IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Solarexpo & Greenbuilding, decima edizione da record

Solarexpo & Greenbuilding, decima edizione da record

Solarexpo & Greenbuilding, mostra-convegno internazionale su energie rinnovabili, generazione distribuita, efficienza energetica e architettura sostenibile, che si è svolta a Verona dal 7 al 9 maggio scorso, con 63.800 visitatori e un aumento del 15% rispetto all'edizione del 2008, ha festeggiato i suoi "primi" dieci anni di successi, confermandosi tra i principali appuntamenti del settore, a livello internazionale, in grado di offrire la più completa rassegna di prodotti, tecnologie e soluzioni nell'ambito delle rinnovabili e dell'efficienza energetica.
L'edizione 2009 si è sviluppata su nove padiglioni contro i sei dello scorso anno e i tre del 2007, tre ingressi, ottantamila metri quadri di area espositiva, oltre mille espositori tra diretti e marchi rappresentati, di cui il 35 per cento esteri provenienti da ventisette Paesi.
Tra le novità di quest'anno un'area espositiva esterna di ottomila metri quadri, caratterizzata da un proprio layout, dove sono state esposte diverse tecnologie del settore rinnovabile tra cui gli inseguitori solari.
Ciò che rende Solarexpo una vetrina imprescindibile è la sua specializzazione, sia per quel che riguarda gli espositori che i visitatori. Come sempre molti appuntamenti dedicati all'efficienza energetica e architettura sostenibile hanno arrichito la manifestazione coinvolgendo un pubblico attento e particolarmente numeroso. Il successo Solarexpo & Greenbuilding è infatti legato alla qualità dei servizi offerti, all'elevato livello qualitativo dei visitatori e al programma convegnistico di primo livello, a partire dall'Italian PV Summit, il primo evento internazionale, in Italia, sul solare fotovoltaico dedicato agli operatori e alla comunità finanziaria. Sul fronte dei convegni, sono stati 6.450 i partecipanti ai 50 incontri su solare termico, idroelettrico, biomasse, geotermia ed eolico che hanno visto la presenza di 320 relatori con nomi di tutto rilievo tra cui Winfried Hoffman, Presidente Epia; Cristy Herig, Direttore generale della Sepa; Roberto Vigotti, Senior Advisor OME e gli Amministratori delegati delle più importanti aziende mondiali del settore fotovoltaico. Non è mancata la presenza di architetti di fama mondiale, come Thomas Hertzog, Nikos Fintikakis, Mario Cuccinella e Federico Butera. 

"In quattro anni siamo cresciuti tanto da decuplicare i nostri risultati - ha commentato Sara Quotti Tubi, direttore di Solarexpo & Greenbuilding -. Il numero di aziende italiane ed estere partecipanti, le superfici espositive e il numero di visitatori professionali presenti a Solarexpo ci hanno fatto diventare la fiera leader a livello nazionale e tra le prime cinque al mondo nel settore delle rinnovabili. Con decine di migliaia di contatti commerciali pregiati generati ogni anno per i nostri espositori - sottolinea Sara Quotti Tubi - Solarexpo & Greenbuilding non solo rispecchiano fedelmente la crescita del mercato nazionale di tutte le energie rinnovabili e dell'architettura sostenibile, ma agiscono da vero e proprio acceleratore delle opportunità di business".
"Con il dinamismo di tutte le sue novità, il suo grande crogiuolo di persone contatti e idee, l'ottimismo dei suoi numeri record, Solarexpo & Greenbuilding mostrano chiaramente come in Italia cresca veloce la nuova ‘green economy' - ha detto Luca Zingale, direttore scientifico Solarexpo & Greenbuilding -. Indichiamo la direzione non per uscire dalla crisi in un modo qualunque, ma per uscire dalla crisi diversi, attrezzati alle sfide globali del futuro".
Appuntamento sempre a Verona dal 6 all'8 maggio 2010.
 
Per ulteriori informazioni e approfondimenti
www.solarexpo.com  
www.greenbuildingexpo.eu

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/01/2017

Nel 2016 cala la produzione fotovoltaica

Il "Rapporto statistico solare fotovoltaico" Pubblicato dal GSE evidenza un calo del 4,3% della produzione fv dei primi 11 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015     Come ogni anno il GSE, pubblica il “Rapporto statistico - ...

18/01/2017

La rinnovabili sempre più competitive, il futuro è green!

Come le rinnovabili possono decarbonizzare il settore energetico, grazie alla diminuzione dei costi, innovazione tecnologica e politiche efficienti     Irena, l’agenzia internazionale per le energie rinnovabili, ha presentato il nuovo ...

18/01/2017

Nuove tipologie abitative a Made

Come stanno cambiando le abitudini e i comportamenti delle persone rispetto ai consumi, al lavoro, alla sostenibilità e alla casa? Scopriamolo a Milano dall'8 all'11 marzo 2017.   MADE expo, una delle più importanti manifestazioni ...

17/01/2017

Dalla diffusione della micro-cogenerazione benefici economici e ambientali

Uno studio pubblicato dalla società Althesys analizza i benefici a livello economico, di risparmio energetico e diminuzione delle emissioni in ambiente che deriverebbero dalla crescita della microcogenerazione       La ...

17/01/2017

Lo smog soffoca le città italiane

L'ultimo Report di Legambiente lancia l'allarme, sono 32 le città in cui è stata superata la soglia di polveri sottili consentita dalla legge. Serve un piano nazionale che aiuti gli amministratori a intervenire ...

16/01/2017

Nel deserto israeliano la più alta torre solare del mondo

La torre Ashalim sarà alta 250 metri e riceverà la luce riflessa da un campo di 50.000 pannelli eliostati     E’ in costruzione nel deserto israeliano del Negev la torre solare più alta del mondo che con i suoi 250 ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

09/01/2017

Il Milleproroghe ferma obbligo rinnovabili al 35%

Rinviato al 2018 l’obbligo della quota del 50% di utilizzo delle rinnovabili termiche nei nuovi edifici o per le ristrutturazioni rilevanti  
Il decreto Milleproroghe, pubblicato nella Gazzetta ufficiale 304 del 30 dicembre scorso, ...