IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Efficienza energetica per il patrimonio edilizio esistente alla luce della direttiva 2010/31/EU

Efficienza energetica per il patrimonio edilizio esistente alla luce della direttiva 2010/31/EU

Come raggiungere gli standard NZEB  per tutti i nuovi edifici e per gli interventi di ristrutturazione rilevante. Due giorni di convegno a Ferrara

 

 

ll 4 e 5 luglio 2016 si svolgerà a Ferrara il Convegno SITdA "Nuove prospettive di efficienza energetica e qualità ambientale per il patrimonio edilizio esistente. Riflessioni e strumenti per il raggiungimento degli standard NZEB nell'up-cycling degli edifici", promosso dalla Società Italiana di Tecnologia dell'Architettura (SITdA) con il DA e con il patrocinio dell'Ordine degli Architetti di Ferrara e della Fondazione degli Architetti di Ferrara. InfobuildEnergia.it è media partner.

 

Si tratta di un appuntamento di particolare interesse che approfondirà il tema dello standard NZEB - Nearly Zero-Energy Buildings per tutti i nuovi edifici e per gli interventi di ristrutturazione rilevante introdotto dalla direttiva 2010/31/EU Energy Performance Building Directive e dell'applicazione entro il 31/12/2020 dei questi limiti prestazionali anche al patrimonio di edilizia sociale residenziale di molti paesi.

 

Durante le due giornate verranno approfondite, in 4 sessioni, le potenzialità, le criticità, le prospettive, le metodologie e gli strumenti della riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, anche nella sua espressione di patrimonio culturale. Nei diversi scenari proposti si cercherà di comprendere come sia possibile esprimere, quantificare e adattare (fra adeguamento, miglioramento e deroga) il concetto di NZEB in termini di nuovi obiettivi di performance energetica e ambientale.


In particolare lunedì 4 luglio verrà approfondito lo scenario dedicato alla categoria degli NZEB-Historic con analisi della normativa e delle opportunità di sperimentazione.
Sempre lunedì una sessione sarà dedicata agli NZEB-Modern/Historical con un'analisi delle metodologie degli interventi di efficientamento e la case history del palazzo Nuovo a Torino.

Martedì 5 luglio un appuntamento della mattina è dedicata al parco NZEB-Social Housing, anche con significato “testimoniale”. 

Completa il quadro una quarta sessione, dedicata al confronto tra la situazione italiana e alcune finestre sul panorama internazionale.

 

Il convegno vuole attivare un dibattito articolato, attraverso il coinvolgimento, in primis, di alcuni cluster tematici del Network SITdA (Società Italiana della Tecnologia dell’Architettura), come pure di interlocutori di Enti territoriali che possano arricchire e stimolare il confronto.

 

Per gli architetti, che possono iscriversi iscrizione sulla piattaforma im@teria, sono previsti 4 crediti formativi a giornata.

Il convegno è aperto a tutti, per i non Architetti e per chi non avesse accesso alla piattaforma Im@teria, la richiesta di iscrizione al convegno dovrà essere inviata all'indirizzo mail ae@unife.it entro il 30 Giugno 2016(seguirà conferma di avvenuta iscrizione e fino ad esaurimento posti) indicando nell'oggetto dell'email "CONVEGNO SITdA DA: iscrizione - NOME COGNOME" 
 

Nuove prospettive di efficienza energetica e qualità ambientale per il patrimonio edilizio esistente. 

4/5 luglio 2016 

Salone d’Onore | Palazzo Tassoni Estense

Dipartimento di Architettura | Via della Ghiara 36 | Ferrara


Promotori
:

SITdA, Società Italiana Tecnologia dell’Architettura, 
Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara, con il coinvolgimento del Centro Ricerche Architettura>Energia ed il progetto di Internazionalizzazione INNO-ZEB Unife,  Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Ferrara, Fondazione degli Architetti di Ferrara
 
Con il patrocinio di: 
IUSS Ferrara 1391

Camera di Commercio di Ferrara

Con la collaborazione di:

Frascari Energia

Sol System, Punto Arancio Finstral

 

Scarica il programma dettagliato

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/07/2017

Polo d’eccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente     E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence ...

20/07/2017

Riqualificazione efficiente secondo il protocollo CasaClima R

Il progetto vincitore del concorso Viessmann 2016 per la riqualificazione energetica e il miglioramento del comfort abitativo interno di un edificio a Riccione       Lo Studio Tecnico Associato Newton è stato premiato lo ...

20/07/2017

Tour Maraîchère, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

18/07/2017

8 milioni in Toscana per l’efficienza energetica degli edifici pubblici

Sarà pubblicato entro fine luglio un bando destinato all’efficientamento energetico di Enti locali e ASL della Toscana   Sono 8 i milioni messi a disposizione dal nuovo bando della Regione Toscana, che verrà pubblicato entro la ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

14/07/2017

Per le situazioni di emergenza la casa è rinnovabile e autosufficiente

LIFEHAUS è un progetto che sviluppa abitazioni neutrali a basso consumo energetico e autosufficienti, partendo da materiali di riciclo.
     L'architetto libanese Nizar Haddad ha realizzato il progetto LIFEHAUS ovvero ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...

12/07/2017

Casa Smart Plus a emissioni quasi 0

Un sistema costruttivo innovativo che assicura contenimento dei consumi, risparmio in bolletta e utilizzo esclusivo di energie rinnovabili     Presentato recentemente a Casale sul Sile, in provincia di Treviso, il primo cantiere aperto Casa ...