IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Teleriscaldamento e obiettivi di efficienza energetica: contributo alla sostenibilità urbana.

Teleriscaldamento e obiettivi di efficienza energetica: contributo alla sostenibilità urbana.

Tutto sul teleriscaldamento: dai risultati del Progetto Europeo Ecoheat4EU fino alle applicazioni territoriali di questa tecnologia innovativa in grado di ridurre i consumi energetici.
Se ne parlerà il 30 giugno a Rovereto durante il convegno "Teleriscaldamento e obiettivi di efficienza energetica: contributo alla sostenibilità urbana", organizzato da Habitech - Distretto Tecnologico Trentino.
Scopo dell'incontro è promuovere i sistemi di teleriscaldamento urbano al fine di migliorare l'efficienza energetica e ridurre le immissioni inquinanti nell'atmosfera. Un piccolo passo che le comunità possono fare per migliorare l'ambiente, la salute e rispettare gli accordi previsti dal piano 20-20-20 dell'Unione Europea e dal protocollo di Kyoto.
Il teleriscaldamento è ormai appurato essere uno dei sistemi tecnologici capaci di migliorare l'efficienza energetica grazie alla possibilità di poter essere alimentati anche da fonti rinnovabili quali biomasse e geotermia. La Commissione Europea ha in programma azioni per sostenere questa interessante tecnologia, la quale però spesso viene limitata da ostacoli burocratici a livello locale, che spesso ne condizionano e ne rallentano l'espansione. Il progetto Europeo Ecoheat4EU, sviluppato da Habitech in accordo con altri 14 partner Europei, ha avuto il fine di mettere in luce tali ostacoli e di trovare le idonee soluzioni. Questo convegno ha anche lo scopo di presentare questi risultati per darne la giusta diffusione.
Andrea Tomasi, coordinatore nazionale del progetto, commenta: "Grazie al progetto Europeo Ecoheat4EU siamo riusciti a coinvolgere sul tema dell'efficienza energetica il mondo politico, quello imprenditoriale e gli utenti finali. I risultati delle loro analisi e la promozione del teleriscaldamento ad alta efficienza energetica potranno favorire l'uso razionale delle risorse energetiche disponibili consentendo l'attuarsi di politiche territoriali ottimali per uno sviluppo sostenibile della nostra società".
Ad aprire i lavori il Sindaco del Comune di Rovereto Andrea Miorandi e l'Amministratore delegato di Habitech Gianni Lazzari.
Interverranno sul Progetto Ecoheat4EU Andrea Tomasi (Habitech - FBK, Coordinatore nazionale del Progetto) e Vittorio Regis (Evalue s.r.l.).
Ruggero Moser(Amministratore delegato AGS, Riva del Garda), Giovanni Taglialatela (Gruppo Hera S.p.A.) e Giacomo Carlino (Dirigente Agenzia Provinciale per l'Energia) parleranno invece delle applicazioni territoriali del teleriscaldamento.
Seguirà una Tavola Rotonda, moderata da Andrea Tomasi, a cui  parteciperanno il Presidente della Provincia autonoma di Trento Lorenzo Dellai, il Consigliere provinciale Renzo Anderle, l'Amministratore delegato di Dolomiti Energia S.p.a. Marco Merler, per il Ministero dello Sviluppo Economico Marcello Capra, il Presidente dell'AIRU Fausto Ferraresi, l'Assessore all'Ambiente e alla mobilità del Comune di Trento Michelangelo Marchesi, il Sindaco di Rovereto Andrea Miorandi, il Sindaco di Pergine Silvano Corradi, il Sindaco di Riva del Garda Adalberto Mosaner e il Sindaco di Arco Paolo Mattei
Per maggiori informazioni
http://www.habitech.it/habitech/103/ecoheat4eu.html
 
Convegno "Teleriscaldamento e obiettivi di efficienza energetica: contributo alla sostenibilità urbana. I risultati del Progetto Europeo Ecoheat4EU"
30 giugno 2011 (ore 14.00 - 18.30)
Piazza Manifattura, 1 - 38068 Rovereto (TN)

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/01/2017

La rinnovabili sempre più competitive, il futuro è green!

Come le rinnovabili possono decarbonizzare il settore energetico, grazie alla diminuzione dei costi, innovazione tecnologica e politiche efficienti     Irena, l’agenzia internazionale per le energie rinnovabili, ha presentato il nuovo ...

18/01/2017

Nuove tipologie abitative a Made

Come stanno cambiando le abitudini e i comportamenti delle persone rispetto ai consumi, al lavoro, alla sostenibilità e alla casa? Scopriamolo a Milano dall'8 all'11 marzo 2017.   MADE expo, una delle più importanti manifestazioni ...

17/01/2017

Dalla diffusione della micro-cogenerazione benefici economici e ambientali

Uno studio pubblicato dalla società Althesys analizza i benefici a livello economico, di risparmio energetico e diminuzione delle emissioni in ambiente che deriverebbero dalla crescita della microcogenerazione       La ...

17/01/2017

Lo smog soffoca le città italiane

L'ultimo Report di Legambiente lancia l'allarme, sono 32 le città in cui è stata superata la soglia di polveri sottili consentita dalla legge. Serve un piano nazionale che aiuti gli amministratori a intervenire ...

05/01/2017

Crescono le rinnovabili, diminuisce la dipendenza energetica

L'Istat ha pubblicato l'edizione 2016 dell’Annuario statistico italiano che traccia una fotografia dei principali settori in Italia, tra cui ambiente ed energia.     L’Istat ha pubblicato l’edizione 2016 dell’Annuario ...

23/12/2016

Nei primi 9 mesi del 2016 fotovoltaico ed eolico coprono il 14% della domanda di energia

Raggiunto da gennaio a settembre il massimo storico di produzione da eolico e solare, mentre calano in contemporanea le emissioni di CO2 e i consumi energetici     L'Enea ha pubblicato il Bollettino del Sistema Energetico Italiano dedicato al ...

23/12/2016

Progetto #greenlight, per l'efficienza energetica nelle gallerie

Investimento da 155 milioni di euro per il risparmio energetico nelle Gallerie gestite da Anas e l'aumento della sicurezza       Illuminazione efficiente, risparmio energetico e aumento della sicurezza nelle Gallerie della rete stradale di ...

23/12/2016

Via libera al piano energetico delle Marche che spinge sulle rinnovabili

Obiettivo del piano è la diminuzione del consumo regionale di energia del 20% e di portare al 25.8% il contributo delle energie rinnovabili     Il Consiglio regionale delle Marche ha approvato Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR ...