IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Solarexpo & Greenbuilding, decima edizione da record

Solarexpo & Greenbuilding, decima edizione da record

Solarexpo & Greenbuilding, mostra-convegno internazionale su energie rinnovabili, generazione distribuita, efficienza energetica e architettura sostenibile, che si è svolta a Verona dal 7 al 9 maggio scorso, con 63.800 visitatori e un aumento del 15% rispetto all'edizione del 2008, ha festeggiato i suoi "primi" dieci anni di successi, confermandosi tra i principali appuntamenti del settore, a livello internazionale, in grado di offrire la più completa rassegna di prodotti, tecnologie e soluzioni nell'ambito delle rinnovabili e dell'efficienza energetica.
L'edizione 2009 si è sviluppata su nove padiglioni contro i sei dello scorso anno e i tre del 2007, tre ingressi, ottantamila metri quadri di area espositiva, oltre mille espositori tra diretti e marchi rappresentati, di cui il 35 per cento esteri provenienti da ventisette Paesi.
Tra le novità di quest'anno un'area espositiva esterna di ottomila metri quadri, caratterizzata da un proprio layout, dove sono state esposte diverse tecnologie del settore rinnovabile tra cui gli inseguitori solari.
Ciò che rende Solarexpo una vetrina imprescindibile è la sua specializzazione, sia per quel che riguarda gli espositori che i visitatori. Come sempre molti appuntamenti dedicati all'efficienza energetica e architettura sostenibile hanno arrichito la manifestazione coinvolgendo un pubblico attento e particolarmente numeroso. Il successo Solarexpo & Greenbuilding è infatti legato alla qualità dei servizi offerti, all'elevato livello qualitativo dei visitatori e al programma convegnistico di primo livello, a partire dall'Italian PV Summit, il primo evento internazionale, in Italia, sul solare fotovoltaico dedicato agli operatori e alla comunità finanziaria. Sul fronte dei convegni, sono stati 6.450 i partecipanti ai 50 incontri su solare termico, idroelettrico, biomasse, geotermia ed eolico che hanno visto la presenza di 320 relatori con nomi di tutto rilievo tra cui Winfried Hoffman, Presidente Epia; Cristy Herig, Direttore generale della Sepa; Roberto Vigotti, Senior Advisor OME e gli Amministratori delegati delle più importanti aziende mondiali del settore fotovoltaico. Non è mancata la presenza di architetti di fama mondiale, come Thomas Hertzog, Nikos Fintikakis, Mario Cuccinella e Federico Butera. 

"In quattro anni siamo cresciuti tanto da decuplicare i nostri risultati - ha commentato Sara Quotti Tubi, direttore di Solarexpo & Greenbuilding -. Il numero di aziende italiane ed estere partecipanti, le superfici espositive e il numero di visitatori professionali presenti a Solarexpo ci hanno fatto diventare la fiera leader a livello nazionale e tra le prime cinque al mondo nel settore delle rinnovabili. Con decine di migliaia di contatti commerciali pregiati generati ogni anno per i nostri espositori - sottolinea Sara Quotti Tubi - Solarexpo & Greenbuilding non solo rispecchiano fedelmente la crescita del mercato nazionale di tutte le energie rinnovabili e dell'architettura sostenibile, ma agiscono da vero e proprio acceleratore delle opportunità di business".
"Con il dinamismo di tutte le sue novità, il suo grande crogiuolo di persone contatti e idee, l'ottimismo dei suoi numeri record, Solarexpo & Greenbuilding mostrano chiaramente come in Italia cresca veloce la nuova ‘green economy' - ha detto Luca Zingale, direttore scientifico Solarexpo & Greenbuilding -. Indichiamo la direzione non per uscire dalla crisi in un modo qualunque, ma per uscire dalla crisi diversi, attrezzati alle sfide globali del futuro".
Appuntamento sempre a Verona dal 6 all'8 maggio 2010.
 
Per ulteriori informazioni e approfondimenti
www.solarexpo.com  
www.greenbuildingexpo.eu

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/10/2017

Le citt italiane soffocate dallo smog

Pubblicati gli allarmanti dati sull'inquinamento delle nostre città da Legambiente che denuncia la mancanza di veri interventi sostenibili a lungo termine     E’ una vera emergenza quella di cui parla Legambiente nel report ...

19/10/2017

Provvedimenti delle Regioni per rinnovabili ed efficienza energetica

Le misure per diminuire i consumi, investire in rinnovabili e rispettare gli obiettivi europei grazie a interventi in efficienza energetica. Come si muovono le Regioni     Diverse Regioni hanno approvato bandi dedicati al ...

18/10/2017

Edifici ad alta efficienza energetica in UE entro il 2050

Il Parlamento Europeo chiede nuove misure per incentivare la riqualificazione efficiente degli edifici, infrastrutture di sostegno per i veicoli elettrici nei nuovi edifici, migliore monitoraggio del rendimento energetico degli ...

18/10/2017

La componentistica fattore essenziale per l'affidabilit degli impianti fotovoltaici

Per l’affidabilità e l’efficienza del pannello fotovoltaico è importante considerare i materiali di cui è fatto e la componentistica     DuPont ha organizzato un convegno dedicato alle "Strategie di mitigazione ...

18/10/2017

Termostato 'smart': cosa vuol dire davvero?

I termostati utilizzano una tecnologia sempre più efficiente ed avanzata per garantire facile gestione e monitoraggio del riscaldamento e risparmi in bolletta   di Umberto Paracchini, Marketing & Communication Leader B2B EMEA at ...

17/10/2017

Legge di Bilancio 2018, le novit per ledilizia

Prorogati per il 2018 super e iper ammortamento, le detrazioni fiscali per i lavori di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione efficiente. Inserito il "bonusverde"   Il Consiglio dei Ministri ha approvato la Legge di Bilancio 2018 e ...

17/10/2017

Scenari strategici del mercato elettrico

A Milano il 25 ottobre la presentazione del nuovo studio dell'E&S group, Electricity Market Report, dedicato agli scenari strategici dopo la fine del mercato regolato       L'Energy&Strategy Group della School of Management del ...

16/10/2017

BASF esempio di cambiamento verso economia circolare ed efficienza energetica

Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti visita la sede del Gruppo BASF, il polo chimico integrato più grande al mondo, nato nel 1865, dove lavorano circa 40.000 collaboratori   Da sinistra, Andreas Riehemann, Amministratore ...