IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Rinnovare gli impianti per risparmiare dal 20 al 30%, inquinando di meno e con più sicurezza

Rinnovare gli impianti per risparmiare dal 20 al 30%, inquinando di meno e con più sicurezza

IMMERGAS

I vantaggi delle caldaie a condensazione spiegati da Alberto Montanini a 'Mi Manda Rai 3'

Nonostante l’Italia sia il secondo paese europeo produttore di caldaie ed il primo per i nuovi generatori a condensazione, che garantiscono un consistente risparmio energetico e una migliore sostenibilità ambientale, sette caldaie domestiche su dieci - sul totale di quelle vendute nel mercato domestico - sono ancora tradizionali.

È partendo da questo dato che Alberto Montanini, Direttore Normative e Rapporti Associativi Immergas, Presidente Assotermica e Vice Presidente Federcostruzioni ha spiegato, nel corso della trasmissione “Mi manda RAI 3”, i tanti miglioramenti legati all’entrata in vigore, dal 26 settembre 2015, delle nuove misure Ecodesign ed Etichettatura Energetica per gli apparecchi di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria.

“In Italia - ha commentato Alberto Montani - ci sono più di 19 milioni di impianti installati e si vendono circa 850 mila caldaie l’anno, di cui meno del 30% sono a condensazione; nel Regno Unito il 90% delle vendite di caldaie è della fascia più alta, cioè a condensazione. Seguono Germania, Francia e Olanda”. Il passaggio alla condensazione in Italia rappresenta un cambiamento epocale che impegnerà consumatori e installatori per diversi anni. Una caldaia a condensazione può arrivare a costare sino al 50% in più di una tradizionale, ma può portare a risparmi di circa il 20/30% dei consumi per il riscaldamento, garantendo al contempo una maggiore sicurezza. Il riscaldamento, è bene ricordarlo, insieme alla produzione di acqua calda sanitaria, rappresenta circa l’80% dei consumi di un’abitazione”.

Per quanto concerne i cambiamenti legati alle norme ErP (Energy related Products)/Labelling, Montanini ha sottolineato: “Sarà tutto più semplice anche per i consumatori in quanto vi è l’obbligo di accompagnare i prodotti con un’etichetta energetica, per una chiara e immediata indicazione delle prestazioni energetiche degli apparecchi, e sono previsti nuovi limiti sui requisiti prestazionali minimi, quali l’efficienza energetica stagionale, le emissioni, la potenza sonora e le informazioni tecniche da fornire. L’attuale formulazione delle norme ErP - ha concluso Alberto Montanini - spingerà decisamente verso l'adozione di tecnologie ad alta efficienza, quali le caldaie a condensazione e gli apparecchi ibridi“.

Alberto Montanini con la conduttrice Elsa Di Gati

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/05/2017

In Lombardia 12 milioni di euro per l'efficienza energetica

Aperto dalla Regione il nuovo bando Free dedicato all'efficientamento energetico degli edifici pubblici di proprietà degli Enti locali. Domande entro il 15 settembre     E' stato pubblicato sul bollettino Ufficiale della Regione ...

17/05/2017

Modulo abitativo flessibile, tecnologico e ad alta efficienza energetica

PUR-E HOUSE è un progetto firmato dal Politecnico di Milano per la realizzazione di un modulo prefabbricato con involucro in poliuretano, bello e sostenibile        Sviluppato da un progetto del Politecnico di Milano in ...

11/05/2017

Laboratorio di energia sostenibile e ad alta efficienza

Energy Campus, nuovo centro di formazione e comunicazione, dal forte impatto architettonico e caratterizzato da attenzione all'ambiente e all’efficienza energetica     Stiebel Eltron, azienda specializzata nei settori ...

11/05/2017

Tecnologia innovativa per ascensori a zero consumo di energia

Presentata da thyssenkrupp Elevator, la nuova tecnologia permette di massimizzare il risparmio energetico riducendo del tutto il consumo di energia degli ascensori       Una tecnologia innovativa e dal grande potenziale per ...

02/05/2017

Vaillant, The Green Evolution: un impegno preciso per la salvaguardia del pianeta

The Green Evolution è il titolo di una bella storia che si svilupperà nel tempo all’insegna della salvaguardia del pianeta.     Vaillant Italia, da sempre attenta alla salvaguardia dell’ambiente, torna a parlare sul ...

13/04/2017

Recupero e riqualificazione di un edificio scolastico grazie allo #Sbloccascuole2017

La scuola di Salice Salentino, in provincia di Lecce, è stata oggetto di un interessante intervento di recupero e oggi vanta ottimi livelli di efficienza energetica raggiunti grazie anche all'applicazione di  XENERGY™ ETICS di ...

07/04/2017

Come pianificare gli interventi di efficientamento energetico per il territorio

Il modello sviluppato da Eurac Research permette di simulare potenzialmente in tutti i territori l’energia prodotta, quella richiesta e come viene utilizzata per migliorare la sostenibilità ed efficienza     I ricercatori di Eurac ...

06/04/2017

Pubblicate in Gazzetta le nuove Linee guida sui Certificati Bianchi

E’ entrato in vigore il 4 aprile il Decreto con le nuove linee guida per la preparazione, l'esecuzione e la valutazione dei progetti di efficienza energetica e per la definizione dei criteri e delle modalità per il rilascio dei Certificati ...