IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > PV Legal: abbattere le barriere allo sviluppo del solare fotovoltaico

PV Legal: abbattere le barriere allo sviluppo del solare fotovoltaico

PV Legal ha realizzato un rapporto in 12 Paesi europei che analizza la situazione delle procedure amministrative, burocratiche e autorizzative per lo sviluppo del solare, da cui emerge che solo per cinque Paesi - Francia, Grecia, Germania, Olanda e Portogallo - le procedure per installare un impianto fotovoltaico residenziale sono diventate più rapide. In Italia sono ancora lunghe e poco trasparenti.

Il rapporto sottolinea che nonostante alcuni progressi, molti Stati membri dell'UE devono ancora rimuovere gli ostacoli alla diffusione di sistemi di energia rinnovabile, soprattutto legati ai tempi di connessione degli impianti fotovoltaici.
In particolare nei cinque paesi più "attenti " i tempi di attesa e connessione si sono ridotti grazie a sistemi di registrazione on-line, procedure di autorizzazione più snelle e sistemi a "sportello unico".
In Spagna l'eccessiva burocrazia causa di tempi di attesa molto lunghi, che possono raggiungere le 89 settimane per un impianto su tetto commerciale. Il processo autorizzativo e le procedure di connessione rappresentano circa la metà dei costi di realizzazione di un progetto.
Anche Regno Unito e Bulgaria si caratterizzano per eccessiva burocrazia e costi molto onerosi.   

In Italia, come dicevamo, si sottolineano le "procedure lunghe, complesse e non trasparenti" che certamente non aiutano la semplificazione del processo di installazione: per un impianto su tetto commerciale ci vogliono 15 settimane, che diventano 82 per uno industriale.
 
Questa situazione potrebbe compromettere il raggiungimento degli obiettivi che si è posta l'Unione Europea che mira a raggiungere il 20% di fonti di energia rinnovabile (FER) entro il 2020. Diviene quindi necessario che i paesi riescano a semplificare normativa, iter burocratico e a ridurre i costi amministrativi, così da migliorare il rapporto costo-efficacia degli investimenti negli impianti fotovoltaici.
"I Paesi europei devono stabilire tempistiche certe e definire costi di connessione alla rete proporzionati e trasparenti al fine di evitare situazioni discriminatorie" ha detto Jorg Mayer di BSW-Solar, l'Associazione di categoria tedesca che coordina il progetto.
Assosolare sottolinea l'importanza di una stabilizzazione del quadro normativo e di una semplificazione delle procedure autorizzative senza dimenticare il tema fondamentale dello sviluppo delle infrastrutture di rete al fine di permettere l'integrazione ottimale della generazione distribuita. Ciò sarà possibile solo attraverso un riconoscimento politico del ruolo strategico delle rinnovabili e mediante una pianificazione a medio lungo termine che tenga conto anche della filiera industriale nazionale e del ruolo chiave della ricerca e dell'innovazione tecnologica.
Il progetto PV Legal si concluderà alla fine di febbraio, ma già da maggio 2012 un nuovo progetto, PV GRID, darà avvio a una approfondita analisi sulle problematiche inerenti l'integrazione del Fotovoltaico nella rete elettrica. PV Grid continuerà il lavoro iniziato da PV Legal includendo ulteriori attori quali gli operatori di rete. Assosolare continuerà a rappresentare l'industria di settore italiana anche nel contesto di PV Grid.
 

Scarica il Rapporto PV Legal in inglese

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
06/12/2017

Sviluppare il fotovoltaico con l'occhio agli obiettivi della SEN

I consigli di Italia Solare per raggiungere gli obiettivi della SEN sostenendo la crescita del fotovoltaico: meno burocrazia e apertura al mercato     In occasione del Forum ITALIA SOLARE che si è svolto nei giorni scorsi a Roma, ...

05/12/2017

+20% le installazioni rinnovabili nei primi 10 mesi 2017

Pubblicato l'Osservatorio Anie Rinnovabili: da gennaio a ottobre 2017 fotovoltaico, eolico e idroelettrico raggiungono complessivamente circa 726 MW, in crescita del 20% rispetto allo scorso anno      Anie Rinnovabili ha pubblicato il ...

04/12/2017

Entro il 2018 13 paesi raggiungeranno la soglia di 1 GW installato di fotovoltaico

Gli analisti di GTM Research stimano che nel 2017 8 paesi supereranno un gigawatt di energia fotovoltaica installata, nel 2018 saranno tredici. +35% nel 2018 il fotovoltaico in Europa       Secondo l'ultimo Global Solar Demand Monitor ...

01/12/2017

Realizzato in Francia il pi grande tetto fotovoltaico organico

Installazione semplice e in tempi record di un sistema fotovoltaico ad alta integrazione architettonica          I sistemi fotovoltaici architettonicamente integrati (BiPV) diventeranno sempre più importanti grazie alla ...

28/11/2017

3000 abitazioni dotate di batteria sonnen per la prima sonnen-City

In via di costruzione nello stato federale dell'Arizona una città in cui tutte le 3000 abitazioni saranno dotate di un impianto fotovoltaico e batterie di accumulo Sonnen per la massima autonomia energetica, taglio dio costi in bolletta e ...

28/11/2017

Fotovoltaico, nuova SEN ed efficienza energetica

La nuova SEN e la collaborazione con Istituzioni e Assiciazioni, il ruolo del fotovoltaico fondamentale nell'ambito dell'efficienza energetica, l'impegno nelle detrazioni fiscali flessibili     Abbiamo incontrato Alberto Pinori, direttore ...

23/11/2017

A ottobre crescono fotovoltaico ed eolico

Il fotovoltaico a ottobre 2017 cresce del 36.2% e copre il 7,2% della domanda di elettricità. I dati di Terna
    Terna, società che gestisce la rete elettrica nazionale, ha pubblicato il consueto Rapporto mensile che ...

23/11/2017

Storage, la sedia che accumula energia fotovoltaica!

Un gruppo di ricercatori con lo sguardo ben aperto verso il futuro ha realizzato la sedia Storage, oggetto di design ed elettrodomestico green.       Dopo il fotovoltaico da balcone arriva una nuova innovazione nel mondo del solare: ...