IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Riparte la Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica Gratuita a Torino

Riparte la Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica Gratuita a Torino

100 Diagnosi Energetiche Gratuite per altrettanti condominii centralizzati energivori

Al via la nuova Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica Gratuita dei Condomini Centralizzati di ECOndominio® che mette a disposizione degli amministratori condominiali di Torino 100 Diagnosi Energetiche Gratuite per altrettanti condominii centralizzati energivori.
Nell’Unione Europea gli immobili rappresentano il 40% del consumo finale di energia, in Italia, secondo le ultime stime, sarebbero oltre 740.000 i condomìni centralizzati da riqualificare, in cui circa il 50% della spesa per il riscaldamento viene sprecato per colpa di edifici obsoleti e impianti sovradimensionati ed energivori. Questi stessi edifici rappresentano la seconda causa di inquinamento dell’aria in città, dopo il traffico.

La Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica Gratuita di Torino è destinata in primo luogo ai condomìnii più energivori, realizzati prima del 1990, con almeno 10-12 unità abitative e impianto di riscaldamento centralizzato, una spesa media annua di 1.200€ per appartamento e che non abbiano subìto recenti interventi di efficientamento.

Fino ad oggi la diagnosi energetica preventiva offerta dalla Campagna di ECOndominio, ha permesso ad otto stabili torinesi di individuare gli strumenti per conseguire, oltre a un risparmio energetico, anche un risparmio economico. Gli interventi di efficientamento sono stati realizzati grazie al Contratto di Rendimento Energetico (EPC), una formula contrattuale che permette al Condominio di effettuare il pagamento dilazionato nel tempo in funzione dell’ottenuto risparmio energetico, tutelando al massimo i condòmini. L’opera di efficientamento viene quindi pagata tramite il risparmio conseguito, senza alcun esborso di denaro.

Come partecipare:
• iscrizione del condominio alla Campagna Gratuita, scrivendo a diagnosienergetica@econdominio.eu;
• raccolta dei dati di consumo storici;
• realizzazione del sopralluogo tecnico;
• redazione della Diagnosi Energetica dei condominio;
• presentazione della stessa in sede di assemblea condominiale (ad opera di un tecnico esperto che affianca l’amministratore condominiale).


Contestualmente alla presentazione della Diagnosi, in fase di assemblea condominiale, i condòmini potranno valutare costi/benefici e piano di ammortamento dell’intervento di efficientamento individuato attraverso la diagnosi energetica preventiva e l’opportunità di realizzarlo senza affrontare alcun ulteriore esborso, grazie Contratto di Rendimento Energetico, unito al Finanziamento CreditPiù Tasso Zero e alle detrazioni fiscali. CreditPiù tasso zero, infatti, è una speciale formula di finanziamento per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico in condominio centralizzato, identificati tramite Diagnosi. È decennale, rivolto al condominio (e non ai condòmini), copre il 100% dell'importo lavori, (senza limiti di spesa per unità immobiliare) e non prevede interessi a carico del condominio né firme dei condómini.

 

Il progetto di ECOndominio, attivo oggi in 39 province distribuite in 7 regioni del Centro-Nord (Triveneto, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Val D’Aosta), è rivolto ai condomìni centralizzati e si svolge in collaborazione con ANACI e con il patrocinio delle Istituzioni che mettono in atto politiche di contenimento dell’inquinamento e di promozione della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente.

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
26/05/2017

Estesa anche alle Banche la cessione credito ecobonus

Approvato un emendamento dalla Commissione Bilancio che estende la facoltà di cessione delle detrazioni fiscali anche alle Banche e agli intermediari finanziari   Buone notizie per l’ecobonus: la commissione Bilancio nelle ...

17/05/2017

In Lombardia 12 milioni di euro per l'efficienza energetica

Aperto dalla Regione il nuovo bando Free dedicato all'efficientamento energetico degli edifici pubblici di proprietà degli Enti locali. Domande entro il 15 settembre     E' stato pubblicato sul bollettino Ufficiale della Regione ...

17/05/2017

Modulo abitativo flessibile, tecnologico e ad alta efficienza energetica

PUR-E HOUSE è un progetto firmato dal Politecnico di Milano per la realizzazione di un modulo prefabbricato con involucro in poliuretano, bello e sostenibile        Sviluppato da un progetto del Politecnico di Milano in ...

11/05/2017

Laboratorio di energia sostenibile e ad alta efficienza

Energy Campus, nuovo centro di formazione e comunicazione, dal forte impatto architettonico e caratterizzato da attenzione all'ambiente e all’efficienza energetica     Stiebel Eltron, azienda specializzata nei settori ...

11/05/2017

Tecnologia innovativa per ascensori a zero consumo di energia

Presentata da thyssenkrupp Elevator, la nuova tecnologia permette di massimizzare il risparmio energetico riducendo del tutto il consumo di energia degli ascensori       Una tecnologia innovativa e dal grande potenziale per ...

02/05/2017

Vaillant, The Green Evolution: un impegno preciso per la salvaguardia del pianeta

The Green Evolution è il titolo di una bella storia che si svilupperà nel tempo all’insegna della salvaguardia del pianeta.     Vaillant Italia, da sempre attenta alla salvaguardia dell’ambiente, torna a parlare sul ...

13/04/2017

Recupero e riqualificazione di un edificio scolastico grazie allo #Sbloccascuole2017

La scuola di Salice Salentino, in provincia di Lecce, è stata oggetto di un interessante intervento di recupero e oggi vanta ottimi livelli di efficienza energetica raggiunti grazie anche all'applicazione di  XENERGY™ ETICS di ...

07/04/2017

Come pianificare gli interventi di efficientamento energetico per il territorio

Il modello sviluppato da Eurac Research permette di simulare potenzialmente in tutti i territori l’energia prodotta, quella richiesta e come viene utilizzata per migliorare la sostenibilità ed efficienza     I ricercatori di Eurac ...