IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Risanamento del patrimonio edilizio per il rilancio economico

Risanamento del patrimonio edilizio per il rilancio economico

5 convegni organizzati da Macro Design Studio per riflettere su sostenibilità, riqualificazione e valorizzazione degli edifici

Macro Design Studio, società di consulenza in materia di sostenibilità energetico-ambientale per sviluppatori, progettisti e imprese di costruzione, propone a Rovereto, nell’ambito della formazione continua permanente, il ciclo di convegni “Sostenibilità e valorizzazione del patrimonio edilizio”, destinati a architetti e progettisti interessati a specializzarsi nel contesto della riqualificazione e valorizzazione degli edifici per il rilancio del settore edile e dell’architettura italiana.
Si tratta di 5 incontri che vogliono offrire ai professionisti spunti di riflessione e momenti di confronto tecnico tra esperti del settore della riqualificazione green e nella conservazione delle risorse e delle energie, nello sviluppo sostenibile e nella qualità dell’abitare.


Paola Moschini, amministratore di Macro Design Studio ha spiegato: “Il Trentino può essere una provincia leader nel settore della sostenibilità e valorizzazione: per questo abbiamo deciso di ideare questo ciclo di convegni specialistici sul tema, con un approccio fortemente votato all’operatività.
 Affronteremo il tema del risanamento del patrimonio edilizio, la vera grande sfida oggi per il rilancio economico e il risparmio energetico del settore delle costruzioni. Si parlerà poi di certificazioni per la sostenibilità in edilizia, facendo chiarezza sullo stato dell’arte dei protocolli più diffusi. Nel terzo incontro si analizzerà l’involucro la cui rilevanza è centrale oggi nel tema architettonico, sia come durabilità e estetica ma soprattutto come scambio energetico tra interno ed esterno”.
Negli ultimi due incontri invece si affronterà il tema delle costruzioni in legno e della certificazione ARCA (ARchitettura, Comfort, Ambiente), analizzando i vantaggi qualitativi ed economici che questo nuovo strumento. “Il ciclo si chiude infine con l’incontro di giugno dove si discuterà di valutazione LCA (Life Cycle Assessment, l’analisi del ciclo di vita del prodotto), ed EPD (Environmental Product Declaration, dichiarazione ambientale di prodotto), con l’obbiettivo di descrivere l’applicabilità di queste analisi e l’importanza delle etichette ambientali nel settore costruzioni”, conclude l'Arch. Moschini.


Numerosi i professionisti che interverranno ai convegni:

  • Arch. Paola Boarin Docente di Architettura dell’Università di Ferrara esperta in certificazione energetica e sostenibilità ambientale, coordinatore del Comitato Standard di Prodotto Historic Building e membro del Comitato Formatori GBC Italia.
  • Prof. Antonio Frattari, Ordinario di Architettura Tecnica presso l’Università di Trento, è esperto di  Zero Energy Buildings, sistemi di certificazione per la sostenibilità ambientale degli edifici, domotica per il contenimento dei consumi energetici e come ausilio per l'utenza debole, innovazione e recupero degli edifici in legno.
  • Arch. Francesco Giovine, fondatore di ABeC (Architectural Building envelope Consultants), società leader nel settore del facade-engineering. Tra i suoi incarichi il Museo Ebraico e della Shoah di Ferrara ed il Padiglione Italia per Expo 2015.
  • Arch. Michele Paleari, ricercatore in Tecnologia dell’Architettura presso il Dipartimento ABC del Politecnico di Milano con specializzazione nella valutazione degli impatti ambientali delle costruzioni con il metodo LCA.
  • Ing. Sara Verones, Project Manager di EPOurban Central Europe Project del comune di Bolzano, coordina le principali attività per l’elaborazione di 20 progetti di retrofit nel capoluogo altoatesino.

Al termine degli incontri verrà rilasciato l’attestato di partecipazione 
per richiedere il riconoscimento di crediti formativi presso il Consiglio Nazionale degli Architetti; Pianificatori Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC)
.

Costi: 1 seminario 60 euro + IVA | 3 seminari 160 euro + IVA | 5 seminari 250 euro + IVA. Per info e iscrizioni contattare: eventi@macrodesignstudio.it

Date degli incontri:

  • Risanamento del patrimonio edilizio - 26 marzo

  • Certificare gli edifici- 16 aprile 
  • Involucro trasparente - 14 maggio 

  • Costruzioni in legno e certificazione arca - 28 maggio 

  • Valutazioni lca e epd del settore delle costruzioni - 18 giugno

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/01/2018

Alzato dal PE il target su efficienza energetica. Rinnovabili dal 27% al 35%

Alzata dal Parlamento Europeo al 35% la quota di rinnovabili nel mix energetico e il target per efficienza energetica, 12% di energia da fonti rinnovabili nei trasporti      Il Parlamento Europeo, in seduta plenaria, ha votato la ...

18/01/2018

Guida alla scelta dei materiali sostenibili in edilizia

Legambiente presenta MaINN, la libreria dei materiali innovativi, salubri e sostenibili in edilizia. Strumento utile per architetti, progettisti e privati     MaINN è il nuovo portale lanciato da Legambiente e dedicato ai materiali ...

18/01/2018

Trasformare il trasporto grazie alle tecnologie rinnovabili

Il futuro verso la mobilità elettrica e sostenibile non è forse così lontano. Aumenta la competitività dei costi rispetto alle auto tradizionali, diminuiscono i tempi di ricarica     Il settore dei trasporti è ...

17/01/2018

Cos’è il metodo LCA e la sua applicazione in edilizia

Il metodo LCA permette di valutare gli impatti ambientali con riferimento all’intero ciclo di vita di un prodotto o di un servizio. Nasce in ambito industriale, ma ha grandi potenzialità applicato nel settore edile, offrendo uno strumento ...

15/01/2018

L’Europa rischia di non rispettare gli obiettivi rinnovabili al 2030

Per assicurare il rispetto del target del 27% di rinnovabili sui consumi l'Europa deve rivedere la propria strategia, focalizzanosi sulla decentralizzazione dei sistemi energetici      Il Rapporto recentemente pubblicato dalla ...

12/01/2018

Ancora pochi i mutui green

Nonostante la crescita dell’edilizia in legno, i mutui per la bioedilizia sono solo lo 0,47% delle richieste      Il mercato dell’edilizia in legno sta crescendo, tanto che nel 2° Rapporto Case ed edifici in legno 2015, ...

11/01/2018

Le idee più innovative e sostenibili per un’edilizia green

Selezionate le 10 aziende internazionali finaliste allo Startup Award con prodotti innovativi capaci di coniugare edilizia, uomo e natura     Torna a Klimahouse, in programma a Bolzano 24 al 27 gennaio prossimi, Klimahouse Startup ...

09/01/2018

Le pavimentazioni mangia smog che riducono l’inquinamento

La lotta a emissioni inquinanti, smog e inquinamento si combatte su molti fronti: esistono specifici masselli in grado di abbattere le sostanze inquinanti. Le innovative soluzioni Ferrari BK     Surriscaldamento, diminuzione delle ...