IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Tecnologie energetiche innovative per le piccole imprese agroalimentari

Tecnologie energetiche innovative per le piccole imprese agroalimentari

CERTINERGIA

L’efficienza energetica e le rinnovabili come strumenti per migliorare la competitività delle imprese agroalimentari. Se ne è parlato all'Expo

Il 15 giugno 2015, nella cornice del'EXPO 2015, si è tenuto il workshop “Energy efficiency & management as drivers to increase the competitiveness of EU agri-food companies”, organizzato da ENEA, il progetto SINERGIA e Federalimentare, che ha visto la partecipazione di CertiNergy Group, azienda specializzata nel mercato dell’efficienza energetica, come unico rappresentante del mondo delle ESCo, società di servizi energetici.
In occasione dell’evento, sono stati presentati i risultati dello studio SINERGIA, progetto co-finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del programma MED, dedicato al ruolo che le tecnologie innovative possono assumere, trasferendo modelli di efficienza energetica alle PMI del settore agro-alimentare e consentendo loro di ridurre i propri consumi energetici, mantenendo la stessa qualità del prodotto finito.

A supporto di questa tesi è intervenuto Olivier Barrault, vicepresidente di CertiNergy Group, presentando l’esperienza fatta in collaborazione con aziende di dimensioni diverse come Danone e Lorco, operanti nella raccolta e nella trasformazione del latte in Francia, dimostrando che le stesse dinamiche di efficientamento energetico possono essere applicate sia in PMI sia in grandi realtà industriali con risultati migliori delle aspettative, sia in termini di remunerazione finanziaria sia in termini di tempi di rientro degli investimenti sostenuti.
Per quanto riguarda Lorco, ad esempio, PMI del settore lattiero-caseario che conta circa 115 dipendenti, si è deciso di adottare un approccio all’efficienza energetica “a tre stadi”: un programma di ottimizzazione delle performance energetiche dell’azienda che si dipana in tre fasi temporali, da un audit iniziale dei consumi degli impianti e delle tecnologie esistenti, passando per l’ingegneria di processo e la gestione chiavi in mano del progetto, fino alla ridefinizione totale del tessuto aziendale dal punto di vista energetico, attraverso un approccio innovativo nei confronti di prodotti, processi, impianti e la creazione di nuove partnership con fornitori e altri stakeholder.
Nell’ambito di questa collaborazione, CertiNergy Group, quale partner energetico, ha applicato soluzioni ingegneristiche innovative che ha affermato Barrault: “Hanno consentito di andare oltre le aspettative di saving ipotizzate: la bolletta energetica si è ridotta infatti del 19% rispetto al risparmio del 15% inizialmente previsto; in più, l’obiettivo di payback garantito entro tre anni è stato largamente raggiunto perché siamo arrivati a un payback globale dell’operazione inferiore a due anni”.

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/01/2017

Al via i progetti di riqualificazione dell'illuminazione pubblica in provincia di Teramo

La prima fase del progetto Paride coinvolge più di 19.400 punti luce, con un risparmio energetico medio di oltre il 65%, in sette comuni della provincia di Teramo     PARIDE è uno dei sette progetti approvati dalla ...

09/01/2017

Riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione

Ministero dello Sviluppo economico e Agenzia del Demanio hanno firmato la convenzione che porterà alla riqualificazione di 63 edifici della PA   Grazie alla firma della convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia del Demanio, ...

20/12/2016

Nuovo complesso “Giardini di Trigoria” a Roma in classe energetica A

Nella realizzazione delle nuove residenze di pregio a Roma sono state scelte le murature isolanti Lecablocco     A Roma è stato realizzato, su progetto dell’architetto Riccardo Armezzani, il primo stralcio del complesso ...

07/12/2016

Linee guida per la relazione sul contenimento dei consumi energetici

Il Documento realizzato dal CNI ha l’obiettivo di facilitare il lavoro di verifica dei funzionari nell’applicazione dei DD.MM. 26/06/2015  
Il CNI – Consiglio nazionale degli ingegneri- ha pubblicato le Linee Guida per la ...

05/12/2016

Vicini gli obiettivi UE 2020 per le rinnovabili, ma troppo lontani i traguardi del 2030

Le fonti rinnovabili continuano a crescere in Europa, ma gli Stati membri devono intensificare le proprie ambizioni sul risparmio energetico     Gli Stati membri dell'UE hanno diminuito il consumo di energia negli ultimi anni, nonostante un ...

01/12/2016

Luci e ombre del pacchetto invernale sull’energia dell’UE

La Commissione alza al 30% l’obiettivo efficienza energetica, per le rinnovabili fissato il target del 27%. Critiche le Associazioni ambientaliste     La Commissione Europea ha approvato il maxipacchetto d’inverno che comprende otto ...

29/11/2016

Il mercato delle riqualificazioni efficienti copre il 70% del settore delle costruzioni

Il CRESME prevede una crescita del comparto dell'8,8% tra il 2016 e il 2021. I dati presentati a Restructura di Torino     In occasione di Restructura, che si è conclusa a torino il 29 novembre, sono stati presentati i dati relativi al ...

25/11/2016

Riqualificazione energetica di 18 edifici dell’area metropolitana di Torino

Saranno realizzati interventi per l'isolamento termico delle pareti esterne e dei tetti degli edifici, la sostituzione degli infissi e l’installazione di impianti fotovoltaici abbinati a pompe di calore     Città metropolitana di ...