IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Share’ngo in grado di rilevare l'inquinamento acustico e ambientale

Share’ngo in grado di rilevare l'inquinamento acustico e ambientale

Partirà da maggio a Milano la fase sperimentale con le prime otto auto SHARE’NGO dotate di speciali dispositivi elettronici per rilevare dati ambientali e campi elettromagnetici

 

 

Come abbiamo più volte ripetuto anche su queste pagine la mobilità elettrica è un settore che nei prossimi anni è destinato a rivoluzionare drasticamente il modo di muoversi, in città e non solo. Per quanto l'Italia sia più indietro su questo fronte rispetto agli altri paesi europei, anche nel nostro paese qualcosa sta cambiando.

 

E' stato presentato nei giorni scorsi a Milano, da Share’ngo, Fastweb e AMAT (Agenzia per la Mobilità, l’Ambiente e il Territorio di Milano), un interessante progetto che prevede la sperimentazione nel capoluogo meneghino, la prima in tutto il mondo, di rilevazione dei dati ambientali di inquinamento e campi elettromagnetici, da una rete di car sharing. Un progetto innovativo che unisce mobilità e connettività coerentemente con il nuovo processo di internet delle cose e di connected car a sostegno della qualità dell'ambiente.

 

In particolare con il progetto COWATCH-INTELLIGENT SEED una flotta di auto elettriche che complessivamente percorre 35.000 km. al giorno in una città come Milano, riesce a trasmette fino a 0,25 terabyte di dati di controllo ambientale all’ora.

La fase sperimentale partirà a maggio quando saranno dislocate in giro per la città le prime otto auto SHARE’NGO , in una speciale livrea verde, dotate dei dispositivi elettronici in grado di misurare in mobilità inquinamento ambientale, temperatura e umidità dell'aria; inquinamento acustico e campi elettromagnetici.

 

Amat analizzerà i dati e, in collaborazione con Share’ngo e Fastweb, progetterà la sperimentazione di nuove forme di rilevazione, trasmissione, aggregazione e presentazione di informazioni utili per i cittadini, a salvaguardia della salute e per aiutare l’educazione collettiva ai comportamenti sostenibili, volti alla riduzione degli inquinanti, del traffico e del rumore.   

Fastweb fornisce tutti i servizi di connettività che permettono la trasmissione dei dati in tempo reale e che in futuro trasformerà le auto in punti wi-fi.  Le auto sono dotate di  tecnologie di monitoring ambientale NUVAP che, in partnership con Telcomms, ha sviluppato e testato l’utilizzazione in mobilità di Nuvap N1, il primo dispositivo al mondo compatto in grado di rilevare fino a 24 diversi parametri ambientali,  tra cui l’inquinamento acustico, l’inquinamento dell’aria (monossido di carbonio, e polveri sottili), la qualità dell’aria (H2, LPG, Alcohol, NH3, Etanolo, Toluene), la temperatura e l’umidità. 

 

Il sistema di rilevazione delle auto share’ngo ECOWATCH

 

Il progetto COWATCH-INTELLIGENT SEED parte da Milano ma nel 2017 è previsto l’avvio di programmi simili ad Amsterdam in Olanda (dove Share’ngo avvierà il servizio di car sharing) e a Ningbo in Cina. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
26/07/2017

La macchina ibrida alimentata da fotovoltaico

Panasonic e Toyota hanno siglato una partnership ed è ora disponibile la Prius PHV un'auto ibrida a energia solare   Il futuro è già iniziato e sono sempre di più le applicazioni dei pannelli fotovoltaici non solo per ...

02/06/2017

Progetti per una mobilità nuova e sostenibile

Il documento "Elementi per una Road map della mobilità" contiene le indicazioni per lo sviluppo di una mobilità efficiente e sostenibile      E' stato presentato, alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca ...

19/04/2017

Progetto europeo per realizzare batterie per auto super efficienti

MARS-EV è un progetto europeo che coinvolge 16 centri di ricerca e università con l'obiettivo di realizzare batterie litio-ione super efficienti     Enea e Politecnico di Torino sono i centri italiani coinvolti dal progetto ...

28/03/2017

Tecnologie energetiche innovative, appuntamento a Milano e Roma

VP Solar propone 2 nuovi appuntamenti con gli Energy day a Milano e Roma, dedicati alle ultime novità in tema di tecnologie energetiche per assicurare risparmio e autosufficienza       Appuntamento a Milano il 5 aprile e a Roma l'11 ...

13/03/2017

Barilla rinnova il parco auto aziendale nel segno della sostenibilità

Presso la sede di Parma è stata installata la più grande stazione italiana per la ricarica delle auto elettriche. I nuovi modelli ibridi assicureranno la riduzione del 40% delle emissioni CO2.       Come sappiamo quello ...

08/03/2017

In Alto Adige incentivi per la mobilità sostenibile

La Provincia di Bolzano ha approvato un pacchetto di misure "green mobility" che prevedono incentivi a sostegno della mobilità sostenibile.     In Alto Adige si fanno investimenti per la green mobility, gli Assessorati provinciali ...

17/02/2017

Mobilità elettrica sempre più sostenibile ed efficiente

La crescita del settore della mobilità elettrica rappresenta un reale sostegno alla diminuzione dell’inquinamento e delle emissioni climalteranti     Enel e Fondazione Symbola hanno presentato lo studio ‘100 Italian ...

27/01/2017

Tecnologie energetiche innovative all’Innovation Energy Day

VP Solar propone il 9 febbraio a Treviso una giornata per gli Smart Partner per approfondire i temi dello storage e soluzioni di ricarica per mobilità elettrica         In occasione dell’Innovation Energy Day, organizzato ...