IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > SEA: Linate e Malpensa energeticamente autonomi

SEA: Linate e Malpensa energeticamente autonomi

Sea ha presentato il Rapporto Ambientale 2008, importante strumento per dare visibilità, in trasparenza di dati e chiarezza di informazione, al continuo impegno di Sea per il territorio.
Il rapporto ambientale 2008 mette chiaramente in evidenza come Sea sia all’avanguardia nel panorama italiano per il suo impegno nei confronti della tutela dell’ambiente.
In particolare dal rapporto si evidenzia che Malpensa e Linate sono gli unici aeroporti in Italia ad essere totalmente indipendenti per quanto riguarda il fabbisogno energetico grazie ai propri impianti di cogenerazione di Malpensa e di Linate.
La centrale di Malpensa è attiva dal 1998 e rende autosufficiente lo scalo nella richiesta di energia elettrica, calore e raffreddamento da fonti esterne. La centrale di Linate è entrata in funzione nel 2007.
L’autoproduzione di energia elettrica costituisce una maggiore sicurezza di continuità dell’alimentazione per un’utenza sensibile come quella aeroportuale che deve garantire un servizio pubblico di trasporto.
Entrambe le centrali sono in grado di produrre un surplus di energia e di riscaldamento che Sea vende.
In particolare nel 2008 il 50% dell’energia elettrica prodotta a Malpensa (circa 180 milioni di kilowatt/ora) ha permesso di soddisfare il fabbisogno di energia di circa 60.000 utenti della provincia di Varese, mentre la centrale di Linate fornisce teleriscaldamento a un’ampia zona della periferia sud-est di Milano e in particolare al nuovo quartiere di Santa Giulia.

Anche per quanto riguarda la gestione dei rifiuti i due scali milanesi si caratterizzano per l’attenzione dimostrata. I rifiuti prodotti (carta, legno, vetro, plastica e umido) sono infatti raccolti in maniera differenziata mentre i riufiti speciali e pericolosi, come olio esausto e rottami di ferro, vengono raccolti e smaltiti grazie a ditte esterne autorizzate.

Sul fronte della Risorsa idrica, gli aeroporti di Malpensa e di Linate sono autonomi grazie ad una serie di pozzi che soddisfano il loro completo fabbisogno. L’acqua viene prelevata dalla falda sotterranea secondo modalità che rispondono pienamente alla normativa di settore.

Sea per il verde
In collaborazione con l'Azienda regionale delle foreste della Lombardia, Sea ha realizzato un Piano del verde di Malpensa, a carico dell’azienda e degli enti locali interessati, per circa 20 ettari del sedime aeroportuale con 55.000 piante e 4.200 metri di siepi.
Per la salvaguardia delle risorse ambientali si utilizzano tecnologie avanzate al fine di risparmiare le risorse e ridurre le emissioni nell’aria, suolo e acqua, monitorando costantemente le attività per garantire la massima efficienza degli impianti. Il risparmio delle risorse naturali significa per Sea produrre meglio, consumando meno energia e meno risorse, nell’ambito di una gestione eco-compatibile delle proprie attività. Il rinnovo per Sea della Certificazione Ambientale ISO 14001 conferma lo sforzo e l’attenzione della Società verso i differenti aspetti che riguardano l’interazione con il territorio e, con il conseguimento della Certificazione ISO 14001 di Sea Handling nel gennaio 2008 e con Malpensa Logistica Europa già certificata ISO 14001, è stato raggiunto un altro importante traguardo.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/01/2018

Crescono gli investimenti nelle rinnovabili

Pubblicato un nuovo Report di Bloomberg New Energy Finance che segnala che lo scorso anno gli investimenti in energie rinnovabili hanno raggiunto i 333,5 miliardi di dollari a livello mondiale, in crescita del 3% sul 2016     Nel 2017 gli ...

18/01/2018

Alzato dal PE il target su efficienza energetica. Rinnovabili dal 27% al 35%

Alzata dal Parlamento Europeo al 35% la quota di rinnovabili nel mix energetico e il target per efficienza energetica, 12% di energia da fonti rinnovabili nei trasporti      Il Parlamento Europeo, in seduta plenaria, ha votato la ...

18/01/2018

Guida alla scelta dei materiali sostenibili in edilizia

Legambiente presenta MaINN, la libreria dei materiali innovativi, salubri e sostenibili in edilizia. Strumento utile per architetti, progettisti e privati     MaINN è il nuovo portale lanciato da Legambiente e dedicato ai materiali ...

18/01/2018

Trasformare il trasporto grazie alle tecnologie rinnovabili

Il futuro verso la mobilità elettrica e sostenibile non è forse così lontano. Aumenta la competitività dei costi rispetto alle auto tradizionali, diminuiscono i tempi di ricarica     Il settore dei trasporti è ...

17/01/2018

Cos il metodo LCA e la sua applicazione in edilizia

Il metodo LCA permette di valutare gli impatti ambientali con riferimento all’intero ciclo di vita di un prodotto o di un servizio. Nasce in ambito industriale, ma ha grandi potenzialità applicato nel settore edile, offrendo uno strumento ...

15/01/2018

LEuropa rischia di non rispettare gli obiettivi rinnovabili al 2030

Per assicurare il rispetto del target del 27% di rinnovabili sui consumi l'Europa deve rivedere la propria strategia, focalizzanosi sulla decentralizzazione dei sistemi energetici      Il Rapporto recentemente pubblicato dalla ...

12/01/2018

Ancora pochi i mutui green

Nonostante la crescita dell’edilizia in legno, i mutui per la bioedilizia sono solo lo 0,47% delle richieste      Il mercato dell’edilizia in legno sta crescendo, tanto che nel 2° Rapporto Case ed edifici in legno 2015, ...

11/01/2018

Le idee pi innovative e sostenibili per unedilizia green

Selezionate le 10 aziende internazionali finaliste allo Startup Award con prodotti innovativi capaci di coniugare edilizia, uomo e natura     Torna a Klimahouse, in programma a Bolzano 24 al 27 gennaio prossimi, Klimahouse Startup ...