IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Sun & Shade: la copertura che produce energia

Sun & Shade: la copertura che produce energia

Lo studio Carlo Ratti Associati realizza una struttura in grado di orientare i raggi solari e produrre energia elettrica.

 

 Sun&Shade, la copertura che produce energia

 

Un futuro più “verde”, in cui le risorse ambientali siano utilizzate con criterio e la produzione di energia sia ecosostenibile. Un sogno? Grazie al lavoro di studi come quello di Carlo Ratti Associati si fanno sempre più passi avanti verso un mondo eco friendly, dove l’architettura sia al servizio della comunità e dell’ambiente. 

 La superficie a dischi riflettenti di Sun & Shade per controllare l'ombreggiamento

La superficie a dischi riflettenti di Sun & Shade permette di controllare l’ombreggiamento e allo stesso tempo di produrre energia elettrica.

 

La copertura Sun & Shade è opera dello studio di Carlo Ratti e realizzata in collaborazione con il Museo del Futuro della città di Dubai: la Carlo Ratti Associati ha creato una tettoia riflettente in grado di consentire alle persone di poter vivere gli spazi aperti senza il rischio di soffrire il caldo. Una grande città come Dubai, caratterizzata da clima caldo costante, potrebbe diventare vivibile tutto l’anno. 

Il progetto della copertura intelligente di Carlo Ratti

Il progetto di Carlo Ratti è sintesi di design impeccabile, ricerca tecnologica e funzionalità: la sua copertura “intelligente” è in grado di adattarsi ai cambiamenti climatici, così da proteggere in maniera efficace le persone dal rischio d’insolazione. La fonte d’ispirazione? Le intelaiature traforate tipiche dei paesi mediorientali usate per orientare l’ombra: da quella struttura, grazie alla tecnologia, si è passati alla realizzazione di Sun & Shade, la copertura intelligente.

 

Sun&Shade copertura firmata Carlo Ratti Associati con superficie a dischi riflettenti

La copertura ideata da Carlo Ratti Associati consentirebbe a città come Dubai di poter vivere liberamente gli spazi aperti senza soffrire delle alte temperature.

 

La copertura green progettata da Carlo Ratti Associati è caratterizzata da una serie di specchi circolari che ruotano attorno a un doppio asse seguendo il movimento solare. Il movimento degli specchi di Sun & Shade riflette i raggi lontano dal suolo, consentendo così di creare una zona fresca e al riparo dal calore. Ogni specchio può muoversi in maniera indipendente e inclinarsi di diversi gradi, permettendo il controllo preciso del livello di ombreggiatura desiderato e il raffreddamento naturale. Questo progetto s’inserisce bene nel panorama di Dubai caratterizzato da temperatura spesso insostenibile: al di sotto della tettoia è possibile godere di un clima fresco.

 

Ma Sun & Shade non è “solamente” un raffinato e tecnologico sistema di protezione dal sole: l’energia dei raggi solari viene assimilata da un ricevitore fotovoltaico disposto a distanza sicura, in modo tale da produrre energia elettrica. Luci e ombre vengono controllate grazie alla tecnologia, così da rendere vivibili gli spazi pubblici.

 

La copertura, sottolineano i progettisti, funziona come un piccolo impianto solare a concentrazione che, grazie alle funzioni di controllo, può essere utilizzato sia nelle aree rurali che in quelle urbane, a servizio delle esigenze della comunità, per ombreggiare gli ambienti nelle zone troppo calde ma anche concentrare i raggi del sole e quindi riscaldare i posti più freddi.

 

Progettista: Carlo Ratti Associati

Luogo: Dubai

Cronologia di realizzazione: 2017 

Photo by: Carlo Ratti Associati

a cura di Fabiana Valentini

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

29/06/2018

Un edificio in sinergia con la lussureggiante natura canadese

Il progetto dell'Audain Art Museum di Patkau Architects insignito del RIBA International Prize 2018, un edificio in vetro e legno immerso nella natura   a cura di Fabiana Valentini     Un edificio di design immerso nella natura e custode ...

27/06/2018

Occitanie Tower, la torre di 40 piani con la spirale verde

Nella zona est di Tolosa sorgerà il primo grattacielo della città. Con i suoi 150 metri di altezza, l’edificio avrà una forma a spirale interrotta solo da un giardino pensile continuo che contrasta con il colore silver delle ...

25/06/2018

A Vancouver il grattacielo di legno pi alto al mondo

L’archistar Shigeru Ban firma Terrace House, ambizioso progetto eco-friendly a Vancouver: un grattacielo ibrido di 71 metri in legno, vetro e acciaio   a cura di Fabiana Valentini     Le città del futuro saranno sempre ...

11/06/2018

Ecolibera, un nuovo progetto immobiliare che fa risparmiare

Ecolibera è un concetto di casa come organismo autosufficiente, capace di sfruttare il sole per produrre energia domestica e per la mobilità elettrica, cibo e acqua calda necessari al supporto vitale di chi la abita. Ecolibera è la tappa ...

21/05/2018

Una Smart arena per il nuovo stadio del Cagliari

Una struttura smart perfettamente integrata nell’ambiente che include spazi multifunzionali ed è caratterizzata da una forte flessibilità e sostenibilità   a cura di Silvia Giacometti     Interessante ...