IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Presentazione del Rapporto ENEA "Energia e Ambiente"

Presentazione del Rapporto ENEA "Energia e Ambiente"

L'Agenzia Internazionale dell'Energia, nel suo ultimo rapporto sulle prospettive delle tecnologie energetiche al 2050, sottolinea con enfasi come quella "rivoluzione" auspicata da tempo, per rispondere alle problematiche dei cambiamenti climatici, sia un processo in atto e che un futuro a basse emissioni di anidride carbonica sia anche una soluzione efficace per accrescere il livello di sicurezza energetica e sostenere lo sviluppo economico.
La crescita dell'efficienza energetica dell'area OCSE, l'aumento degli investimenti pubblici in R&S nelle tecnologie a basso contenuto di carbonio, la comparsa nei listini di importanti compagnie automobilistiche di veicoli ibridi ed elettrici, la ripresa degli investimenti nel settore nucleare, sono tutti segnali di un processo ormai avviato e sostenuto dal buon andamento fatto segnare dagli investimenti mondiali nelle clean-technologies per tutto il corso del 2009, in controtendenza rispetto alle negative previsioni collegate alla crisi economica internazionale.
All'interno di questo quadro l'Italia manifesta difficoltà nella tenuta competitiva della propria base industriale, proprio nei nuovi settori delle tecnologie low-carbon. Si rende quindi necessario identificare traiettorie di sviluppo del sistema energetico italiano in grado di realizzare scenari che rispondano agli obiettivi di sicurezza energetica, sostenibilità ambientale e competitività economica. Su queste tematiche le nuove funzioni di Agenzia, che si aggiungono a quelle tipiche di ente di ricerca, amplificano le capacità di intervento dell'ENEA sia verso il decisore pubblico che verso il sistema della produzione e dei servizi. Il Rapporto che viene presentato, giunto alla sua 11a edizione, si riferisce agli ultimi dati consolidati disponibili, del 2009, ma anticipa processi e trend in atto nel Paese, esplorando le possibili evoluzioni del nostro sistema energetico all'interno di un sintetico quadro globale, in una logica di sviluppo economico sostenibile.
 
Programma preliminare
• Ore 9.00  Registrazione e welcome coffee
• Ore 9.30 Apertura dei lavori GIOVANNI LELLI, Commissario ENEA
• Ore 9.45 Il Rapporto ENEA "Energia e Ambiente - Analisi e scenari" CARLO MANNA, Responsabile Ufficio Studi ENEA
• Ore 10.30 Tavola Rotonda
- GIANLUIGI ANGELANTONI, Vice Presidente Kyoto Club
- MASSIMO BECCARELLO, Professore di Economia Università La Bicocca e Responsabile Progetto Energia Confindustria
- GILBERTO CALLERA, Presidente WEC Italia
- CORRADO CLINI, Direttore Generale per lo sviluppo sostenibile, il clima e l'energia, Ministero dell'Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare
- VITTORIO COGLIATI DEZZA, Presidente Legambiente
- FRANCESCO DE FALCO, Amministratore Delegato Sviluppo Nucleare Italia
- GILBERTO DIALUCE, Direttore Generale per la sicurezza dell'approvvigionamento e delle infrastrutture energetiche, Ministero dello Sviluppo Economico
- MASSIMO GIORDANO, Coordinatore Delegato per la materia Energia, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
- PAOLO LANDI, Segretario Generale Adiconsum
- ALESSANDRO ORTIS, Presidente Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas
- SARA ROMANO, Direttore Generale per l'energia nucleare, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, Ministero dello Sviluppo Economico
- FEDERICO TESTA, Responsabile Energia Partito Democratico
- ROBERTO TORTOLI, Vice Presidente Commissione Ambiente, Territorio e Lavori pubblici, Camera dei Deputati
- FEDERICO VECCHIONI, Presidente Confagricoltura
- GIOVANNI BATTISTA ZORZOLI, Presidente ISES Italia
• Ore 13.00 Conclusione dei lavori
 STEFANO SAGLIA, Sottosegretario allo Sviluppo Economico
 
Presentazione del Rapporto ENEA  "ENERGIA e AMBIENTE"
Roma, 30 novembre 2010
ENEA, Via Giulio Romano, 41 - Roma

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia