IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Storage, la sedia che accumula energia fotovoltaica!

Storage, la sedia che accumula energia fotovoltaica!

Un gruppo di ricercatori con lo sguardo ben aperto verso il futuro ha realizzato la sedia Storage, oggetto di design ed elettrodomestico green.

 

 Storage, sedia fotovoltaica che accumula energia

 

Dopo il fotovoltaico da balcone arriva una nuova innovazione nel mondo del solare: Storage, la sedia fotovoltaica, è infatti un elemento di arredo, facile da integrare nei diversi contesti e capace di immagazzinare e utilizzare l’energia fotovoltaica ovunque e necessita di poco spazio.

 

La sedia 100% made in Italy, è stata progettata da Ri-Ambientando, società specializzata nella ricerca di soluzioni in ambito ambientale, e sviluppata dai tecnici di Sial, azienda bresciana specializzata in energie rinnovabili.

 

Storage si caratterizza per il design moderno ed è dotata di un proprio accumulatore a batterie al litio, collegato a pannelli fotovoltaici di dimensioni contenute, da appendere al balcone (a fioriera).

 

La sedia Storage che accumula energia fotovoltaica

 

La sedia in questo modo diventa un complemento d’arredo ma anche un sistema di accumulo che può essere utilizzato per il prelievo energetico diretto per le gli elettrodomestici e le apparecchiature elettroniche di casa, sia come collegamento all’impianto elettrico domestico (al pari di un gruppo UPS).

 

I progettisti spiegano che l’energia accumulata basta a far funzionare per due ore un televisore led/lcd, otto lampade a risparmio energetico, un computer portatile per un’ora e un’aspirapolvere da 800W per 15 minuti, senza incidere sul fabbisogno elettrico domestico.

Come utilizzare l'energia accumulata dalla sedia fotovoltaica Storage

 

Si tratta di un prodotto che può avere interessanti sviluppi e può essere facilmente utilizzato da chiunque non abbia un tetto di proprietà ma un balcone, terrazzo o giardino su cui basta semplicemente collocare la seduta Storage.

Antonio Fischetto, direttore di Sial e ideatore della seduta hi-tech sottolinea che la sedia può essere posta ovunque, per fare in modo che tutti possano risparmiare sul proprio fabbisogno energetico, grazie a energia rinnovabile».


Per chiunque volesse sostenere lo sviluppo di questa innovativa tecnologia, segnaliamo che è attiva la campagna di crowdfunding all’interno della piattaforma italiana Eppela, i fondi raccolti saranno utilizzati per implementare nel progetto anche un sistema micro eolico così da sfruttare anche la forza del vento.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/06/2018

Anno record per il fotovoltaico!

Pubblicato da SolarPower Europe il "Global Market Outlook 2018-2022": il 2017 è stato un altro anno da primato per il fotovoltaico che ha segnato un +30% e la domanda dovrebbe continuare a crescere fino al 2021     SolarPower Europe ...

18/06/2018

La stampa locale delle celle solari in perovskite può salvaguardare le risorse

Un gruppo di ricerca dell’istituto Fraunhofer ISE ha sperimentato una nuova tecnica di produzione basata sulla perovskite e sull’inversione del classico ciclo produttivo delle celle solari. Il risultato? 12,6% di efficienza.   a cura di ...

15/06/2018

In leggero cale le installazioni di rinnovabili nel primo quadrimestre 2018

Diminuiscono del 4% rispetto al 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico, che complessivamente raggiungono 195 MW. L'osservatorio di Aprile di Anie Rinnovabili     ANIE Rinnovabili, associazione di ANIE ...

14/06/2018

Poche semplici mosse per il rilancio del fotovoltaico in Italia

Firmata l’alleanza tra aziende e associazioni a sostegno di maggiori investimenti nella rigenerazione delle centrali solari   Siglata la "Carta del rilancio sostenibile del fotovoltaico" dalle principali aziende e associazioni del settore: ANIE ...

13/06/2018

Con i cristalli bidimensionali aumenta la durata delle celle solari a perovskite

Un team di ricercatori di Cnr e Istituto italiano di tecnologia ha scoperto i vantaggi dell'uso del cristallo bidimensionale per il miglioramento di durata e prestazioni delle celle fv a perovskite      Le celle solari perovskite ...

12/06/2018

L'italia può arrivare al 59% di elettricità da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

08/06/2018

Facciate fotovoltaiche: le finestre che generano energia sono reali?

Ben presto potremo ricavare energia direttamente dalle finestre grazie alle facciate fotovoltaiche. Quali sono le principali tecnologie applicabili a questo settore dell’edilizia?   a cura di Tommaso Tautronico     Le finestre in ...

07/06/2018

Market e grid parity, il mercato italiano del fotovoltaico è pronto

Riduzione dei costi della tecnologia, possibilità di siglare accordi PPA (Power Purchase Agreement) e gli obiettivi della Strategia energetica nazionale (Sen) hanno permesso all’Italia di tornare a essere un mercato interessante per il ...