IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > RAUGEO Helix, la nuova sonda geotermica dalla forma elicoidale di REHAU

RAUGEO Helix, la nuova sonda geotermica dalla forma elicoidale di REHAU

REHAU

Il sistema geotermico di REHAU, azienda leader nello sviluppo di soluzioni per la produzione e l'utilizzo efficiente dell'energia, si arricchisce con RAUGEO Helix, l'innovativa sonda dalla forma elicoidale, studiata per l'estrazione del calore terrestre in aree con limitazioni geologiche e dalla superficie ristretta. Realizzata con i miglior polimeri per assicurare massima sicurezza e affidabilità nel tempo, l'aggiornamento di gamma REHAU trova applicazione sia nei nuovi edifici, sia nelle ristrutturazioni, risultando la soluzione ideale laddove le tradizionali sonde e collettori geotermici, o pilastri energetici, non possono essere installati.
 
Come gli altri sistemi collaudati che compongono RAUGEO, anche RAUGEO Helix è realizzata in polietilene reticolato a perossidi (PE-Xa), materiale dall'elevata qualità che permette di costruire l'intera sonda con un singolo tubo. Non presentando giunzioni saldate, nemmeno in prossimità della punta, la sonda elicoidale di REHAU risulta estremamente affidabile ed efficiente, e, grazie alle stabilità del PE-Xa, è in grado di resistere a temperature fino a 95°C, ai danni che si possono verificare durante l'installazione e ai carichi dovuti alle perforazioni. Inoltre, in virtù della particolare progettazione telescopica che la rende estendibile da 1,1 metri a 3 metri, RAUGEO Helix consente di ottenere numerosi vantaggi anche in termini economici, riducendo i costi che interessano lo stoccaggio ed il trasporto. Un'apposita membrana in PE garantisce, invece, la regolare spaziatura del tubo e facilita l'estrazione del calore terrestre, mantenendo un diametro fisso di 38cm (esterno).   
 
Le sonde RAUGEO Helix vengono inserite e riempite in perforazioni profonde 5 metri, a 3-4 metri di distanza l'una e l'altra e a 2 metri rispetto all'edificio, in parallelo all'installazione dei circuiti collegati al collettore. La performance di estrazione media raggiungibile dalla nuova sonda REHAU oscilla tra i 400W e i 700W, a seconda della tipologia di terreno e della presenza di acqua freatica; quanta più falda acquifera è disponibile, maggiore sarà l'estrazione del calore. Attraverso una pompa di calore, il calore terrestre estratto viene portato alla temperatura necessaria per il riscaldamento/raffrescamento dell'edificio, consentendo di alimentare i sistemi radianti in modo efficiente ed ecocompatibile.
 
Dall'installazione semplice e veloce, la sonda RAUGEO Helix di REHAU è la scelta ideale per la realizzazione di un sistema geotermico in aree dalla superficie ristretta e dove non è possibile effettuare profonde perforazioni per motivi geologici, e vede nel riscaldamento radiante a pavimento la sua ottimale combinazione.    

Richiedi informazioni su RAUGEO Helix, la nuova sonda geotermica dalla forma elicoidale di REHAU
RAUGEO Helix
RAUGEO Helix, sonda elicoidale

TEMA TECNICO:

Biomasse

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI