IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Provincia Autonoma di Bolzano: bando per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale

Provincia Autonoma di Bolzano: bando per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale

L'assessore provinciale all'innovazione di Bolzano Barbara Repetto ha presentato il bando da due milioni di euro per progetti di innovazione e ricerca non superiori ai trentasei mesi, nei settori dell'alta tecnologia e delle risorse sostenibili.
La Provincia Autonoma di Bolzano intende favorire la realizzazione di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, proposti da imprese in collaborazione fra loro o imprese in collaborazione con organismi di ricerca che abbiano un elevato impatto sul sistema economico del territorio.
I progetti in coerenza con il piano pluriennale per la ricerca scientifica e l'innovazione previsto dalla legge provinciale n. 14 del 13 dicembre 2006, dovranno riguardare le seguenti aree tematiche prioritarie:
a) tecnologie relative a risorse sostenibili: energie rinnovabili; risparmio energetico; edilizia ecosostenibile; tecnologie ambientali; mobilità eco-sostenibile; sistemi di trasporto e logistica per servizi di vicinato; tecnologie per l'ambiente alpino; benessere, salute e alimentazione;
b) tecnologie trasversali quali informatica e comunicazione, microelettronica, elettronica, microrobotica, meccatronica, nuovi materiali e nano-tecnologie con una particolare attenzione alle applicazioni nei settori tradizionali dell'economia altoatesina.
"Il bando - ha sottolineato l'assessore - è stato elaborato sulla base del Piano pluriennale per la ricerca e l'innovazione che individua alcuni assi strategici sui quali orientare le risorse provinciali: miglioramento della competitività delle imprese locali e crescita del capitale umano". Il bando si rivolge a imprese consorziate o impegnate con enti di ricerca, favorendo una migliore presenza sul mercato e un miglior livello tecnologico dei progetti presentati.
Possono partecipare al bando piccole e medie imprese in cooperazione fra loro o con un organismo di ricerca aventi unità produttiva o di ricerca in Alto Adige. Le grandi imprese possono partecipare solo se in associazione con almeno altri due partner (di cui una Pmi).
Sono finanziabili i progetti che comprendono attività di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale con costi non inferiori a 150mila euro, nonché studi di fattibilità tecnica. Il contributo concesso può arrivare ad un massimo di 400mila euro per singolo progetto e varia da un minimo del 25% a un massimo del 60% se si tratta di sviluppo sperimentale e dal 50% fino all'80% se si tratta di ricerca industriale. Le spese dello studio di fattibilità sono finanziate con intensità variabile fra il 40% e il 75%.
Le domande devono essere presentate entro le 12 del 27 novembre all'Ufficio innovazione, ricerca e sviluppo.
La valutazione dei progetti, con specifici criteri e punteggi, verrà effettuata da un comitato tecnico.
"Entro la fine dell'anno - ha detto l'assessore Repetto - è prevista la pubblicazione di un secondo bando, così come un adeguamento del Regolamento per consentire nei prossimi bandi l'erogazione di anticipi alle imprese sui contributi per progetti di innovazione". Il primo bando provinciale, nel 2008, ha visto ammessi 16 progetti e un finanziamento di 4 milioni di euro.
 
Scarica il bando

Per ulteriori informazioni
www.provincia.bz.it/innovazione
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
28/12/2016

Progettare in bioedilizia, un bando in Lazio

7,26 milioni di euro stanziati dalla regione Lazio per la green economy, domande dal 12 gennaio 2017       Continua l’impegno del Lazio verso la green economy e l’innovazione, è stato infatti presentato un nuovo avviso, ...

15/12/2016

Più di 135milioni di euro assegnati a progetti energetici da Horizon 2020

Migliorare la flessibilità della rete energetica, sostenere le Smart Cities, lo storage e le energie rinnovabili tra i principali obiettivi del Programma di sostegno di 14 progetti     INEA – Agenzia esecutiva per ...

18/11/2016

4,5 milioni dall'Emilia Romagna per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici

La giunta regionale ha approvato 50 domande su 62 presentate per la riqualificazione energetica di scuole, asili, edifici pubblici e case Acer    La giunta regionale dell'Emilia Romagna ha dato il via libera a 50 progetti che nel ...

03/11/2016

La Sardegna investe nell'efficienza energetica delle PMI

Il bando a sportello aperto dal 29 novembre al 30 giugno 2017, mette a disposizione quasi 2 milioni e mezzo di euro    Sono circa 2 milioni e mezzo di euro, per lo più fondi FESR 2014-2020 e risorse del MISE, le risorse messe a ...

26/10/2016

20 mln per efficienza energetica edifici pubblici in Lombardia

Sarà pubblicato a metà novembre il bando dedicato all’efficientamento energetico degli impianti di illuminazione pubblica       La Regione Lombardia si distingue per l’impegno verso la green economy e la ...

26/09/2016

Nuovo bando in Lombardia per l'efficienza energetica delle PMI

Dal 28 settembre sarà possibile inviare le domande di partecipazione al bando che sostiene la realizzazione di diagnosi energetiche o l'adozione del Sistema di Gestione dell'Energia ISO 50001     La Regione Lombardia ha approvato un ...

09/09/2016

Efficientamento energetico per 400 case popolari in ER

La Regione Emilia Romagna ha stanziato 6,2 milioni di euro per la riqualificazione sostenibile di circa 400 case popolari     L'Emilia Romagna è sempre più impegnata nella riqualificazione ed efficienza energetica, la giunta ha ...

31/08/2016

Stimolare gli incentivi per le riqualificazioni profonde si può?

Virginio Trivella di Renovate Italy interviene nel dibattito sul futuro dell'ecobonus, proponendo un'analisi sull'incentivazione degli interventi di Deep renovations, più costosi e incisivi     In questo periodo si parla molto della ...