IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Riparte la campagna di diagnosi energetica per i condomini di Milano

Riparte la campagna di diagnosi energetica per i condomini di Milano

Avviata la Campagna da Econdomio con il patrocinio di Regione Lombardia

Come ormmai risaputo e più volte ribadito anche da infobuildenergia.it, i condominii dotati di impianto di riscaldamento centralizzato costruiti prima degli anni ’90 - quando ancora non c’era una chiara normativa in termini di prestazione energetica in edilizia - rappresentano la principale causa di spreco energetico. Efficientare tali abitazione garantirebbe una riduzione dei consumi, con un conseguente beneficio per l'ambiente, delle bollette e del benessere delle persone che vivono negli appartamenti. Lo strumento più efficace per conoscere lo stato di un condominio, le eventuali criticità del sistema impianto e stabilire quali interventi effettuare è quello della diagnosi energetica preventiva, resasi obbligatoria per legge con D.Lgs 102/2014 per tutti gli stabili condominiali d’Italia se si devono installare sistemi di contabilizzazione del calore entro il 31 dicembre 2016. E’ fondamentale in questo senso il ruolo degli Amministratori.

ECOndominio, partendo da questi presupposti, ha rilanciato la Campagna di Diagnosi Energetica Gratuita per condominii centralizzati di Milano e Provincia, che nel biennio 2013/2014 si è conclusa con ottimo successo. La Campagna prevede 100 diagnosi energetiche gratuite (fino a 5 per un singolo amministratore) messe a disposizione degli amministratori di condomini realizzati prima del 1990 e che abbiano il riscaldamento entralizzato, che abbiano espresso interesse per valutare interventi di efficientamento nei propri condominii più energivori.

Grazie al Contratto di Rendimento Energetico (EPC), formula contrattuale europea, recepita in Italia dal 2008 e realizzabile solo dalle ESCo, il Condominio, in un momento economicamente non favorevole come questo, può effettuare il pagamento dilazionato nel tempo in funzione dell’ottenuto risparmio energetico, con immediati risultati di abbattimento della spesa energetica, preventivati a priori e garantiti per 10 anni, tutelando al massimo i condòmini (in deroga al codice civile che invece richiede la costituzione preventiva di un fondo prima della stipula del contratto per interventi straordinari – Riforma del Condominio/2013).

Insomma, l’opera di efficientamento viene pagata SOLO tramite il risparmio conseguito, senza alcun esborso di denaro.

 

ECOndominio propone quindi ai condòmini un “progetto a 360°”, che si apre con l’audit energetico e si chiude con il contratto EPC unito a “CreditPiù”, la speciale formula di finanziamento decennale al Condominio istituita in esclusiva con Unicredit, riservata agli interventi di Efficientamento Energetico, identificati tramite Diagnosi. Si tratta di un prodotto finanziario rivolto al condominio (e non ai condòmini), copre il 100% dell'importo lavori (senza limiti di spesa per unità immobiliare) e non prevede interessi a carico del condominio né firme dei condómini.

 

Gli step della Diagnosi:

  • Iscrizione del condominio alla Campagna Gratuita, scrivendo a diagnosienergetica@econdominio.eu;
  • Raccolta dei dati di consumo storici;
  • Realizzazione del sopralluogo tecnico;
  • Redazione della Diagnosi Energetica dei condominio;
  • Presentazione della stessa in sede di assemblea condominiale (ad opera di un tecnico esperto che affianca l’amministratore condominiale);
  • Contestualmente alla presentazione della Diagnosi, in fase di assemblea condominiale, i condòmini potranno valutare costi/benefici e piano di ammortamento dell’intervento di efficientamento individuato attraverso la diagnosi energetica preventiva e l’opportunità di realizzarlo senza affrontare alcun ulteriore esborso.

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/01/2017

Al via i progetti di riqualificazione dell'illuminazione pubblica in provincia di Teramo

La prima fase del progetto Paride coinvolge più di 19.400 punti luce, con un risparmio energetico medio di oltre il 65%, in sette comuni della provincia di Teramo     PARIDE è uno dei sette progetti approvati dalla ...

09/01/2017

Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Ministero dello Sviluppo economico e Agenzia del Demanio hanno firmato la convenzione che porterà alla riqualificazione di 63 edifici della PA   Grazie alla firma della convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia del Demanio, ...

20/12/2016

Nuovo complesso “Giardini di Trigoria” a Roma in classe energetica A

Nella realizzazione delle nuove residenze di pregio a Roma sono state scelte le murature isolanti Lecablocco     A Roma è stato realizzato, su progetto dell’architetto Riccardo Armezzani, il primo stralcio del complesso ...

07/12/2016

Linee guida per la relazione sul contenimento dei consumi energetici

Il Documento realizzato dal CNI ha l’obiettivo di facilitare il lavoro di verifica dei funzionari nell’applicazione dei DD.MM. 26/06/2015  
Il CNI – Consiglio nazionale degli ingegneri- ha pubblicato le Linee Guida per la ...

05/12/2016

Vicini gli obiettivi UE 2020 per le rinnovabili, ma troppo lontani i traguardi del 2030

Le fonti rinnovabili continuano a crescere in Europa, ma gli Stati membri devono intensificare le proprie ambizioni sul risparmio energetico     Gli Stati membri dell'UE hanno diminuito il consumo di energia negli ultimi anni, nonostante un ...

01/12/2016

Luci e ombre del pacchetto invernale sull’energia dell’UE

La Commissione alza al 30% l’obiettivo efficienza energetica, per le rinnovabili fissato il target del 27%. Critiche le Associazioni ambientaliste     La Commissione Europea ha approvato il maxipacchetto d’inverno che comprende otto ...

29/11/2016

Il mercato delle riqualificazioni efficienti copre il 70% del settore delle costruzioni

Il CRESME prevede una crescita del comparto dell'8,8% tra il 2016 e il 2021. I dati presentati a Restructura di Torino     In occasione di Restructura, che si è conclusa a torino il 29 novembre, sono stati presentati i dati relativi al ...

25/11/2016

Riqualificazione energetica di 18 edifici dell’area metropolitana di Torino

Saranno realizzati interventi per l'isolamento termico delle pareti esterne e dei tetti degli edifici, la sostituzione degli infissi e l’installazione di impianti fotovoltaici abbinati a pompe di calore     Città metropolitana di ...