home page Infobuild Infobuild Energia
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rapporto ENEA sulle detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica in edilizia

Rapporto ENEA sulle detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica in edilizia

L'ENEA ha pubblicato il rapporto "Le detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente nel 2010" che fornisce il quadro complessivo degli interventi realizzati sugli edifici residenziali per il 55%. Il Rapporto, che è stato presentato lo scorso 28 marzo al Ministero dello Sviluppo Economico, è ora disponibile sul sito ENEA Obiettivo Efficienza Energetica, consultabile all'indirizzo www.efficienzaenergetica.enea.it.

Per il 2010 il risparmio energetico attribuibile agli interventi di riqualificazione energetica, che hanno beneficiato degli incentivi fiscali previsti dalla Legge 296/06 e successive modificazioni, è superiore ai 2.000 GWh/anno in energia primaria, con un conseguente valore di CO2 non emessa in atmosfera pari a circa 430 kt/anno.

Questi, in dettaglio, i numeri presentati:
• 405.600 le pratiche totali trasmesse all'ENEA
• oltre 4.600 milioni di euro il valore degli investimenti effettuati
• oltre 2.500 milioni di euro il valore complessivo degli importi portati in detrazione
• 11.350 € il costo medio per intervento
• 5 MWh/anno il risparmio medio di energia per singolo intervento
• CO2 non emessa in atmosfera pari a circa 430 kt/anno.
 
I dati, esaminati su base regionale, evidenziano una forte disomogeneità tra le realtà regionali. Da sottolineare la conferma della quota di mercato della Regione Lombardia (con un valore superiore al 21% rispetto al dato complessivo nazionale); è inoltre da evidenziare anche la diffusione degli interventi nelle Regioni Piemonte, Veneto ed Emilia-Romagna (circa 38% complessivo). Di contro, ed in linea con quanto avvenuto nel recente passato, gli effetti sulle regioni meridionali, poco popolose e caratterizzate da una minore vivacità delle economie locali, può di fatto considerarsi marginale.
 


Nel confronto fra i principali indicatori nel periodo di osservazione 2007-2010 emerge una netta crescita del numero complessivo di interventi di riqualificazione energetica, a conferma che tale sistema di incentivi sia diventato diffusamente conosciuto e di come i cittadini abbiano preso dimestichezza nell'utilizzarlo.
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
01/08/2014

Aggiornato il Dossier Camera e Cresme sugli incentivi su riqualificazione energetica ed edilizia

Servizio Studi della Camera e Cresme hanno realizzato l’aggiornamento del Rapporto, presentato lo scorso novembre sulla base di nuovi dati forniti da Ministero dell’economia e delle finanze a partire dalle ritenute sui bonifici effettuate dalle ...

Rapporto della Camera dei deputati Cresme sui risultati incentivi su riqualificazione edilizia e energetica
15/07/2014

Detrazione 65%, eliminata la comunicazione all’Agenzia delle Entrate

L'Ance - Associazione Nazionale Costruttori Edili - ha realizzato un dossier che contiene utili chiarimenti sulle principali misure contenute nello schema di decreto legislativo "Semplificazioni fiscali", attualmente all’esame del Parlamento. Diverse le ...

Detrazione 65%, eliminata la comunicazione all’Agenzia delle Entrate
02/05/2014

Dal 2007 18 miliardi di euro nelle riqualificazioni energetiche degli edifici


L’ENEA ha presentato nei giorni scorsi al Ministero dello Sviluppo Economico il Rapporto 2012, predisposto dall'Unità tecnica Efficienza Energetica, “Le detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica del patrimonio ...

Enea: 18 miliardi di euro investiti dal 2007 nella riqualificazione energetica degli edifici
29/04/2014

Dagli incentivi per ristrutturazione ed efficientamento energetico una leva per la ripresa

I dati aggiornati forniti da Cresme e Servizio studi della Camera, sulla base dei dati diffusi dal ministero dell’Economia a partire dalle ritenute sui bonifici effettuate dalle Banche, evidenziano il successo degli ecobonus del 50% e 65% per ...

Dagli inventivi per ristrutturazione ed efficientamento energetico una leva per la ripresa
20/03/2014

On line il sito Enea per le detrazioni fiscali del 65%

E' on line il sito dedicato all’invio telematico all'Enea delle richieste di detrazione relative ad interventi di riqualificazione energetica ultimati nel 2014. Le detrazioni fiscali in seguito alla pubblicazione (nella G.U. n°302 del 27/12/2013) ...

On line il sito Enea per le detrazioni fiscali del 55-65%
11/03/2014

Agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, aggiornata la Guida dell'Agenzia delle Entrate

L'Agenzia delle Entarte ha aggiornato la Guida Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali. Come sappiamo negli ultimi anni la normativa che regola la materia detrazione fiscale per interventi di ristrutturazione edilizia è stata più ...

13/01/2014

Aggiornata la Guida dell'Agenzia delle Entrate su detrazioni fiscali per il risparmio energetico

In seguito all’approvazione della legge di stabilità 2014 (legge 27 dicembre 2013, n. 147) che ha prorogato la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato al ...

 	Aggiornata la Guida dell'Agenzia delle Entrate su detrazioni fiscali per il risparmio energetico
21/10/2013

Per Finco necessario stabilizzare proroga Ecobonus

Finco, pur apprezzando la proroga del 65% e del 50% per il 2014 per la riqualificazione energetica e la ristrutturazione edilizia fissata dalla Legge di Stabilità, esprime grande perplessità quanto al lasso di tempo coperto da tale proroga. ...

Finco, stabilizzare ecobonus
Partnership