IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Ministero dello Sviluppo economico e Agenzia del Demanio hanno firmato la convenzione che porterà alla riqualificazione di 63 edifici della PA

 

Grazie alla firma della convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia del Demanio, è previsto un investimento di 48,8 milioni di euro per la realizzazione degli interventi di riqualificazione energetica che interesseranno 63 edifici della pubblica amministrazione centrale. 

 

La convenzione dà il via alla fase di realizzazione dei progetti di riqualificazione energetica degli immobili in seguito l’emanazione del decreto del Ministero dello Sviluppo economico e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che ratifica il programma di interventi per gli anni 2014 e 2015.


La realizzazione dei progetti previsti dalla convenzione costituisce un ulteriore passo in avanti verso l’obiettivo di efficientare almeno il 3% annuo della superficie utile del patrimonio edilizio dello Stato, utilizzato dalla PA, come previsto dalla direttiva europea 2012/27 sull’efficienza energetica. 


Obiettivo dell'accordo è la realizzazione dei progetti di efficientamento che ricadono nel Sistema accentrato delle manutenzioni gestito dall’Agenzia del Demanio, in una visione di razionalizzazione e coordinamento tra gli interventi manutentivi, che incoraggi contemporaneamente le economie di scala e il contenimento dei costi.
L’accordo permetterà la realizzazione di 63 progetti per un totale di 48,8 milioni di euro.

I lavori verranno effettuati principalmente nelle sedi ministeriali e nei presidi di sicurezza in tutto il territorio nazionale e interesseranno l’efficientamento degli impianti e della struttura muraria degli edifici, con l'installazione, in alcuni casi, di sistemi integrati con fonti energetiche rinnovabili.

 

L’Agenzia del Demanio, che affiderà l’attuazione degli interventi ai Provveditorati per le opere Pubbliche del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sarà responsabile della verifica dello stato di avanzamento dei lavori ed effettuerà il monitoraggio della performance energetica e dell’effettivo risparmio ottenuto.


Il monitoraggio sul grado di raggiungimento dell’obiettivo, effettuato annualmente dal Mise, si baserà sui dati di costo e consumo energetico raccolti dall'Agenzia del Demanio e forniti dalle pubbliche amministrazioni.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/04/2017

Chiarimenti per cessione credito detrazioni ai condomini

La nuova risoluzione pubblicata dall’Agenzia delle Entrate istituisce il codice di tributo per richiedere la cessione del credito sulle riqualificazioni energetiche di parti condominiali comuni realizzate nel 2016.   L’Agenzia delle ...

13/04/2017

Recupero e riqualificazione di un edificio scolastico grazie allo #Sbloccascuole2017

La scuola di Salice Salentino, in provincia di Lecce, è stata oggetto di un interessante intervento di recupero e oggi vanta ottimi livelli di efficienza energetica raggiunti grazie anche all'applicazione di  XENERGY™ ETICS di ...

07/04/2017

Come pianificare gli interventi di efficientamento energetico per il territorio

Il modello sviluppato da Eurac Research permette di simulare potenzialmente in tutti i territori l’energia prodotta, quella richiesta e come viene utilizzata per migliorare la sostenibilità ed efficienza     I ricercatori di Eurac ...

06/04/2017

Pubblicate in Gazzetta le nuove Linee guida sui Certificati Bianchi

E’ entrato in vigore il 4 aprile il Decreto con le nuove linee guida per la preparazione, l'esecuzione e la valutazione dei progetti di efficienza energetica e per la definizione dei criteri e delle modalità per il rilascio dei Certificati ...

06/04/2017

Riqualificazione efficiente e sostenibile delle caserme dismesse

Siglato un accordo che ha l'obiettivo di trasformare le caserme militari dismesse in edifici belli, energeticamente efficienti e sostenibili     Una nuova vita per le caserme dismesse dismesse, è questo l'obiettivo dell'accordo firmato ...

04/04/2017

Abruzzo e Friuli investono in efficienza energetica

Approvato un bando in Abruzzo per l'efficienza energetica delle scuole e uno in Friuli per riduzione di consumi di energia nelle strutture per anziani        Dopo che nei giorni scorsi vi abbiamo informato sui bandi promossi da ...

04/04/2017

Chiarimenti Agenzia entrate su aliquote di ammortamento degli impianti fotovoltaici

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la circolare 4/E con chiarimenti in materia di super ammortamento e di iper ammortamento che interessano anche gli impianti fotovoltaici  
Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia delle Entrate ...

04/04/2017

La riqualificazione è l’unica reale opportunità per il mercato edilizio

Si possono ripensare gli interventi di riqualificazione con un respiro più ampio che vada oltre gli edifici e coinvolga interi quartieri. Impegno della Regione Lombardia ad aprire un tavolo di confronto con ReteIRENE     Si è ...