IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rinnovabili ed efficienza energetica. Proposte per un rilancio nel nuovo contesto globale

Rinnovabili ed efficienza energetica. Proposte per un rilancio nel nuovo contesto globale

Rinnovabili ed efficienza energetica. Proposte per un rilancio nel nuovo contesto globale. Questo il titolo del Convegno organizzato dall'OIR il 5 luglio presso la Sala Guido Carli di UniCredit, dove è stato presentato il Rapporto OIR 2011.
Nel corso del convegno sono stati discusse le principali tematiche strategiche per il settore delle rinnovabili e dell'efficienza energetica. In particolare:
1 -  I costi e i benefici delle rinnovabili per il Sistema Paese
2 - Le Smart City, Inteso come sviluppo congiunto di rinnovabili ed efficienza energetica per rendere sostenibili le città
3 - Le dieci priorità per il rilancio di rinnovabili ed efficienza energetica
4 - Un nuovo modello di pianificazione della politica energetica italiana, cioè il Programma di Sostenibilità Energetica (PSE), basata sull'efficientamento sia della produzione sia dei consumi per sostituire il tradizionale Piano Energetico Nazionale che invece si basa solo sulla produzione energetica
 
I PRINCIPALI PUNTI EMERSI:
1 - Il mercato delle rinnovabili prosegue la sua crescita sostenuta: gli investimenti sono passati da 186 mld  di  US$ nel 2009 a 241 mld di US$ nel 2010
2 - Lo sviluppo delle rinnovabili apporterà al sistema italia benefici per 50 mld di € al 2020
3 - Le rinnovabili creeranno 60.000 nuovi posti di lavoro in Italia al 2020
4 - I benefici delle rinnovabili stanno rendendo la maggior parte delle tecnologie verdi competitive con le fonti fossili
5 - Lo sviluppo delle tecnologie di generazione per le Smart City apriranno, in Italia, un mercato da almeno 15 mld di €

Relatori: Paolo Fiorentino UniCredit, Massimo Pecorari UniCredit, Andrea Gilardoni Agici e Bocconi, Gaetano Benedetto WWF, Claudio Arcudi Accenture, Marco Carta Agici, Christian Jacob Andritz, Mauro Sartori Api Nova Energia, Roberto Venafro Edison, Gaetano Maccaferri SECI Energia, Stefano Colombo Alpiq, Pietro Colucci Kinexia, Francesco Starace Enel Green Power, Marco Lacarra Comune di Bari, Paolo PissarelloComune di Genova, Corrado Clini Ministero dell'Ambiente, Andrea Clerici BEI, Nino Tronchetti Provera Ambienta SGR, Claudio Ferrari Federesco, Massimo Beccarello Confindustria, Generale Carlo Peluso Ministero della Difesa, Stefano Saglia MISE, Alberto Biancardi AEEG.
 
Approfondisci il Rapporto OIR 2011
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
20/06/2018

In che modo l'evoluzione del sistema energetico influenzer l'esigenza di stoccaggio di energia?

L'Associazione europea per lo stoccaggio dell'energia (EASE) ha pubblicato uno studio che stima la capacità di stoccaggio necessaria per consentire all'Europa di raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione.     Pubblicato da ...

12/06/2018

L'italia pu arrivare al 59% di elettricit da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

11/06/2018

Gli effetti dell'economia circolare per la sostenibilit ambientale

Un innovativo studio evidenzia che l'economia circolare potrebbe consentire di mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 2°C e ridurre le emissioni industriali dell'UE di oltre la metà entro il 2050     La ricerca ...

06/06/2018

A che punto la transizione verso le energie rinnovabili?

Il 2017 è stato un anno record per le energie rinnovabili, grazie a riduzione dei costi, aumento degli investimenti e progressi delle tecnologie. Ma la transizione energetica non sta avvenendo abbastanza velocemente per raggiungere gli obiettivi per il ...

06/06/2018

Passivhaus Days 2018

Un'iniziativa che si svolge in tutta Europa che ha l'obiettivo di far conoscere a progettisti e utenti un nuovo modo di costruire e abitare, secondo il protocollo costruttivo Passivhaus.     Dall'8 al 10 giugno committenti e ...

05/06/2018

Approvate le norme sulla diminuzione dell'inquinamento

Approvato dal CDM del 29 maggio il decreto legislativo che promuove il raggiungimento di livelli di qualità dell’aria che non creino problemi alla salute e all'ambiente     Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso ...

05/06/2018

REBUILD 2018, linnovazione radicale

Per decarbonizzare l’edilizia la strada è ancora lunga. Ma REbuild 2018 ha dimostrato, esperienze alla mano, che si può fare. Ma occorre vincere ancora numerose resistenze, che non appartengono solo al settore delle costruzioni del nostro ...

01/06/2018

5 giugno, giornata mondiale dellambiente

La Giornata mondiale dell'ambiente organizzata ogni anno delle Nazioni Unite il 5 giugno, vuole incoraggiare la consapevolezza e l'azione a livello mondiale per la protezione dell'ambiente     Come ogni anno dal 1972 il 5 giugno è la ...