IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Sblocca Italia, novità per gli incentivi auto 2014-2015

Sblocca Italia, novità per gli incentivi auto 2014-2015

Cambiano le condizioni per ottenere gli ecoincentivi

Il decreto Sblocca Italia, entrato in vigore il 13 Settembre 2014, ha portato una ventata di novità non solo nel mondo dell'edilizia e dell'urbanistica, ma anche in quello degli incentivi per i veicoli a basse emissioni complessive: i contributi saranno validi per l’acquisto entro il 31 dicembre 2015 di veicoli a basso impatto come vetture elettriche, ibride o più in generale che non superino un livello di emissioni di CO2 pari a 95 g/km.

 

Una delle novità più allettanti per le aziende che desiderano accedere agli incentivi per un nuovo veicolo ecologico è l'annullamento dell'obbligo di rottamazione di un mezzo immatricolato almeno dieci anni prima, vincolo, nonchè limite, poco riscontrabile nella realtà odierna.

 

Lo Sblocca Italia prevede la rottamazione di un veicolo simile, senza tuttavia vincoli sull'anno di immatricolazione, solo nel caso in cui l'azienda voglia acquistare un nuovo mezzo con emissioni di CO2 fino a 120 g/km. Sarà invece possibile beneficiare degli ecoincentivi senza alcuna rottamazione in caso di acquisto di un veicolo ad alimentazione ibrida o elettrica, ossia con emissioni fino a 95 g/km di CO2.

 

L'art.39 esplicita nel dettaglio le percentuali spettanti all'acquirente, sottoforma di taglio al prezzo di acquisto del veicolo, in questo modo:

 

 

 

a cura di Sara Leonardi

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/07/2017

Il gruppo Caleffi acquisisce rubinetterie Cristina

Il Gruppo Caleffi, specializzato nella componentistica per impianti di riscaldamento, condizionamento e idrosanitari, annuncia l'acquisizione di Cristina, azienda che produce rubinetteria di alta qualità     Il Gruppo Caleffi cresce ...

25/07/2017

Allarme Assoclima per il mercato delle pompe di calore

L'improvviso aumento dei prezzi di alcuni gas refrigeranti HFC utilizzati per il funzionamento di climatizzatori e pompe di calore rischia di mettere in ginocchio il settore     L’industria dei sistemi di climatizzazione da molto tempo si ...

25/07/2017

Eindhoven raccoglie la sfida della sostenibilità con Nieuw Bergen

Il progetto di tetti verdi e giardini tascabili di MRVD e SDK      Eindhoven non perde un colpo in fatto di sostenibilità. Nieuw Bergen è il nome del progetto ipermoderno che ridisegna un'area di 29.000 metri ...

24/07/2017

Approvata dalla Camera la riforma energivori con qualche criticità

Il disegno di legge approvato dalla Camera Legge europea 2017 prevede novità su energivori e aste neutre per le rinnovabili.     La Camera ha approvato con 259 voti favorevoli il disegno di legge: Disposizioni per l'adempimento ...

24/07/2017

Partnership per progetti di eco-innovazione ed efficienza

ENEA ed Environment Park hanno firmato un protocollo d'intesa con l'obiettivo di realizzare iniziative congiunte a sostegno di energia, ambiente ed efficienza energetica      I Presidenti dell’ENEA Federico Testa e di Environment ...

21/07/2017

Record Costa Rica con il 99,35% di elettricità da fonti rinnovabili

Nei primi 6 mesi del 2017 in Costa Rica il fabbisogno energetico è stato soddisfatto quasi esclusivamente dalle fonti rinnovabili.     Il Costa Rica, paese dell'America Centrale situato tra Nicaragua e Panama, da ormai parecchio tempo ...

20/07/2017

Per cedere le detrazioni fiscali c’è la piattaforma Creditswap

I benefici energetici e fiscali aumentano se si pianificano interventi più incisivi di riqualificazione. La piattaforma Harley&Dikkinson per ottimizzare l'incontro fra domanda e offerta        La Legge di Bilancio 2017 ...

20/07/2017

Tour Maraîchère, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...