IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rapporto ENEA sulle detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica in edilizia

Rapporto ENEA sulle detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica in edilizia

L'ENEA ha pubblicato il rapporto "Le detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente nel 2010" che fornisce il quadro complessivo degli interventi realizzati sugli edifici residenziali per il 55%. Il Rapporto, che è stato presentato lo scorso 28 marzo al Ministero dello Sviluppo Economico, è ora disponibile sul sito ENEA Obiettivo Efficienza Energetica, consultabile all'indirizzo www.efficienzaenergetica.enea.it.

Per il 2010 il risparmio energetico attribuibile agli interventi di riqualificazione energetica, che hanno beneficiato degli incentivi fiscali previsti dalla Legge 296/06 e successive modificazioni, è superiore ai 2.000 GWh/anno in energia primaria, con un conseguente valore di CO2 non emessa in atmosfera pari a circa 430 kt/anno.

Questi, in dettaglio, i numeri presentati:
• 405.600 le pratiche totali trasmesse all'ENEA
• oltre 4.600 milioni di euro il valore degli investimenti effettuati
• oltre 2.500 milioni di euro il valore complessivo degli importi portati in detrazione
• 11.350 € il costo medio per intervento
• 5 MWh/anno il risparmio medio di energia per singolo intervento
• CO2 non emessa in atmosfera pari a circa 430 kt/anno.
 
I dati, esaminati su base regionale, evidenziano una forte disomogeneità tra le realtà regionali. Da sottolineare la conferma della quota di mercato della Regione Lombardia (con un valore superiore al 21% rispetto al dato complessivo nazionale); è inoltre da evidenziare anche la diffusione degli interventi nelle Regioni Piemonte, Veneto ed Emilia-Romagna (circa 38% complessivo). Di contro, ed in linea con quanto avvenuto nel recente passato, gli effetti sulle regioni meridionali, poco popolose e caratterizzate da una minore vivacità delle economie locali, può di fatto considerarsi marginale.
 


Nel confronto fra i principali indicatori nel periodo di osservazione 2007-2010 emerge una netta crescita del numero complessivo di interventi di riqualificazione energetica, a conferma che tale sistema di incentivi sia diventato diffusamente conosciuto e di come i cittadini abbiano preso dimestichezza nell'utilizzarlo.
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
02/02/2016

Più di 9 milioni gli interventi di recupero edilizio grazie alle detrazioni fiscali

E’ stata presentata nei giorni scorsi la quarta edizione del rapporto dell’Osservatorio congiunto su innovazione e sostenibilità nel settore edilizio, di Feneal Filca Fillea e Legambiente, che negli anni da una parte ha raccontato le ...

02/02/2016

Tutte le novità per le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie

La Legge di Stabilità ha confermato anche per il 2016 le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di efficientamento energetico e di adeguamento antisismico degli edifici, e del 50% per le ristrutturazioni edilizie, confermando anche il bonus ...

25/01/2016

Detrazioni fiscali: invio dati all'Agenzia delle Entrate entro il 31/1/16

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 17 del 22 gennaio 2016 il decreto del MEF che definisce, tra le altre cose, i termini e le modalità per la trasmissione all'Agenzia delle entrate dei dati relativi alle spese per interventi di ...

19/01/2016

Grazie alle detrazioni fiscali possibile riqualificare gli oltre 2 milioni di case in cattivo stato

In Italia sono 2.051.808 gli edifici residenziali in mediocre o pessimo stato di conservazione, pari al 16,8% del totale. Una percentuale che sale al 21,1% per gli edifici costruiti prima del 1981, mentre la quota scende al 4,7% per gli edifici nati tra ...

15/12/2015

La Legge di Stabilità facilita gli interventi di efficienza energetica nei condomini

La Commissione Bilancio della Camera ha approvato qualche giorno fa un emendamento che prevede la possibilità per i condomini di cedere l'ecobonus del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica ai fornitori che hanno effettuato i lavori ...

23/11/2015

Il Senato approva la Legge di Stabilità

Venerdì 20 novembre il Senato ha approvato, con 164 voti favorevoli, 116 contrari e 2 astenuti, il maxiemendamento sostitutivo del ddl di stabilità 2016, sul quale il Governo aveva posto la questione di fiducia. Il testo ritorna ora ...

12/11/2015

Ecobonus accessibile a condomìni e pensionati

Legambiente e Consiglio Nazionale degli Architetti hanno inviato ai senatori che stanno analizzando la Legge di Stabilità, una richiesta di emendamento all'articolo 7, proponendo di estendere l'ecobonus agli interventi di riqualificazione energetica di ...

21/10/2015

Per gli architetti l'ecobonus deve essere triennale e stabilizzato per i condomìni

Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori in una nota esprime generale apprezzamento sulla Legge di Stabilità presentata nei giorni scorsi dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, evidenziando però ...