IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Sblocca Italia, novitÓ per gli incentivi auto 2014-2015

Sblocca Italia, novitÓ per gli incentivi auto 2014-2015

Cambiano le condizioni per ottenere gli ecoincentivi

Il decreto Sblocca Italia, entrato in vigore il 13 Settembre 2014, ha portato una ventata di novità non solo nel mondo dell'edilizia e dell'urbanistica, ma anche in quello degli incentivi per i veicoli a basse emissioni complessive: i contributi saranno validi per l’acquisto entro il 31 dicembre 2015 di veicoli a basso impatto come vetture elettriche, ibride o più in generale che non superino un livello di emissioni di CO2 pari a 95 g/km.

 

Una delle novità più allettanti per le aziende che desiderano accedere agli incentivi per un nuovo veicolo ecologico è l'annullamento dell'obbligo di rottamazione di un mezzo immatricolato almeno dieci anni prima, vincolo, nonchè limite, poco riscontrabile nella realtà odierna.

 

Lo Sblocca Italia prevede la rottamazione di un veicolo simile, senza tuttavia vincoli sull'anno di immatricolazione, solo nel caso in cui l'azienda voglia acquistare un nuovo mezzo con emissioni di CO2 fino a 120 g/km. Sarà invece possibile beneficiare degli ecoincentivi senza alcuna rottamazione in caso di acquisto di un veicolo ad alimentazione ibrida o elettrica, ossia con emissioni fino a 95 g/km di CO2.

 

L'art.39 esplicita nel dettaglio le percentuali spettanti all'acquirente, sottoforma di taglio al prezzo di acquisto del veicolo, in questo modo:

 

 

 

a cura di Sara Leonardi

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/04/2018

Corrono gli investimenti nelle rinnovabili

Presentato l’Irex Annual Report: nel 2017 13,5 miliardi di investimenti nelle rinnovabili, per una potenza di 13,4 GW, soprattutto all’estero.     Nel 2017 gli investimenti in rinnovabili tra Italia e, soprattutto, estero hanno ...

17/04/2018

Forum mondiale per la forestazione urbana

Le foreste urbane e le infrastrutture verdi possono fornire un contributo fondamentale alla progettazione sostenibile: a Mantova la prima edizione del World Forum on Urban Forests        Dal 28 novembre al 1 dicembre Mantova ...

13/04/2018

21 maggio 2017: l'87% dei consumi elettrici coperti da rinnovabili

Nel 2017 crescono i consumi di energia, calano leggermente le emissioni di CO2, prezzi in discesa e rinnovabili ai massimi storici. Il nuovo report Enea.     Pubblicata da Enea l'analisi trimestrale del sistema energetico italiano che si ...

12/04/2018

Risparmio energetico e riqualificazione edilizia a Klimahouse Toscana

Appuntamento a Firenze dal 13 al 15 aprile presso il Nelson Mandela Forum per approfondire le soluzioni e tecnologie a basso impatto ambientale per abitazioni confortevoli ed energeticamente efficienti     Si rinnova l'appuntamento a Firenze ...

11/04/2018

Soluzione innovativa di facciata per il risparmio energetico

Impianti di distribuzione integrati nella facciata degli edifici per la gestione del riscaldamento, raffrescamento e il ricambio d’aria: l'innovativa soluzione sviluppata da Eurac Research e l’azienda Stahlbau ...

05/04/2018

Dalle foglie che svolazzano nuova fonte di energia?

Dal passaggio tra luce e ombra che si crea al movimento delle foglie al vento si può generare energia pulita. I risultati di uno studio della Linköping University     In futuro potrebbe essere possibile raccogliere energia con ...

04/04/2018

Normativa comunitaria su emissioni di CO2 dei mezzi pesanti

La Commissione accoglie con favore l'ambizioso accordo raggiunto per la prima volta con il Parlamento Europeo sulla legislazione dell'UE in materia di monitoraggio e comunicazione delle emissioni di CO2 dei veicoli pesanti       I ...

30/03/2018

Chiarimenti su pannelli fotovoltaici e vincolo paesaggistico

Una recente sentenza del TAR della Lombardia ha precisato che i pannelli fotovoltaici non rappresentano un elemento di disturbo visivo ma sono elementi normali del paesaggio     Il TAR della Lombardia ha pronunciato la sentenza (496/2018) che ...