IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Riparte la campagna di diagnosi energetica per i condomini di Milano

Riparte la campagna di diagnosi energetica per i condomini di Milano

Avviata la Campagna da Econdomio con il patrocinio di Regione Lombardia

Come ormmai risaputo e più volte ribadito anche da infobuildenergia.it, i condominii dotati di impianto di riscaldamento centralizzato costruiti prima degli anni ’90 - quando ancora non c’era una chiara normativa in termini di prestazione energetica in edilizia - rappresentano la principale causa di spreco energetico. Efficientare tali abitazione garantirebbe una riduzione dei consumi, con un conseguente beneficio per l'ambiente, delle bollette e del benessere delle persone che vivono negli appartamenti. Lo strumento più efficace per conoscere lo stato di un condominio, le eventuali criticità del sistema impianto e stabilire quali interventi effettuare è quello della diagnosi energetica preventiva, resasi obbligatoria per legge con D.Lgs 102/2014 per tutti gli stabili condominiali d’Italia se si devono installare sistemi di contabilizzazione del calore entro il 31 dicembre 2016. E’ fondamentale in questo senso il ruolo degli Amministratori.

ECOndominio, partendo da questi presupposti, ha rilanciato la Campagna di Diagnosi Energetica Gratuita per condominii centralizzati di Milano e Provincia, che nel biennio 2013/2014 si è conclusa con ottimo successo. La Campagna prevede 100 diagnosi energetiche gratuite (fino a 5 per un singolo amministratore) messe a disposizione degli amministratori di condomini realizzati prima del 1990 e che abbiano il riscaldamento entralizzato, che abbiano espresso interesse per valutare interventi di efficientamento nei propri condominii più energivori.

Grazie al Contratto di Rendimento Energetico (EPC), formula contrattuale europea, recepita in Italia dal 2008 e realizzabile solo dalle ESCo, il Condominio, in un momento economicamente non favorevole come questo, può effettuare il pagamento dilazionato nel tempo in funzione dell’ottenuto risparmio energetico, con immediati risultati di abbattimento della spesa energetica, preventivati a priori e garantiti per 10 anni, tutelando al massimo i condòmini (in deroga al codice civile che invece richiede la costituzione preventiva di un fondo prima della stipula del contratto per interventi straordinari – Riforma del Condominio/2013).

Insomma, l’opera di efficientamento viene pagata SOLO tramite il risparmio conseguito, senza alcun esborso di denaro.

 

ECOndominio propone quindi ai condòmini un “progetto a 360°”, che si apre con l’audit energetico e si chiude con il contratto EPC unito a “CreditPiù”, la speciale formula di finanziamento decennale al Condominio istituita in esclusiva con Unicredit, riservata agli interventi di Efficientamento Energetico, identificati tramite Diagnosi. Si tratta di un prodotto finanziario rivolto al condominio (e non ai condòmini), copre il 100% dell'importo lavori (senza limiti di spesa per unità immobiliare) e non prevede interessi a carico del condominio né firme dei condómini.

 

Gli step della Diagnosi:

  • Iscrizione del condominio alla Campagna Gratuita, scrivendo a diagnosienergetica@econdominio.eu;
  • Raccolta dei dati di consumo storici;
  • Realizzazione del sopralluogo tecnico;
  • Redazione della Diagnosi Energetica dei condominio;
  • Presentazione della stessa in sede di assemblea condominiale (ad opera di un tecnico esperto che affianca l’amministratore condominiale);
  • Contestualmente alla presentazione della Diagnosi, in fase di assemblea condominiale, i condòmini potranno valutare costi/benefici e piano di ammortamento dell’intervento di efficientamento individuato attraverso la diagnosi energetica preventiva e l’opportunità di realizzarlo senza affrontare alcun ulteriore esborso.

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/07/2018

Efficienza energetica scuole, prorogata la scadenza del fondo Kyoto

Prorogata al 30 dicembre 2018 la scadenza per accedere al Fondo Kyoto per interventi di efficientamento degli istituti scolastici     Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa rende noto che è stato posticipato di sei mesi, ovvero al 31 ...

06/07/2018

Il rifugio sul Monte Bianco efficiente e sostenibile

Installati 28 pannelli fotovoltaici sulla facciata sud del Rifugio Torino e un sistema di recupero per l'acqua piovana che hanno permesso la riduzione delle emissioni di CO2 e un miglioramento dell'efficienza energetica     E' stato realizzato ...

03/07/2018

Italia al primo posto per le politiche di efficienza energetica

Pubblicato il Rapporto ACEEE: se si vogliono raggiungere gli obiettivi di Parigi, è necessario migliorare gli sforzi in tema di efficienza energetica. La classifica dei 25 paesi più energivori     ACEEE, American Council for an ...

22/06/2018

Ok allaccordo UE per obiettivo efficienza energetica del 32,5%

Commissione europea, Consiglio Ue e Europarlamento hanno raggiunto un nuovo accordo su efficienza energetica e Governance che prevede un obiettivo di efficienza del 32,5% entro il 2030 e dello 0,8% di risparmio energetico annuo per il ...

21/06/2018

Pubblicata la direttiva EU sullefficienza energetica

Pubblicata in GU la Direttiva UE 2018/844: entro il 2050 edifici a energia quasi zero, riduzione delle emissioni in UE dell’80-85%. Misure per la mobilità elettrica, nuovi strumenti per edifici smart     Pubblicata sulla Gazzetta ...

19/06/2018

Grazie all'Ecobonus 3,7 mld di investimenti nel 2017

L'Enea ha presentato questa mattina il 7° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica: nel 2017 l’ecobonus ha mosso investimenti di oltre 3,7 miliardi di euro per la realizzazione di ...

29/05/2018

23 milioni di euro per lefficienza energetica di edifici e impianti a Milano

Pubblicato sul sito del comune di Milano il bando per accedere ai finanziamenti per interventi di efficienza energetica degli edifici privati   Promosso dal Comune di Milano un bando che mette a disposizione dei cittadini 23 milioni di euro a fondo ...

29/05/2018

Solo 4 tecnologie per l'energia pulita sono sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi climatici

L'Agenzia internazionale per l'energia ha pubblicato una nuova analisi sulla transizione energetica che rivela che nel 2017 solo 4 delle 38 tecnologie sono state in linea con gli obiettivi climatici, accesso all'energia e inquinamento ...