IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Puccioni inaugura impianto fotovoltaico

Puccioni inaugura impianto fotovoltaico

La Puccioni SpA, azienda leader nella produzione di fertilizzanti, ha avviato un impianto fotovoltaico da 873 Kwp.  La predisposizione dei pannelli, ad opera della Enerqos, è avvenuta sulla copertura di uno dei complessi industriali della zona industriale di Punta Penna. L'impianto produrrà, mediamente, più di un milione di kWh annui (l'equivalente del consumo medio di 250 famiglie) e consentirà di risparmiare l'emissione in atmosfera di quasi 760mila kg di Co2, che equivarrebbe a salvare ben 125 ettari boschivi, una superficie pari a 175 campi di calcio. 
Alfredo Castiglione, vicepresidente, con delega allo sviluppo economico, della Giunta Regionale d'Abruzzo che ha sottolineato l'importanza del connubio tra industrie e fonti di energia rinnovabile: "L'iniziativa della Puccioni conferma la vivacità del tessuto imprenditoriale locale che pone l'accento alla competitività, non solo delle imprese stesse, ma dell'intero sistema industriale abruzzese. La Regione sul fronte delle energie rinnovabili -ha proseguito il componente di Giunta- si è posta obiettivi ambiziosi, che si raggiungeranno solo se mostreremo maturità politica e giusta determinazione, mettendo da parte la sterile demagogia del gioco delle parti".
"La Puccioni è particolarmente sensibile alle problematiche ambientali -ha dichiarato Mario Puccioni, amministratore delegato dell'azienda vastese- una responsabilità che ci impone la massima attenzione sul fronte delle energie rinnovabili e dell'innovazione. L'investimento che presentiamo oggi ha un tangibile riscontro sull'impatto e sulla sostenibilità ambientale della nostra impresa. Scegliere il fotovoltaico -ha precisato- è una soluzione che ci consente di produrre energia pulita e contestualmente di ridurre le emissioni di Co2. La Enerqos ha messo al nostro servizio esperienza e professionalità, studiando un progetto con un rendimento ottimizzato che è stato realizzato in pochissimo tempo".
Luca Marcucci, responsabile marketing e sviluppo di Enerqos ha commentato: "Enerqos, per la progettazione e realizzazione dell'impianto, si è affidata al partner locale Ensud. Una scelta obbligata nel rispetto di una precisa strategia che vuole la nostra azienda sempre vicina ai clienti, sia nelle fasi di realizzazione che in quelle successive di gestione e manutenzione. In particolare, l'impianto Puccioni è composto da 3640 moduli JA Solar da 240 Wp e si sviluppa sulla doppia falda della copertura con una inclinazione di 6°. L'innovativa struttura di ancoraggio dei moduli è progettata per utilizzare, esclusivamente, i punti di ancoraggio già esistenti sulla copertura, senza fare un solo foro aggiuntivo".
"La Puccioni ha mostrato da subito un interesse non solo finalizzato alla mera produzione dell'energia elettrica da fotovoltaico -ha commentato Giuseppe Farnelli della Ensud, partner tecnico della Enerqos, che ha realizzato l'impianto- ma ci ha sollecitato la ricerca di una soluzione, con precise caratteristiche in ordine al valore ambientale dell'opera. Si è sviluppato così -ha proseguito Giuseppe Farnelli- un rapporto sinergico, al punto che l'azienda si è affidata a noi anche per gli aspetti di gestione e manutenzione. L'impianto Puccioni sarà sotto costante controllo del nostro centro di monitoraggio che  garantisce la continuità dell'operatività e la perfetta efficienza dell'impianto nel tempo, con la minimizzazione del rischio di mancata produzione a causa di una eventuale indisponibilità del sistema. La centrale operativa è in grado di gestire gli allarmi ed effettuare la diagnosi a distanza, coordinando, se necessario, l'intervento tempestivo di tecnici".
 

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/01/2017

Nel 2016 cala la produzione fotovoltaica

Il "Rapporto statistico solare fotovoltaico" Pubblicato dal GSE evidenza un calo del 4,3% della produzione fv dei primi 11 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015     Come ogni anno il GSE, pubblica il “Rapporto statistico - ...

16/01/2017

Nel deserto israeliano la più alta torre solare del mondo

La torre Ashalim sarà alta 250 metri e riceverà la luce riflessa da un campo di 50.000 pannelli eliostati     E’ in costruzione nel deserto israeliano del Negev la torre solare più alta del mondo che con i suoi 250 ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

09/01/2017

Il Milleproroghe ferma obbligo rinnovabili al 35%

Rinviato al 2018 l’obbligo della quota del 50% di utilizzo delle rinnovabili termiche nei nuovi edifici o per le ristrutturazioni rilevanti  
Il decreto Milleproroghe, pubblicato nella Gazzetta ufficiale 304 del 30 dicembre scorso, ...

23/12/2016

Nei primi 9 mesi del 2016 fotovoltaico ed eolico coprono il 14% della domanda di energia

Raggiunto da gennaio a settembre il massimo storico di produzione da eolico e solare, mentre calano in contemporanea le emissioni di CO2 e i consumi energetici     L'Enea ha pubblicato il Bollettino del Sistema Energetico Italiano dedicato al ...

21/12/2016

Il fotovoltaico più economico dell’eolico e del carbone

L’ultimo Rapporto pubblicato da Bloomberg New Energy Finance, evidenzia che il mondo green è arrivato a un punto di svolta e che i mercati emergenti stanno superando le economie forti grazie ai pannelli a basso costo.     Il ...

19/12/2016

Cala la produzione fotovoltaica nel 2016

Pubblicata dal GSE un’analisi preliminare sulla produzione fotovoltaica nei primi 9 mesi dell’anno che segna un -4.1%       Il GSE ha pubblicato l’analisi preliminare dedicata alla “Produzione fotovoltaica in Italia ...

15/12/2016

Rinnovabili in Italia in crescita, attesi lavoro e investimenti

Dal 2016 al 2020 saranno installati circa 3,7 GW di potenza aggiuntiva da fonti rinnovabili, per un investimento di oltre 7 miliardi di euro. Crescono gli occupati scendono i costi in bolletta     Il GSE ha pubblicato uno Studio sugli scenari ...