IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Strumento UE per la sostenibilità degli edifici

Strumento UE per la sostenibilità degli edifici

Un nuovo strumento che secondo la Commissione europea potrebbe aiutare il settore edile ad utilizzare le risorse in maniera più efficiente e competitiva

Progetto europeo Levels per migliorare la sostenibilità degli edifici in Europa


La commissione UE ha lanciato la fase pilota di Level(s), nuovo strumento volontario pensato per essere utilizzato in tutt'Europa per migliorare la sostenibilità degli edifici. Si tratta, secondo il commissario per l'Ambiente, gli affari marittimi e la pesca, Karmenu Vella, di un progetto che può facilitare la transizione verso un’edilizia più sostenibile e attenta all'economia circolare. Un’industria “che faccia un uso più efficiente delle risorse e sia più competitiva".

Level(s) è uno strumento per progettare e costruire edifici sostenibili che consumano meno energia e meno materiali, oltre a ridurre l'impatto ambientale infatti, gli edifici sostenibili hanno costi relativamente bassi per la gestione.


Si stratta di un programma di valutazione open source, che è stato sviluppato da una collaborazione tra la Commissione europea e soggetti dell’industria e del settore pubblico quali Skanska, Saint‑Gobain, the Sustainable Building Alliance e Green Building Councils.


Il sistema è basato su indicatori della prestazione di un edificio che interessano diversi aspetti e ha l’obiettivo di definire un "linguaggio comune" per costruire in modo più efficiente, considerando non solo il consumo di energia ma l’edificio sostenibile nel suo complesso. Gli indicatori più importanti sono le emissioni di gas a effetto serra durante l'intero ciclo di vita dell'edificio, l'efficienza delle risorse, il ciclo di vita dei materiali, l'efficienza idrica, la salute e il comfort degli spazi, l'adattamento e la resilienza ai cambiamenti climatici, il costo e il valore dell'intero ciclo di vita dell'edificio. Ciascun indicatore è concepito per collegare l'impatto del singolo edificio con gli aspetti prioritari dell'Unione Europea a sostegno dell'economia circolare, aiutando il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. La sostenibilità degli edifici è un elemento chiave nella politica della Commissione Europea per l' economia circolare: un sistema economico rigenerativo in cui il consumo di risorse ed energia è ridotto al minimo.


La fase sperimentale di Level(s), destinata ai promotori di progetti immobiliari e responsabili delle costruzioni, proseguirà fino al 2019 sotto la supervisione della Commissione europea che fornirà assistenza tecnica.


La Commissione ospiterà a Bruxelles, il 4 dicembre 2017, un seminario pilota per le organizzazioni interessate a sperimentare Level(s).

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/10/2017

Bozza Legge di Bilancio 2018, le novità per l’edilizia

C'è la bozza della Legge di Bilancio 2018, prorogate le detrazioni fiscali per i lavori di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione efficiente. Ma il "bonusverde"?    Rispetto a quanto vi abbiamo anticipato qualche giorno fa sulla ...

19/10/2017

Le città italiane soffocate dallo smog

Pubblicati gli allarmanti dati sull'inquinamento delle nostre città da Legambiente che denuncia la mancanza di veri interventi sostenibili a lungo termine     E’ una vera emergenza quella di cui parla Legambiente nel report ...

19/10/2017

Provvedimenti delle Regioni per rinnovabili ed efficienza energetica

Le misure per diminuire i consumi, investire in rinnovabili e rispettare gli obiettivi europei grazie a interventi in efficienza energetica. Come si muovono le Regioni     Diverse Regioni hanno approvato bandi dedicati al ...

18/10/2017

Edifici ad alta efficienza energetica in UE entro il 2050

Il Parlamento Europeo chiede nuove misure per incentivare la riqualificazione efficiente degli edifici, infrastrutture di sostegno per i veicoli elettrici nei nuovi edifici, migliore monitoraggio del rendimento energetico degli ...

18/10/2017

Termostato 'smart': cosa vuol dire davvero?

I termostati utilizzano una tecnologia sempre più efficiente ed avanzata per garantire facile gestione e monitoraggio del riscaldamento e risparmi in bolletta   di Umberto Paracchini, Marketing & Communication Leader B2B EMEA at ...

17/10/2017

Scenari strategici del mercato elettrico

A Milano il 25 ottobre la presentazione del nuovo studio dell'E&S group, Electricity Market Report, dedicato agli scenari strategici dopo la fine del mercato regolato       L'Energy&Strategy Group della School of Management del ...

16/10/2017

BASF esempio di cambiamento verso economia circolare ed efficienza energetica

Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti visita la sede del Gruppo BASF, il polo chimico integrato più grande al mondo, nato nel 1865, dove lavorano circa 40.000 collaboratori   Da sinistra, Andreas Riehemann, Amministratore ...

16/10/2017

Posata la prima pietra del primo smart district di Milano

UpTown sarà uno smart district verde, ecosostenibile, caratterizzato da spazi di aggregazione e di socializzazione, domotica e servizi pubblici facili da fruire     Sono partiti i lavori per la realizzazione di UpTown, il primo ...