2018 del Klimahouse Startup Award "Nature of building, nature of living" è dedicato alle migliori startup che sanno coniugare edilizia, uomo e natura. Invio domande fino al 20 novembre     Torna per il secondo anno ...

06/09/2017

Scuole belle e sostenibili a Torino

I progetti vincitori dei bandi di concorso di architettura Torino fa Scuola per nuovi luoghi di apprendimento, aperti alla città, con tanto verde e sostenibili     Si è recentemente concluso il concorso Torino fa Scuola promosso ...

06/09/2017

Soluzioni energetiche integrate innovative

Fino al 30 settembre 2017 è possibile partecipare al concorso Viessmann Into a new century: energie interconnesse a tutto campo     I sistemi interconnessi che prevedono l’utilizzo di solare termico, fotovoltaico, pompa di ...

04/09/2017

Premio alle migliori realizzazioni europee di edilizia sociale

Bandita dall'Ordine degli architetti di Milano la sesta edizione del premio Baffa-Rivolta. Candidature entro il 29 settembre 2017     E’ giunto alla sesta edizione il Premio biennale Baffa-Rivolta (ex Rivolta) promosso dall’Ordine ...

04/08/2017

Concorso di idee "Casa SMART DOMUS PLUS"

Wood Beton lancia un bando aperto a tutti i professionisti per la realizzazione di un'abitazione modulare a basso dispendio energetico. 7000 euro al vincitore  
Wood Beton lancia il concorso di idee “Casa SMART DOMUS PLUS” ...