IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Strasburgo: approvato il pacchetto clima "20-20-20"

Strasburgo: approvato il pacchetto clima "20-20-20"

E' stata approvato dal Parlamento europeo, con larghissima maggioranza, il pacchetto clima, composto da sei risoluzioni. Per avere la certezza dell'esito dell'esame parlamentare, sono stati sottoposti al voto per primi, gli emendamenti discussi nei giorni scorsi e frutto degli accordi raggiunti.

Nelle risoluzioni vengono toccati argomenti come sistema di scambio delle emissioni di gas a effetto serra; ripartizione tra gli Stati membri degli sforzi per ridurre le emissioni cattura e stoccaggio geologico del Co2; aumento del ricorso alle energie rinnovabili. Via libera anche alla direttiva per la riduzione delle emissioni di Co2 delle auto e per la riduzione dei gas a effetto serra derivanti dal ciclo di vita dei combustibili.

Soddisfatta il ministro Prestigiamo che ritiene il risultato "una grande prova di coesione dell'Europa", di parere contrario Wwf e Greenpeace che auspicavano in un parere negativo da parte di Strasburgo. Posizione più moderata quella di Legambiente, che ritiene che la strada sia quella corretta ma sostiene che sarebbe stato possibile fare di più e ricorda che i target stabiliti a Kyoto sono ancora vincolanti e questo nuovo accordo non eviterà le sanzioni agli Stati che non li hanno rispettati.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/01/2017

La Lombardia dice NO alla proroga termovalvole

Interventi di Regione Lombardia su termovalvole e obbligo rinnovabili definiti dal DL 102/2014     La Regione Lombardia, attraverso la società Infrastrutture Lombarde, fa sapere che la proroga di 6 mesi dei termini per ...

19/01/2017

Nel 2016 cala la produzione fotovoltaica

Il "Rapporto statistico solare fotovoltaico" Pubblicato dal GSE evidenza un calo del 4,3% della produzione fv dei primi 11 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015     Come ogni anno il GSE, pubblica il “Rapporto statistico - ...

18/01/2017

La rinnovabili sempre più competitive, il futuro è green!

Come le rinnovabili possono decarbonizzare il settore energetico, grazie alla diminuzione dei costi, innovazione tecnologica e politiche efficienti     Irena, l’agenzia internazionale per le energie rinnovabili, ha presentato il nuovo ...

18/01/2017

Nuove tipologie abitative a Made

Come stanno cambiando le abitudini e i comportamenti delle persone rispetto ai consumi, al lavoro, alla sostenibilità e alla casa? Scopriamolo a Milano dall'8 all'11 marzo 2017.   MADE expo, una delle più importanti manifestazioni ...

17/01/2017

Dalla diffusione della micro-cogenerazione benefici economici e ambientali

Uno studio pubblicato dalla società Althesys analizza i benefici a livello economico, di risparmio energetico e diminuzione delle emissioni in ambiente che deriverebbero dalla crescita della microcogenerazione       La ...

17/01/2017

Lo smog soffoca le città italiane

L'ultimo Report di Legambiente lancia l'allarme, sono 32 le città in cui è stata superata la soglia di polveri sottili consentita dalla legge. Serve un piano nazionale che aiuti gli amministratori a intervenire ...

16/01/2017

Le Regioni danno l’ok agli obiettivi nazionali di risparmio energetico

Raggiunta l’intesa nella Conferenza Unificata del 22 dicembre, a condizione che vengano rispettate alcune modifiche, sulla determinazione degli obiettivi quantitativi nazionali di risparmio energetico     Le Regioni, nella Conferenza ...

16/01/2017

Nel deserto israeliano la più alta torre solare del mondo

La torre Ashalim sarà alta 250 metri e riceverà la luce riflessa da un campo di 50.000 pannelli eliostati     E’ in costruzione nel deserto israeliano del Negev la torre solare più alta del mondo che con i suoi 250 ...