IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Strumento UE per la sostenibilità degli edifici

Strumento UE per la sostenibilità degli edifici

Un nuovo strumento che secondo la Commissione europea potrebbe aiutare il settore edile ad utilizzare le risorse in maniera più efficiente e competitiva

Progetto europeo Levels per migliorare la sostenibilità degli edifici in Europa


La commissione UE ha lanciato la fase pilota di Level(s), nuovo strumento volontario pensato per essere utilizzato in tutt'Europa per migliorare la sostenibilità degli edifici. Si tratta, secondo il commissario per l'Ambiente, gli affari marittimi e la pesca, Karmenu Vella, di un progetto che può facilitare la transizione verso un’edilizia più sostenibile e attenta all'economia circolare. Un’industria “che faccia un uso più efficiente delle risorse e sia più competitiva".

Level(s) è uno strumento per progettare e costruire edifici sostenibili che consumano meno energia e meno materiali, oltre a ridurre l'impatto ambientale infatti, gli edifici sostenibili hanno costi relativamente bassi per la gestione.


Si stratta di un programma di valutazione open source, che è stato sviluppato da una collaborazione tra la Commissione europea e soggetti dell’industria e del settore pubblico quali Skanska, Saint‑Gobain, the Sustainable Building Alliance e Green Building Councils.


Il sistema è basato su indicatori della prestazione di un edificio che interessano diversi aspetti e ha l’obiettivo di definire un "linguaggio comune" per costruire in modo più efficiente, considerando non solo il consumo di energia ma l’edificio sostenibile nel suo complesso. Gli indicatori più importanti sono le emissioni di gas a effetto serra durante l'intero ciclo di vita dell'edificio, l'efficienza delle risorse, il ciclo di vita dei materiali, l'efficienza idrica, la salute e il comfort degli spazi, l'adattamento e la resilienza ai cambiamenti climatici, il costo e il valore dell'intero ciclo di vita dell'edificio. Ciascun indicatore è concepito per collegare l'impatto del singolo edificio con gli aspetti prioritari dell'Unione Europea a sostegno dell'economia circolare, aiutando il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. La sostenibilità degli edifici è un elemento chiave nella politica della Commissione Europea per l' economia circolare: un sistema economico rigenerativo in cui il consumo di risorse ed energia è ridotto al minimo.


La fase sperimentale di Level(s), destinata ai promotori di progetti immobiliari e responsabili delle costruzioni, proseguirà fino al 2019 sotto la supervisione della Commissione europea che fornirà assistenza tecnica.


La Commissione ospiterà a Bruxelles, il 4 dicembre 2017, un seminario pilota per le organizzazioni interessate a sperimentare Level(s).

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/07/2018

+2% per le rinnovabili nel primo trimestre 2018

Pubblicata l'analisi trimestrale Enea per il periodo gennaio-marzo 2018: crescono i consumi di energia e le rinnovabili grazie all'ottima performance dell'idroelettrico. Emissioni CO2 stabili     Enea ha pubblicato il consueto Rapporto ...

12/07/2018

Continua il viaggio intorno al mondo del catamarano 100% rinnovabile

Rimarrà fino al 16 luglio a Venezia la prima imbarcazione al mondo a zero emissioni alimentata da idrogeno che ha iniziato a navigare nell'estate 2017       Energy Observer è la prima barca al mondo alimentata a ...

10/07/2018

La "Super Finestra" che può far risparmiare 10 mld di dollari l'anno di costi energetici

Il Laboratorio Nazionale Lawrence Berkeley del Dipartimento dell'Energia (Berkeley Lab) sta lavorando con i produttori per portare sul mercato una "super finestra" che sia almeno due volte più isolante del 99% delle finestre presenti sul ...

05/07/2018

Qualche suggerimento per affrontare i rincari di luce e gas

In un recente comunicato ARERA ha anticipato che le nostre bollette subiranno rincari significativi, pari a +6,5% per l'elettricità e +8,2% per il gas. I piccoli accorgimenti per limitare gli aumenti       ARERA, Autorità di ...

29/06/2018

Efficienza e risparmio di CO2 dalla corretta gestione degli impianti di condizionamento

Entro il 2060 la domanda di energia per il raffrescamento sarà superiore a quella per il riscaldamento, con aumento del surriscaldamento. Pubblicato il Global Opportunity Report con indicazioni per l'efficientamento degli impianti di ...

25/06/2018

Risparmio energetico di luce e gas: come contenere i consumi e rispettare l’ambiente

Qualche consiglio pratico per evitare sprechi energetici nei consumi domestici di luce e gas   a cura di Fabiana Valentini     Luce e gas, quanto mi costate! Nel 2018 le bollette sono diventate ancor più salate rispetto agli anni ...

20/06/2018

In che modo l'evoluzione del sistema energetico influenzerà l'esigenza di stoccaggio di energia?

L'Associazione europea per lo stoccaggio dell'energia (EASE) ha pubblicato uno studio che stima la capacità di stoccaggio necessaria per consentire all'Europa di raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione.     Pubblicato da ...

12/06/2018

L'italia può arrivare al 59% di elettricità da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...