IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Solare. Aie: produrrà fino a un quarto dell'energia globale in 2050

Solare. Aie: produrrà fino a un quarto dell'energia globale in 2050

Tra il 20 e il 25% della produzione globale di elettricità potrà venire nel 2050 dall'energia solare con una riduzione di sei miliardi di tonnellate l'anno delle emissioni di anidride carbonica. La previsione emerge da due rapporti dell'Agenzia Internazionale dell'Energia (IEA) su "Solar photovoltaic energy" e "Concentrating Solar Power", presentate a Valencia, in Spagna, nell'ambito della Conferencia sobre el Plan Solar Mediterráneo. I documenti sottolineano che le due tecnologie si applicheranno in ambiti diversi ma complementari: il fotovoltaico sarà adatto soprattutto per la distribuzione nella rete normale; il solare a concentrazione sarà invece indicato per grandi impianti e per zone caratterizzate da un'alta insolazione.
"La solidità e la flessibilità degli impianti a concentrazione aiuteranno a equilibrare l'elettricità più abbondante ma meno regolare del fotovoltaico e dell'eolico. Il fotovoltaico si potrà sviluppare in più zone e porterà energia pulita direttamente agli utenti", ha affermato il direttore esecutivo dell'IEA Nobuo Tanaka. Se saranno adottate le politiche di incentivi adeguate, il fotovoltaico sarà competitivo in molte zone nel 2020 a livello residenziale e commerciale e nel 2030 a livello di grandi impianti. Potrà fornire il 5% dell'elettricità mondiale nel 2030 e l'11% nel 2050. Anche il solare a concentrazione potrà arrivare all'11% dell'elettricità globale nel 2050, se saranno realizzate le infrastrutture necessarie, a partire dagli elettrodotti. Le zone di maggiore sviluppo saranno il Nordamerica e l'Africa settentrionale, che secondo le stime dell'IEA esporterà metà della sua produzione verso l'Europa. In totale l'energia solare potrà produrre nel 2050 9.000 miliardi di kWh. In questo modo "si ridurrebbero le emissioni di anidride carbonica di almeno 6 miliardi di tonnellate", ha aggiunto Tanaka.
 
Fonte www.lastampa.it - ambiente

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
23/07/2018

Stanziati quasi 362 milioni di euro a sostegno della mobilità dolce

Confermato dal Ministero delle Infrastrutture lo stanziamento di 371,78 milioni di euro a sostegno del Sistema nazionale delle ciclovie turistiche, per lo sviluppo della mobilità dolce su due ruote     Per sconfiggere l'inquinamento che ...

20/07/2018

Nanoparticelle d'oro per migliorare l'accumulo di energia fotovoltaica

Pubblicati i risultati di una ricerca dell'Università Rutgers-New Brunswick: piccolissime nanoparticelle d'oro a forma di stella possono aiutare lo stoccaggio di energia e favorire un uso più ampio della luce solare e dei materiali avanzati per ...

19/07/2018

Gli investimenti energetici nel 2017 non tengono il passo con gli obiettivi di sostenibilità energetica

L'ultimo Rapporto pubblicato dall'IEA mostra nel 2017 un aumento degli investimenti nelle fonti fossili e un calo, dopo diversi anni di crescita, di quelli nelle energie rinnovabili e nell'efficienza energetica      IEA - International ...

13/07/2018

+2% per le rinnovabili nel primo trimestre 2018

Pubblicata l'analisi trimestrale Enea per il periodo gennaio-marzo 2018: crescono i consumi di energia e le rinnovabili grazie all'ottima performance dell'idroelettrico. Emissioni CO2 stabili     Enea ha pubblicato il consueto Rapporto ...

12/07/2018

Continua il viaggio intorno al mondo del catamarano 100% rinnovabile

Rimarrà fino al 16 luglio a Venezia la prima imbarcazione al mondo a zero emissioni alimentata da idrogeno che ha iniziato a navigare nell'estate 2017       Energy Observer è la prima barca al mondo alimentata a ...

11/07/2018

Efficienza al 25,2% dall'unione celle solari in silicio e perovskite

Le celle solari tandem realizzate nell’ambito del progetto europeo CHEOPS che uniscono silicio e perovskite raggiungono l’efficienza record del 25,2%.     Il Progetto Europeo CHEOPS, è partito a febbraio 2016 per lo ...

10/07/2018

La "Super Finestra" che può far risparmiare 10 mld di dollari l'anno di costi energetici

Il Laboratorio Nazionale Lawrence Berkeley del Dipartimento dell'Energia (Berkeley Lab) sta lavorando con i produttori per portare sul mercato una "super finestra" che sia almeno due volte più isolante del 99% delle finestre presenti sul ...

09/07/2018

Rinnovabili: le potenzialità del fotovoltaico off-grid

Nel mondo ci sono circa un miliardo di persone che non hanno accesso all’elettricità. I sistemi fotovoltaici off-grid possono aiutare a colmare questo divario, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Ma serve il supporto dei governi ...