IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Ministero dello Sviluppo economico e Agenzia del Demanio hanno firmato la convenzione che porterà alla riqualificazione di 63 edifici della PA

 

Grazie alla firma della convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia del Demanio, è previsto un investimento di 48,8 milioni di euro per la realizzazione degli interventi di riqualificazione energetica che interesseranno 63 edifici della pubblica amministrazione centrale. 

 

La convenzione dà il via alla fase di realizzazione dei progetti di riqualificazione energetica degli immobili in seguito l’emanazione del decreto del Ministero dello Sviluppo economico e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che ratifica il programma di interventi per gli anni 2014 e 2015.


La realizzazione dei progetti previsti dalla convenzione costituisce un ulteriore passo in avanti verso l’obiettivo di efficientare almeno il 3% annuo della superficie utile del patrimonio edilizio dello Stato, utilizzato dalla PA, come previsto dalla direttiva europea 2012/27 sull’efficienza energetica. 


Obiettivo dell'accordo è la realizzazione dei progetti di efficientamento che ricadono nel Sistema accentrato delle manutenzioni gestito dall’Agenzia del Demanio, in una visione di razionalizzazione e coordinamento tra gli interventi manutentivi, che incoraggi contemporaneamente le economie di scala e il contenimento dei costi.
L’accordo permetterà la realizzazione di 63 progetti per un totale di 48,8 milioni di euro.

I lavori verranno effettuati principalmente nelle sedi ministeriali e nei presidi di sicurezza in tutto il territorio nazionale e interesseranno l’efficientamento degli impianti e della struttura muraria degli edifici, con l'installazione, in alcuni casi, di sistemi integrati con fonti energetiche rinnovabili.

 

L’Agenzia del Demanio, che affiderà l’attuazione degli interventi ai Provveditorati per le opere Pubbliche del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sarà responsabile della verifica dello stato di avanzamento dei lavori ed effettuerà il monitoraggio della performance energetica e dell’effettivo risparmio ottenuto.


Il monitoraggio sul grado di raggiungimento dell’obiettivo, effettuato annualmente dal Mise, si baserà sui dati di costo e consumo energetico raccolti dall'Agenzia del Demanio e forniti dalle pubbliche amministrazioni.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
23/02/2017

Al via dal 1 marzo le domande di contributo Nuova Sabatini per Industria 4.0

Pubblicate sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico le istruzioni per usufruire delle agevolazioni per investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti     Il MISE ha pubblicato sul proprio ...

21/02/2017

In Liguria riqualificazione energetica di edifici residenziali pubblici

Partito in Liguria il progetto EnerSHIFT per l’efficientamento energetico delle case popolari della Regione     Sono 44 i palazzi ERP di proprietà delle ARTE liguri e 3500 le famiglie interessate dal progetto europeo EnerSHIFT ...

16/02/2017

A Bolzano nuove direttive per gli impianti termici

La Giunta provinciale ha definito il nuovo regolamento sull'installazione degli impianti termici. Introdotto il libretto anche per gestori di caldaie da 10 kW di potenza.       La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato la nuova ...

16/02/2017

Riduzione al 50% dell'IVA per l'acquisto di case efficienti anche per il 2017

Reinserito dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato uno strumento efficace capace di stimolare il risparmio energetico e il rilancio economico.     Sono stati approvati dalla Commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama 96 ...

15/02/2017

Nuove residenze universitarie energeticamente efficienti

Pubblicati due decreti del MIUR per la progettazione di nuove residenze universitarie o la riqualificazione delle esistenti ad alta efficienza energetica     Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale n° 33 del 9 febbraio 2017 due decreti ...

14/02/2017

Proposte per superare gli aspetti critici per la cessione dell'ecobonus per i condomini

Uno strumento importante capace di innescare virtuosi processi di riqualificazione dei condomini che però rischia di non essere davvero efficace. L’analisi di Virginio Trivella     In vista del provvedimento dell'Agenzia delle ...

10/02/2017

200 milioni per l'efficienza energetica degli edifici pubblici in Puglia

Il bando è destinato alla riqualificazione efficiente di case popolari, scuole, edifici pubblici e ospedali        La Regione Puglia ha approvato un bando, con delibera di Giunta presentata dall’assessore allo Sviluppo ...

09/02/2017

Riqualificazione energetica degli edifici per contrastare lo smog

Rete Irene e Legambiente unite per diffondere la cultura della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente     Una riqualificazione efficiente e capillare del patrimonio edilizio esistente forse non risolverebbe del tutto il ...