IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Presente e futuro degli edifici PASSIVHAUS

Presente e futuro degli edifici PASSIVHAUS

A Bologna il 25 novembre la 5a Conferenza nazionale Passivhaus, evento dedicato alle costruzioni verdi durante il quale sarà presentata la prima pubblicazione in Italia completamente dedicata al settore

 A Bologna la 5a conferenza Passivhaus


L’Opificio Golinelli di Bologna ospita sabato 25 novembre la 5^ Conferenza Nazionale PASSIVHAUS, organizzata da ZEPHIR, Istituto di Fisica Edile accreditato come partner di riferimento in Italia per PASSIVHAUS, con il patrocinio delle Istituzioni e l’accreditamento degli Ordini Professionali degli Architetti, Ingegneri, Collegio dei Periti Industriali e dei Geometri.


Si tratta di un importante appuntamento durante il quale aziende, professionisti e istituzioni si confronteranno sul settore delle costruzioni ad alta prestazione energetica, con riferimento allo standard costruttivo PASSIVHAUS, ambito sempre più importante per la sostenibilità ambientale, considerando le prescrizioni normative e le strategie e politiche ambientali presenti e future.

 

L’attuale legislazione (direttiva europea 2010/31/UE) chiede che diventi obbligatorio entro il 2019 per gli edifici pubblici ed entro il 2021 per quelli privati, la costruzione solo di edifici nZEB, a energia quasi zero, con l’obiettivo di diminuire i consumi degli edifici e le emissioni in atmosfera. Alcune Regioni come la Lombardia e l’Emilia Romagna hanno già anticipato l’obbligo nZEB per i nuovi edifici.

 

Durante le giornata saranno approfonditi diversi temi, quali lo standard PASSIVHAUS ed edifici nZEB; i prodotti innovativi e componenti PASSIVHAUS; lo Standard PASSIVHAUS in clima mediterraneo; la Convenienza economica di una PASSIVHAUS; i Sistemi costruttivi.

 

Ad aprire i lavori con la relazione introduttiva il Direttore Istituto ZEPHIR Dr. Phys. Francesco Nesi, la giornata sarà poi articolata in varie sessioni tematiche con la partecipazione di 17 relatori esperti di temi ambientali ed efficienza energetica degli edifici.

 

Nella prima parte “Istituzioni e Network” interverranno Andrea Gnudi, Presidente Ordine Ingegneri di Bologna, William Brunelli, Dirigente Confindustria Emilia Area Centro, Elena Stoppioni, Presidente Federazione Edilizia CDO, Giulia Catani Comune di Porto Sant’Elpidio ed il Capo V Reparto Affari Generali - Gen. D. Giuseppenicola Tota.

 

Partecipano alla seconda sessione “Clima e Territorio” autorevoli nomi del mondo universitario e delle professioni: Dino Zardi, docente universitario Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica dell’Università degli Studi di Trento, Luca Lombroso meteorologo e divulgatore ambientale, Francesco Cappello esperto energetico per ENEA.

 

Dopo la pausa pranzo aprirà i lavori la sessione “PASSIVHAUS in clima Mediterraneo” con un panel tutto internazionale Dragomir Tzanev (Bulgaria), Stefan Pallantzas (Grecia), Juan Manuel Castaño Salvador (Spagna). 

 

Infine “Passivhaus in pratica” per riportare l’attenzione su metodo e approccio pragmatico: Piero Russo e Pasquale Primavera (Progettista e imprenditore: l’edificio plurifamiliare a Putignano, Bari), Davide Foppiano (La qualità acustica delle Passivhaus) Roberto Viazzo (Ristrutturazione Passiva a Vespolate), Stefano Piraccini (Lo standard Passivhaus nella ristrutturazione in aggregato: un caso studio).

 

Accanto ai convegni sarà allestita nel foyer del centro congressi Golinelli un’area espositiva in cui alcune aziende green proporranno le proprie soluzioni efficienti per le abitazioni a basso consumo energetico.

 

In occasione del convegno sarà presentata la prima edizione di “PASSIVHAUS” unica pubblicazione prodotta in Italia sul tema degli edifici sostenibili edita da Maggioli, che porta la firma di Francesco Nesi direttore nazionale Istituto ZEPHIR, con la collaborazione di tre professionisti Ing. Michele De Beni, Ing. Ileana Iannone, Arch. Alice Rosini. L’introduzione è firmata dal Prof. Dr. Wolfgang Feist, ideatore del modello di edificio che non ha praticamente bisogno di riscaldamento.

 

5 Conferenza nazionale Passivhaus

Sabato 25 novembre, Bologna

Opificio Golinelli

Via Paolo Nanni Costa 14, 40133 Bologna

Iscriviti

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/11/2017

A Genova il modulo abitativo sperimentale ed energeticamente autonomo

Biosphera 2.0, il modulo abitativo sperimentale ed energeticamente autosufficiente ospitato a Genova in occasione del Festival della Scienza     Un interessante fuori programma per Biosphera 2.0, modulo abitativo passivo che dal 2016 è ...

16/11/2017

Campus di Humanitas University immerso nel verde

Inaugurato il nuovo Campus Humanitas che comprende 3 edifici su uno spazio di 25 mila metri quadrati. Tanto verde, grandi vetrate per un'illuminazione efficiente, massimo comfort    
Inaugurato a Milano, in occasione ...

15/11/2017

La casa del futuro efficiente, smart e alimentata da rinnovabili

La Casa del futuro, progetto italiano finalista al Solar Decathlon Middle East 2018, è un’abitazione green, smart e interamente alimentata dall’energia solare     L’Università Sapienza di Roma ha presentato alla ...

10/11/2017

Abitare le facciate

La riqualificazione di un vecchio edificio di Parigi firmata Malka Architecture permette la diminuzione dei consumi energetici, l'ottimizzazione dei consumi e l'ampliamento degli spazi abitativi     A Parigi nel cuore del 16° ...

09/11/2017

Vivere nel bosco secondo i ritmi della natura

 Dalla riqualificazione di un vecchio casolare è sorta un’abitazione immersa nella natura e caratterizzata da massima luminosità    
Gli architetti Riccardo Cassina e Corrado Spinelli hanno firmato il progetto di ...

25/10/2017

Saetta fotovoltaica in classe energetica A

Un edificio direzionale a impatto zero che si caratterizza per l’innovativa forma architettonica e per attenzione a innovazione tecnologica, sostenibilità ambientale e sociale     La “Saetta fotovoltaica” è la ...

24/10/2017

Il Bosco Verticale anche a Parigi

Stefano Boeri Architetti firma il progetto La Forêt Blanche che sorgerà nel Municipio di Villiers sur Marne. 2000 alberi a dare ossigeno e rigenerare la biodiversità     Il Bosco Verticale, famosissimo progetto realizzato da ...

20/10/2017

Il progetto NeighborHub vince il Solar decathlon 2017

Il Solar Decathlon di Denver negli USA è stato vinto da un team svizzero con il progetto NeighborHub, una casa solare a servizio del quartiere e della comunità     Il team svizzero composto da partecipanti dell'Ecole ...