IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Si inaugura oggi il primo appartamento del quartiere eco-sostenibile di Porto Potenza Picena

Si inaugura oggi il primo appartamento del quartiere eco-sostenibile di Porto Potenza Picena

Prende forma Ecocittà, progetto di riqualificazione urbana

Viene inaugurato questo pomeriggio a Porto Potenza Picena (Macerata) alla presenza del sindaco Sergio Paolucci, il rappresentante di Ecocittà Management, Guy Bertolozzi, e il presidente di Generale Costruzioni, Costantino Sarnari, il primo appartamento di Ecocittà, il quartiere eco-sostenibile che sta nascendo al posto dell’area industriale in abbandono dell’ex Ceramica.

Il  quartiere una volta completato, ospiterà 500 unità abitative di cui circa 150 in edilizia convenzionata, 10.000 mq di verde pubblico, servizi e spazi commerciali, una piazza di 5.000 mq, piste ciclabili e parcheggi.

Il progetto Ecocittà è realizzato seguendo elevati standard di efficienza energetica e comfort abitativo, con grande attenzione ai consumi e al risparmio energetico.
Solare fotovoltaico e termico garantiranno energia elettrica, riscaldamento degli ambienti e l’acqua calda, con sistema centralizzato che comporterà considerevoli risparmi. Accorgimenti tecnici sono pensati per evitare dispersioni di calore: dai materiali impiegati per un isolamento ottimale all’eliminazione dei ponti termici.

Il progetto, frutto di un investimento da 100 milioni di euro del Fondo Immobiliare Ecocittà, costituito da investitori italiani e stranieri, ha generato un indotto significativo sul territorio. Tra le realtà coinvolte, Fima Engineering per la progettazione, F.lli Simonetti per gli arredi e Generale Costruzioni.

Ecocittà, rendering del nuovo quartiere
Il quartiere prima dei lavori

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/07/2017

Fotovoltaico e grid parity, ci siamo!

Quali sono le opportunità che oggi offre il settore fotovoltaico anche in termini di impianti industriali? Qual è lo scenario possibile per i prossimi anni? Quanto è vicina la grid parity?     Si è svolto a Milano PV ...

21/07/2017

Polo d’eccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente     E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence ...

20/07/2017

Riqualificazione efficiente secondo il protocollo CasaClima R

Il progetto vincitore del concorso Viessmann 2016 per la riqualificazione energetica e il miglioramento del comfort abitativo interno di un edificio a Riccione       Lo Studio Tecnico Associato Newton è stato premiato lo ...

20/07/2017

Tour Maraîchère, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

17/07/2017

Il GSE sospende gli effetti delle verifiche per impianti fv non certificati

Per gli impianti fotovoltaici di potenza compresa tra 1 e 3 kW, il GSE ha sospeso gli effetti dei provvedimenti di verifica, in attesa del completamento dell’iter parlamentare del DDL “Legge annuale per il mercato e la ...

14/07/2017

Per le situazioni di emergenza la casa è rinnovabile e autosufficiente

LIFEHAUS è un progetto che sviluppa abitazioni neutrali a basso consumo energetico e autosufficienti, partendo da materiali di riciclo.
     L'architetto libanese Nizar Haddad ha realizzato il progetto LIFEHAUS ovvero ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...