IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Progetto europeo per la riqualificazione urbana sostenibile

Progetto europeo per la riqualificazione urbana sostenibile

REMOURBAN, modello di rigenerazione per accelerare la trasformazione in Europa verso le smart cities

Il progetto europeo Remourban, partito ufficialmente nell’aprile 2015 e finanziato per 5 anni dall’UE con una dotazione di 23,8 milioni di euro, ha l’obiettivo di sostenere la riqualificazione urbana in termini di consumi energetici, riduzione dell’inquinamento e incremento dei trasporti green.

 

Il progetto coivolge per il momento 5 città, con l’obiettivo di sviluppare delle strategie che possano essere applicate in tutta Europa a dimostrazione di come la sostenibilità possa essere integrata nella rigenerazione delle nostre città. In particolare a Valladolid in Spagna, Tepebasi/Eskisehir in Turchia l’obiettivo è ridurre del 50% i consumi energetici domestici e dell’80% le emissioni di CO2 associate, aumentare la quota di rinnovabili del 50% raggiungendo un utilizzo esclusivo di fonti rinnovabili per i consumi termici. A Nottingham nel Regno Unito, città all’avanguardia nel campo del trasporto sostenibile, gli interventi riguardano la spinta verso la scelta di veicoli elettrici e il miglioramento del trasporto pubblico con l’utilizzo anche di autobus elettrici, che consentiranno una riduzione nelle emissioni di carbonio pari circa al 40%. Sono previste anche misure per il risparmio energetico quali interventi per l’isolamento termico e l’illuminazione a LED.
Due ulteriori città, Seraing in Belgio e Miskolc in Ungheria, fungeranno da “città follower”.
La sperimentazione di soluzioni innovative nei settori dell’energia, dell’information and communication technology e della mobilità avverrà con un forte coinvolgimento di cittadini e stakeholder nel progettare le smart city del futuro.

 

Proprio in questi giorni si è svolto a Bruxelles un incontro tra i 22 partner europei di 7 differenti nazionalità che, ognuno per le proprie competenze, aiuteranno a garantire il raggiungimento di progresso sociale e sostenibilità ambientale per tutti i cittadini.
E' stato tracciato un primo consuntivo sui risultati raggiunti nei comuni di Valladolid, Tepebasi e Nottingham. Tra i protagonisti anche Officinæ Verdi, energy efficiency group nato dalla joint venture tra UniCredit e WWF, Fondazione Cartif, le Università di Nottingham e Anadolu, le municipalità di Nottingham, Valladolid, Tepebasi, I gruppi Veolia e Acciona.
In tema di energia, la riduzione dei consumi sarà raggiunta attraverso interventi di riqualificazione energetica, installazione di sistemi di riscaldamento e raffrescamento ad energie rinnovabili, generazione distribuita, energy management avanzato grazie all’utilizzo di strumenti di monitoraggio e sistemi di Building energy management.

Remourban per la trasformazione verso le smart cities

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/10/2017

Le città italiane soffocate dallo smog

Pubblicati gli allarmanti dati sull'inquinamento delle nostre città da Legambiente che denuncia la mancanza di veri interventi sostenibili a lungo termine     E’ una vera emergenza quella di cui parla Legambiente nel report ...

19/10/2017

Provvedimenti delle Regioni per rinnovabili ed efficienza energetica

Le misure per diminuire i consumi, investire in rinnovabili e rispettare gli obiettivi europei grazie a interventi in efficienza energetica. Come si muovono le Regioni     Diverse Regioni hanno approvato bandi dedicati al ...

18/10/2017

Edifici ad alta efficienza energetica in UE entro il 2050

Il Parlamento Europeo chiede nuove misure per incentivare la riqualificazione efficiente degli edifici, infrastrutture di sostegno per i veicoli elettrici nei nuovi edifici, migliore monitoraggio del rendimento energetico degli ...

18/10/2017

Termostato 'smart': cosa vuol dire davvero?

I termostati utilizzano una tecnologia sempre più efficiente ed avanzata per garantire facile gestione e monitoraggio del riscaldamento e risparmi in bolletta   di Umberto Paracchini, Marketing & Communication Leader B2B EMEA at ...

17/10/2017

Legge di Bilancio 2018, le novità per l’edilizia

Prorogati per il 2018 super e iper ammortamento, le detrazioni fiscali per i lavori di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione efficiente. Inserito il "bonusverde"   Il Consiglio dei Ministri ha approvato la Legge di Bilancio 2018 e ...

17/10/2017

Scenari strategici del mercato elettrico

A Milano il 25 ottobre la presentazione del nuovo studio dell'E&S group, Electricity Market Report, dedicato agli scenari strategici dopo la fine del mercato regolato       L'Energy&Strategy Group della School of Management del ...

16/10/2017

BASF esempio di cambiamento verso economia circolare ed efficienza energetica

Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti visita la sede del Gruppo BASF, il polo chimico integrato più grande al mondo, nato nel 1865, dove lavorano circa 40.000 collaboratori   Da sinistra, Andreas Riehemann, Amministratore ...

16/10/2017

Posata la prima pietra del primo smart district di Milano

UpTown sarà uno smart district verde, ecosostenibile, caratterizzato da spazi di aggregazione e di socializzazione, domotica e servizi pubblici facili da fruire     Sono partiti i lavori per la realizzazione di UpTown, il primo ...