IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rinnovabili: a Firenze la conferenza mondiale sulla geotermia

Rinnovabili: a Firenze la conferenza mondiale sulla geotermia

Lunedì 11 settembre si tiene il meeting mondiale dedicato alla promozione e sviluppo del settore della geotermia, dal grande potenziale ancora poco sfruttato

 

L'11 settembre a fFrenze si svolge la conferenza mondiale sulla geotermia

 

Firenze ospita l’11 settembre l’incontro della Global Geothermal Alliance (GGA- Alleanza per la Geotermia), cui parteciperanno più di 200 persone e i rappresentati più di 25 governi mondiali, per l’Italia saranno presenti il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, il viceministro allo Sviluppo Economico Teresa Bellanova, il sindaco di Firenze Dario Nardella, che apriranno i lavori.


La conferenza mondiale “Lavorare insieme per promuovere l’energia geotermica verso un futuro di energia sostenibile”, ha l’obiettivo di sostenere lo sviluppo di questa fonte di energia dal grande potenziale, riuscendo a superare le barriere che ne hanno rallentato la diffusione, identificando i meccanismi indispensabili per la diminuzione del rischio negli investimenti geotermici, attraverso la realizzazione di opportuni quadri regolatori e normativi.

 

L’evento è organizzato dal governo italiano, dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal ministero dello Sviluppo Economico e da quello dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, assieme ad IRENA, Agenzia internazionale per le energie rinnovabili.

 

Il ministro Galletti sottolinea che, coerentemente con gli obiettivi fissati dalla COP21 di Parigi, il Governo è impegnato, anche attraverso la Strategia Energetica Nazionale, a sostenere le energie rinnovabili e a investire in tecnologie sostenibili a emissioni zero, anche nel settore della geotermia. In questo senso è stato realizzato a Larderello, in Toscana, il primo impianto di produzione di energia geotermica. Enel il 12 settembre organizza una visita dei rappresentanti dell’Alleanza per la Geotermia nel sito.

 

Il direttore generale di IRENA Adnan Z. Amin riporta i dati globali della diffusione dell’energia geotermica, assolutamente sottoutilizzata rispetto alla potenzialità. "In questo momento possiamo sfruttare solo il 6% del potenziale geotermico accertato, per la produzione di energia e l’uso diretto in riscaldamento e raffreddamento". Ci sono dunque incredibili margini di crescita in almeno 90 paesi che hanno a disposizione risorse e che potrebbero beneficiare di crescita economica e occupazionale.


L’energia geotermica attualmente rappresenta appena lo 0,3% di capacità installata nel mondo che utilizza le fonti rinnovabili. Una volta coperti i costi di avviamento, è però una fra le meno costose fonti energetiche da rinnovabili che esistano. Le stime più caute parlano di potenziale globale geotermico pari a un valore di circa 200GW.


Il Viceministro allo Sviluppo Economico, Teresa Bellanova sottolinea che la geotermia ha un ottimo potenziale di sviluppo in Italia, già primo Paese geotermoelettrico europeo e che si tratta di una risorsa che presenta molti vantaggi, a partire dalle caratteristiche di programmabilità e continua disponibilità nel tempo.

 

L’Alleanza Globale Geotermica (GGA) è nata nel 2015 alla Conferenza di Parigi sul Clima ed è formata da 42 paesi e 29 istituzioni, tra cui organizzazioni multilaterali, partner di sviluppo, organizzazioni internazionali e regionali, le istituzioni finanziarie internazionali e settore privato e ha l’obiettivo di assicurare una crescita del 500% a livello globale di capacità installata per la produzione di energia geotermica e un incremento del 200 per cento nel riscaldamento geotermico entro il 2030.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/06/2017

Un vecchio edificio in classe G diventa NZEB

Tra i progetti vincitori del concorso Viessmann 2016 la ristrutturazione efficiente di un edificio del 1929, trasformato in un immobile passivo, a energia quasi zero     Il Concorso di idee Viessmann del 2016 “Innovazioni tecnologiche e ...

05/05/2017

PotenzialitÓ del revamping e futuro delle rinnovabili

Il 24 maggio Milano ospita la presentazione della 3a edizione del Renewable Energy Report 2017, interessante occasione per fare il punto su andamento del settore e potenzialità future nel nostro paese     L'Energy&Strategy ...

27/04/2017

Un bando per sostenere la diffusione dell'energia geotermica in Europa

La Commissione europea ha approvato il bando GEOTHERMICA che mette a disposizione 32mil di euro. Proposte preliminari entro il 10 luglio     Ministeri ed Agenzie di finanziamento europee, fra cui il MIUR, hanno presentato GEOTHERMICA, proposta ...

10/03/2017

Progetto innovativo di riqualificazione scolastica

Sostenibilità ed efficienza energetica sono il cuore del progetto di recupero e di adeguamento sismico della scuola materna comunale del centro irpino di San Sossio Baronia     Un progetto ad alta efficienza energetica e ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

07/10/2016

Geotermia: di cosa si tratta e quanto conviene

La geotermia è un energia innovativa conveniente e non inquinante. Vediamo insieme i principali vantaggi.     Il cliente che opta per questo settore, vuole assicurarsi un ambiente casalingo piacevole, dove il calore riempia le mura ...

06/10/2016

Energia fotovoltaica e geotermica per l'headquarters di Arval Italia

La nuova sede di Arval Italia è un edificio green che utilizza fonti rinnovabili nel rispetto dell'ambiente e in armonia con il territorio. Di Energy Resources l'impianto fotovoltaico e quello geotermico      Il progetto del nuovo ...

31/03/2016

Inaugurato impianto ibrido a tre rinnovabili negli USA

  La centrale di Stillwater realizzata da Enel Green Power a Fallon, nel Nevada, inaugurata alla presenza del premier Matteo Renzi, per la prima volta combina tecnologie basate sul geotermico a ciclo binario a media entalpia, il solare termodinamico e ...