IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il Senato chiede extra-bonus del 5% per certificazioni energetico-ambientali

Il Senato chiede extra-bonus del 5% per certificazioni energetico-ambientali

Il Senato chiede un'agevolazione nel conto termico per interventi su edifici storici o per chi investa in certificazioni ambientali

 

La seduta del Senato del 12 aprile, oltre ad aver approvato l’importante testo che impegna il Governo a stabilizzare l'agevolazione del 65%per la riqualificazione energetica degli edifici nel triennio 2017-2019, ha previsto anche altre agevolazioni.

 

Partendo infatti dall’analisi che le misure introdotte di agevolazione per la riqualificazione energetica e di ristrutturazione edilizia degli edifici non hanno rappresentato un costo per le finanze pubbliche ma che anzi hanno garantito un gettito molto positivo, limitando la crisi dell’intero settore delle costruzioni, il Senato considera che il sostegno agli investimenti nella green economy possa rappresentare un volano per l’economia italiana, garantire occupazione e assicurare lo sviluppo di sostenibilità ed efficienza energetica.

 

Ecco dunque che da Palazzo Madama arrivano delle proposte per il sostegno alla green economy.
Per quanto riguarda il "conto termico", il sistema già prevede premialità per interventi globali sull'edificio e in caso di "deeper novation", ma sarebbe opportuno introdurre ulteriori premialità in caso di interventi su edifici storici o in caso di applicazione di protocolli energetico-ambientali, che non considerino solo la riduzione dei consumi energetici, ma anche, in senso più ampio, l'utilizzo di fonti rinnovabili di energia e il risparmio di altre risorse, quali ad esempio l'acqua o il terreno (ad esempio sistemi LEED, sistemi GBC o similari). La proposta del Senato è che sia riconosciuto un extra-bonus del 5% in caso di applicazione di certificazioni energetico-ambientali. Palazzo Madama inoltre chiede che sia riconosciuto in ogni caso un extra-bonus del 5%, qualora si intervenga su edifici storici.

 

Positivo il commento di Gianni Silvestrini, Presidente di GBC Italia, che sottolinea quanto le certificazioni energetico ambientali siano un efficace strumento per accompagnare e qualificare la trasformazione del comparto dell'edilizia, necessaria per far fronte agli impegnativi obiettivi climatici al 2030 e a quelli dell'economia circolare. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
29/05/2017

L'immenso giacimento di energia rinnovabile del mar della Sardegna

Uno Studio a firma Enea mostra che quello della Sardegna è il “giacimento” rinnovabile più grande del Mediterraneo, ancora tutto da sfruttare     Il potenziale di produzione di energia dal mare della Sardegna ...

26/05/2017

Estesa anche alle Banche la cessione credito ecobonus

Approvato un emendamento dalla Commissione Bilancio che estende la facoltà di cessione delle detrazioni fiscali anche alle Banche e agli intermediari finanziari   Buone notizie per l’ecobonus: la commissione Bilancio nelle ...

26/05/2017

Quasi 10 milioni gli occupati nelle rinnovabili

Nuovo Rapporto firmato Irena: a livello globale più posti di lavoro nelle energie rinnovabili che nelle fossili. Il fotovoltaico batte tutti     Nel 2016, secondo quanto riportato dal rapporto pubblicato da Irena (International Renewable ...

23/05/2017

Cosa cambiato con le nuove linee guida Certificati bianchi

La VI edizione della conferenza Fire approfondirà principalmente i temi connessi alle nuove linee guida del meccanismo     Il 30 maggio palazzo delle Stelline di Milano ospita la VI edizione della conferenza Fire “Certificati ...

22/05/2017

Ad Aprile 2017 fotovoltaico a + 13,2%

Pubblicato il Rapporto mensile Terna, ad aprile calano i consumi di energia del 2,5%. Diminuisce la produzione da fonti rinnovabili, fotovoltaico a parte, che cresce del 13%       Ad aprile 2017 l’energia richiesta in Italia, pari a ...

19/05/2017

A rischio gli ambiziosi obiettivi delleconomica circolare

Avviata la fase di negoziazione del pacchetto economia circolare in Europa. Allarme Legambiente sul rischio di uno stallo della riforma se prevarranno le posizioni conservatrici   Consiglio, Parlamento e Commissione europea hanno iniziato la fase di ...

18/05/2017

Firmati 2 bandi a sostegno dell'economia circolare

Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti ha firmato 2 bandi per un totale 2,1 milioni di euro su tecnologie rifiuti elettrici-elettronici, ecodesign e categorie non servite da consorzi       Il ministro dell'Ambiente Gian Luca ...

15/05/2017

1 milione di euro per un ospedale a basse emissioni di carbonio

La Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon ha lanciato il premio da 1 milione di euro destinato a un ospedale che utilizzi esclusivamente energie rinnovabili   Horizon Prime è un premio promosso dalla Commisione Europea e che ...